HomeBOLLATESEBollate: sabato e domenica sedi elettorali aperte... per distribuire le mascherine gratuite

Bollate: sabato e domenica sedi elettorali aperte… per distribuire le mascherine gratuite

Si svolgerà questo weekend la distribuzione delle mascherine riutilizzabili offerte gratis dal Comune a tutti i cittadini. Per il ritiro verranno utilizzati gli stessi spazi scolastici che sono sede di seggi elettorali. Ciascuno, cioè, dovrà andare a ritirare le mascherine per la propria famiglia nella scuola in cui va solitamente a votare.

La distribuzione gratuita si svolgerà sabato 11 e domenica 12, in entrambi i giorni con orario dalle ore 10 alle 18. Si tratta di mascherine riutilizzabili che verranno fornite a ogni cittadino grazie alla disponibilità delle associazioni che collaborano con l’Amministrazione comunale nell’ambito del COC (Centro operativo comunale).

La distribuzione si svolgerà nelle scuole sede di seggio elettorale e ogni rappresentante per nucleo familiare potrà ritirare le mascherine per la sua famiglia recandosi all’istituto scolastico dove normalmente vota, in uno dei due giorni previsti per la distribuzione. Per coloro che non hanno un seggio elettorale assegnato (per esempio i 2300 stranieri che vivono a Bollate ma senza diritto di voto), nei giorni successivi al weekend verranno comunicati i luoghi esatti dedicati alla consegna specifica.

Ecco dunque le sedi di seggio elettorale dove avverrà la consegna delle mascherine:

Bollate centro: Sedi elettorali di vie Verdi, Fratellanza e Montessori; Ospiate: Sede via Galimberti; Cascina Del Sole: Sede via Coni Zugna; Cassina Nuova: Sedi vie Brianza e Como; Castellazzo: Sede via Fametta.

Le mascherine distribuite sono in tessuto non tessuto (TNT) a doppio strato, di due misure diverse (normale e piccola) e verranno consegnate impacchettate singolarmente. Il costo totale per il Comune è stato di circa 18mila euro e per l’acquisto sono stati utilizzati sia le donazioni del fondo Covid effettuate dai bollatesi che un contributo arrivato da Cap Holding, la partecipata del Comune che si occupa della gestione del ciclo idrico.

Insieme ai capigruppo di tutte le forze politiche presenti in Consiglio comunale, abbiamo pensato di usare le risorse raccolte grazie alle donazioni dei cittadini per l’acquisto di un bene utile a tutti – spiega il Sindaco Francesco Vassallo – Le mascherine, insieme al distanziamento, rappresentano ad oggi l’unica vera prevenzione alla diffusione del Coronavirus. Utilizzarle con costanza è una buona abitudine che ci mette tutti più al sicuro dalla diffusione di questo terribile virus”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

I ragazzi di Caronno raccontano la pandemia: ecco il diario “La voce del cuore”

Le quinte elementari e le medie di Caronno Pertusella hanno fatto tesoro dell’esperienza della pandemia realizzando un “Diario Solidale” diverso da quello degli anni...
Denise Pipitone Cesate svola caso

Denise Pipitone, una segnalazione da Cesate porta alla svolta del caso

Scomparsa Denise Pipitone, la segnalazione di una ex cesatese getta nuova luce sul caso. è stata riconosciuta la donna che era con Danas nel video...

Saronno e il Brollo in lutto, addio a Don Pasquale: “Ha fatto la storia...

Lutto nella comunità pastorale di Saronno. Si è spento ieri notte a 86 anni Don Pasquale Colombo, per ventiquattro anni alla guida della parrocchia...
Bollate comune anello brillante

Limbiate, foglietti con insulti all’ex moglie sul posto di lavoro: arrestato

Ha infranto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex moglie presentandosi a Monza dove lavora la donna, minacciandola e lanciandole addosso dei...
BUsto Arsizio Polizia

Busto Arsizio, furto, aggressione e fuga in auto col bimbo: arrestate 2 donne

La Polizia di Stato di Busto Arsizio, ha arrestato ieri due donne rom, di 31 e 21 anni, che hanno tentato di rubare merce...

Parcheggi occupati dai pendolari: a Cislago arrivano soste a disco orario e pass

  I dischi orari di due ore eccetto che per i residenti con pass. Questo il provvedimento adottato a Cislago per risolvere un annoso problema:...

Orrore a Lomazzo: anziana scopre ladro in casa e viene violentata

Un 26enne originario della Nigeria e in Italia senza permesso di soggiono, ha rapinato e violentato una donna di 89 anni a Lomazzo, comune...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !