Home Prima Pagina Caronno, i commercianti sistemano le aiuole e... rischiano la multa

Caronno, i commercianti sistemano le aiuole e… rischiano la multa

 

Un esempio delle aiuole che sono state smontate

Gli incivili imbrattano e ad abbellire i marciapiedi pensano i commercianti. Succede in corso della Vittoria, dove alcuni titolari di negozi si sono messi a disposizione per rendere più gradevoli le aree antistanti le loro vetrine: purtroppo non lo consentono le norme, essendo il passaggio pedonale di proprietà pubblica, e così rischiano addirittura una multa.

“Eravamo esasperati – spiega Mimma Cosentino, titolare della gelateria Jenant in corso della Vittoria – Avendo sempre le aiuole degradate, soprattutto per colpa dei padroni dei cani che non si curano degli escrementi, con altri commercianti ho iniziato a tenere pulito, a tagliare le erbacce e a posizionare cartelli che sensibilizzassero la gente a essere più civile. Abbiamo anche creato delle aiuole, con tanto di recinto, cordolo coi sassolini e piastrelle colorate”.

Peccato che gli esercenti abbiano dovuto rimuovere quasi tutto. Andati in Comune per riferire cosa avevano realizzato, si sono sentiti rispondere che non potevano, perché è suolo pubblico: è la legge che lo impedisce. Così, per quanto assurdo possa sembrare, “abbiamo smontato i piccoli recinti di legno ma lasciato quanto meno le piastrelle”, spiega Mimma Cosentino, tenendo a dire che “la funzionaria del Comune è stata gentilissima e certo non si può darle torto. Noi commercianti, però, volevamo solo fare un gesto provocatorio, per diffondere più senso civico fra i cittadini irrispettosi e rendere più decoroso il marciapiede”.

Un paradosso: chi si è prodigato gratuitamente, adesso, rischia pure una multa.   


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

video

Rozzano, vigili del fuoco come spiderman sul balcone per liberare sei piccioni | VIDEO

https://youtu.be/w5YV8TUBbbo I vigili del fuoco del comando provinciale di Milano hanno effettuato questa mattina uno spettacolare intervento a Rozzano per liberare 6 piccioni rimasti intrappolati...
cislago code piattaforma

Cislago, code in piattaforma: “Aprite tutti i giorni”

Cislago, code in piattaforma: “Aprite tutti i giorni”. E’ l’appello di alcuni cittadini che si sono ritrovati in coda per scaricare i rifiuti: c’è chi...
Arrestato Sesto

Sesto S Giovanni: arrestato aggressore tunisino incubo delle anziane

I carabinieri di Sesto San Giovanni hanno arrestato un 44enne accusato di numerose violente rapine nei confronti di anzia e donne sole. A finire in...
coronavirus

Coronavirus: tamponi in 48 ore a chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

Il Governo ha accolto le sollecitazioni e le preoccupazioni della Lombardia e delle Regioni sui nuovi contagi da Covid19, concordando la formulazione di linee...
Caronno cineteatro recupero

Caronno: giù l’ex cineteatro, ma niente recupero

Caronno: giù l’ex cineteatro, ma niente recupero. Annunciato in pompa magna alla fine della passata amministrazione Bonfanti, sembrava che il progetto di recupero del vecchio...
cogliate Amstaff cani sequestrati

Cogliate, 15 cani in una abitazione: sequestrati da Ats

A Cogliate sono stati trovati ben 15 cani in una abitazione, e sono stati sequestrati da Ats. Una sorta di allevamento irregolare di cani di...

Caronno, niente biciclette al cimitero: anziani in rivolta

“Permettete l’ingresso in bicicletta al cimitero”. Accorato appello degli anziani che vanno abitualmente nei camposanti di Caronno e Pertusella, alle prese coi disagi per...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !