Home NORD MILANO Paderno, 30enne trovato morto vicino alla Milano-Meda: sospetta overdose

Paderno, 30enne trovato morto vicino alla Milano-Meda: sospetta overdose

È un ragazzo albanese di 30 anni residente a Seveso il morto trovato nel pomeriggio a Paderno Dugnano. Il corpo è stato trovato all’interno di un filare di alberi in prossimità dello svincolo della Milano-Meda a Palazzolo.

Sono le 17, quando una passante nota il corpo tra l’erba alta. Tenta di muovere il ragazzo, poi capisce che è morto. Sotto choc allerta il 118 che in pochi minuti arriva con ambulanza e automedica. In loro supporto arrivano anche i carabinieri della tenenza padernese. Non possono fare altro che constatare il decesso.

In poche ore cercano di ricostruire chi sia la vittima. E soprattutto la causa di quella morte a 30 anni. Il medico legale accerta che non vi siano ferite esterne escludendo quindi l’omicidio. Come è arrivato lì in mezzo? E che cosa l’ha stroncato? Sono le domande che al momento non hanno ancora una risposta certa.

In base ai primi accertamenti, il 30enne di Seveso sarebbe arrivato in stazione a Palazzolo attorno alle 13.25 con un treno. Da lì si sarebbe incamminato verso Nova Milanese da cui ha fatto ritorno dopo 3 ore circa. A questo punto è ipotizzabile che in preda a un malore si sia inoltrato nell’area verde a ridosso della Milano-Meda e qui sia stato stroncato.

In poche ore i carabinieri hanno scavato nella sua vita accertando che il ragazzo ha problemi di tossicodipendenza. Non si esclude che la morte sia stata causata da un’overdose. Per il momento rimane solo un’ipotesi che potrebbe trovare conferma co gli esami tossicologici. L’autopsia è stata fissata per lunedì presso l’istituto di medicina generale di Pavia.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Covid, proposta della Lombardia: coprifuoco dalle 23 e centri commerciali chiusi nel weekend

Coprifuoco dalle 23 alle 5 a partire da giovedì 22 ottobre e centri commerciali chiusi nel weekend a eccezione dei generi alimentari. E' la proposta...
vittorio demicheli

Covid, Ats in ritardo nel tracciamento dei contagiati a Milano e in Brianza

Il virus è più veloce delle Ats, che non riescono a star dietro all’aumento dei contagiati. Lo ha rivelato Vittorio Demicheli, direttore sanitario dell’Ats Milano...
calcio bambini

“Uno schiaffo allo sport giovanile”: il calcio dilettantistico contro Regione Lombardia

Il Comitato Regionale Lombardia della Lega nazionale dilettanti (che coordina l’attività dilettantistica del gioco del calcio), ha inviato una durissima nota a Regione Lombardia...

Sindaco di Origgio in auto isolamento, ma è negativo al tampone del Covid

“Nel weekend avevo la febbre a 38 e mi sono subito auto isolato, ma sto bene e lavoro da casa”. Via telefono dalla sua...
tampone covid auto

Covid, da domani tampone rapido in auto anche a Limbiate

La Asst Monza sarà operativa da domani, martedì 20, con un secondo drive-through, un punto tamponi con accesso diretto senza scendere dalla propria vettura, a...
saronno giunta

Saronno, ecco la nuova giunta comunale, primo consiglio venerdì 23

La nuova giunta comunale di Saronno è stata presentata ufficialmente oggi, lunedì 19 ottobre in Villa Gianetti. E’ la squadra di assessori nominata dal nuovo...

Coprifuoco in strade e piazze dopo le 21, sparita la parola “sindaci” dal Dpcm....

Coprifuoco in strade e piazze a rischio assembramento? Sì, ma non si sa chi ne avrà le facoltà per farlo. Ed è polemica. Ieri...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !