HomeBRIANZASanificazione giochi nei parchi pubblici, Brianzacque aiuta i comuni

Sanificazione giochi nei parchi pubblici, Brianzacque aiuta i comuni

Parco Giochi sanificazioneBrianzacque, società pubblica che gestisce la distribuzione dell’acqua nei 55 comuni della Provincia di Monza e Brianza, mette a disposizione dei comuni che ne faranno richiesta un contributo economico per sanificare e rendere fruibili i giochi nei giardini pubblici e consentire loro svago e divertimento.

Dopo il sussidio didattico con la messa on line del progetto Acquainsieme sul consumo responsabile di acqua e i fumetti con le divertenti avventure degli eco eroi della famiglia Bevilacqua, un altro intervento significativo a favore dei bambini all’interno delle azioni di responsabilità sociale legate all’emergenza Covid-19 e alla ripresa socio -economica in favore del territorio e della popolazione.

Complessivamente, la monoutility pubblica dell’acqua locale ha messo a disposizione delle Amministrazioni dei 56 Comuni soci, una somma di 438 mila euro che sarà suddivisa calcolando e corrispondendo 50 centesimi per abitante.
A beneficiarne tutti i comuni brianzoli, tra cui Limbiate, Ceriano Laghetto, Cogliate, Misinto, Lazzate.

Afferma il Presidente e Ad di BrianzAcque, Enrico Boerci: “Da sempre, i bambini sono nel nostro cuore. Rappresentano il futuro e saranno proprio loro a prendersi cura dell’ambiente e della salute del terra e dell’acqua, molto più di quanto non abbiano fatto le nostre generazioni. Dopo l’ultima assemblea societaria, che ancora una volta ha deliberato di rinunciare alla distribuzione degli utili, ci è venuto quasi naturale pensare di destinare una quota di risorse economiche ai Comuni affinchè li utilizzassero per agevolare l’attività ludica dei loro piccoli cittadini”.

Più in dettaglio, BrianzAcque provvederà a destinare ai Comuni che ne faranno richiesta importi economici per facilitare le operazioni di sanificazione/disinfezione di parchi e giardini pubblici e/o all’interno di pertinenza di spazi municipali dove esistono scivoli, altalene, giostrine e giochi di varia natura che, con la bella stagione, fanno la gioia dei più piccoli, ma anche delle rispettive famiglie che li accompagnano e li sorvegliano. Per l’intera stagione estiva, BrianzAcque protrarrà inoltre i prelievi gratuiti con tessera di acqua naturale e gasata dalle 68 case dell’acqua presenti sul territorio locale, molte delle quali sono situate proprio nelle immediate vicinanze o all’interno dei parchi giochi.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

I ragazzi di Caronno raccontano la pandemia: ecco il diario “La voce del cuore”

Le quinte elementari e le medie di Caronno Pertusella hanno fatto tesoro dell’esperienza della pandemia realizzando un “Diario Solidale” diverso da quello degli anni...
Denise Pipitone Cesate svola caso

Denise Pipitone, una segnalazione da Cesate porta alla svolta del caso

Scomparsa Denise Pipitone, la segnalazione di una ex cesatese getta nuova luce sul caso. è stata riconosciuta la donna che era con Danas nel video...

Saronno e il Brollo in lutto, addio a Don Pasquale: “Ha fatto la storia...

Lutto nella comunità pastorale di Saronno. Si è spento ieri notte a 86 anni Don Pasquale Colombo, per ventiquattro anni alla guida della parrocchia...
Bollate comune anello brillante

Limbiate, foglietti con insulti all’ex moglie sul posto di lavoro: arrestato

Ha infranto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex moglie presentandosi a Monza dove lavora la donna, minacciandola e lanciandole addosso dei...
BUsto Arsizio Polizia

Busto Arsizio, furto, aggressione e fuga in auto col bimbo: arrestate 2 donne

La Polizia di Stato di Busto Arsizio, ha arrestato ieri due donne rom, di 31 e 21 anni, che hanno tentato di rubare merce...

Parcheggi occupati dai pendolari: a Cislago arrivano soste a disco orario e pass

  I dischi orari di due ore eccetto che per i residenti con pass. Questo il provvedimento adottato a Cislago per risolvere un annoso problema:...

Orrore a Lomazzo: anziana scopre ladro in casa e viene violentata

Un 26enne originario della Nigeria e in Italia senza permesso di soggiono, ha rapinato e violentato una donna di 89 anni a Lomazzo, comune...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !