HomePrima PaginaCaronno, il Politecnico di Milano disegna il futuro della Casa del Fascio

Caronno, il Politecnico di Milano disegna il futuro della Casa del Fascio

Il littorio ubicato in via Italia

Il Politecnico di Milano farà uno screening della vecchia Casa del Fascio di Caronno Pertusella, per accertare lo stato dell’immobile e la fattibilità di qualche progetto di recupero. Sembrava che fosse destinato a restare così com’è, decadente e pericolante, continuando ad abbrutire la via Italia a due passi dal palazzo comunale, invece una convenzione del Comune col Politecnico ha cambiato tutto.

Si deve tutto all’assessore ai Lavori pubblici Giorgio Turconi, il quale scherzosamente lo spiega come un “lampo di genio che ho avuto tramite una mia conoscenza al Politecnico, dove tengo corsi di esercitazione di ingegneria elettronica. Vista la disponibilità dell’ateneo, non mi sono lasciato sfuggire l’occasione”. E’ nata così una collaborazione col corso di recupero dei beni tutelati, i cui studenti faranno sopralluoghi al Littorio per metterlo sotto la lente d’ingrandimento: l’obiettivo è certificarne lo stato e mettere sul tavolo idee con cui l’amministrazione potrebbe recuperarlo.

“La convenzione quadro con il Politecnico di Milano offre interessanti opportunità senza oneri economici per il Comune”, precisano a palazzo. E’ contemplato un Piano d’azione in tre fasi: studio finalizzato alla conoscenza approfondita della costruzione e delle strutture, della loro configurazione architettonica e dello stato di conservazione dell’immobile, propedeutico al recupero. 

L’ex Casa del Fascio di Caronno acquistata all’asta dal Demanio 

Nello studio ci si occupa anche della individuazione di possibili ambiti di utilizzo e ipotesi di riuso, una volta recuperato, e dell’area circostante nel rispetto del bene architettonico e delle sue strutture; eventuali ulteriori iniziative di studio e divulgazione da parte degli studenti. L’ex Casa del Fascio è un edificio storico sottoposto a vincolo di tutela dei Beni Culturali: fu acquisito dall’ex sindaco Augusta Borghi, che se lo aggiudicò a un’asta pubblica indetta dal Demanio.

Sulle future destinazioni si pensava, fino a poco tempo fa, alla sede della biblioteca civica, ma questa sarà ricavata nelle ex scuole Dante Alighieri. Non resta che attendere le idee degli studenti del Politecnico.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Maltempo: sottopassi allagati, crolli, situazione critica in provincia di Varese | FOTO

Pioggia intensa e vento stanno creando grossi problemi dal primo pomeriggio di oggi soprattutto nella provincia di Varese per sottopassi allagati e crolli sulle...

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !