HomePrima PaginaCaronno, il Politecnico di Milano disegna il futuro della Casa del Fascio

Caronno, il Politecnico di Milano disegna il futuro della Casa del Fascio

Il littorio ubicato in via Italia

Il Politecnico di Milano farà uno screening della vecchia Casa del Fascio di Caronno Pertusella, per accertare lo stato dell’immobile e la fattibilità di qualche progetto di recupero. Sembrava che fosse destinato a restare così com’è, decadente e pericolante, continuando ad abbrutire la via Italia a due passi dal palazzo comunale, invece una convenzione del Comune col Politecnico ha cambiato tutto.

Si deve tutto all’assessore ai Lavori pubblici Giorgio Turconi, il quale scherzosamente lo spiega come un “lampo di genio che ho avuto tramite una mia conoscenza al Politecnico, dove tengo corsi di esercitazione di ingegneria elettronica. Vista la disponibilità dell’ateneo, non mi sono lasciato sfuggire l’occasione”. E’ nata così una collaborazione col corso di recupero dei beni tutelati, i cui studenti faranno sopralluoghi al Littorio per metterlo sotto la lente d’ingrandimento: l’obiettivo è certificarne lo stato e mettere sul tavolo idee con cui l’amministrazione potrebbe recuperarlo.

“La convenzione quadro con il Politecnico di Milano offre interessanti opportunità senza oneri economici per il Comune”, precisano a palazzo. E’ contemplato un Piano d’azione in tre fasi: studio finalizzato alla conoscenza approfondita della costruzione e delle strutture, della loro configurazione architettonica e dello stato di conservazione dell’immobile, propedeutico al recupero. 

L’ex Casa del Fascio di Caronno acquistata all’asta dal Demanio 

Nello studio ci si occupa anche della individuazione di possibili ambiti di utilizzo e ipotesi di riuso, una volta recuperato, e dell’area circostante nel rispetto del bene architettonico e delle sue strutture; eventuali ulteriori iniziative di studio e divulgazione da parte degli studenti. L’ex Casa del Fascio è un edificio storico sottoposto a vincolo di tutela dei Beni Culturali: fu acquisito dall’ex sindaco Augusta Borghi, che se lo aggiudicò a un’asta pubblica indetta dal Demanio.

Sulle future destinazioni si pensava, fino a poco tempo fa, alla sede della biblioteca civica, ma questa sarà ricavata nelle ex scuole Dante Alighieri. Non resta che attendere le idee degli studenti del Politecnico.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

I ragazzi di Caronno raccontano la pandemia: ecco il diario “La voce del cuore”

Le quinte elementari e le medie di Caronno Pertusella hanno fatto tesoro dell’esperienza della pandemia realizzando un “Diario Solidale” diverso da quello degli anni...
Denise Pipitone Cesate svola caso

Denise Pipitone, una segnalazione da Cesate porta alla svolta del caso

Scomparsa Denise Pipitone, la segnalazione di una ex cesatese getta nuova luce sul caso. è stata riconosciuta la donna che era con Danas nel video...

Saronno e il Brollo in lutto, addio a Don Pasquale: “Ha fatto la storia...

Lutto nella comunità pastorale di Saronno. Si è spento ieri notte a 86 anni Don Pasquale Colombo, per ventiquattro anni alla guida della parrocchia...
Bollate comune anello brillante

Limbiate, foglietti con insulti all’ex moglie sul posto di lavoro: arrestato

Ha infranto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla ex moglie presentandosi a Monza dove lavora la donna, minacciandola e lanciandole addosso dei...
BUsto Arsizio Polizia

Busto Arsizio, furto, aggressione e fuga in auto col bimbo: arrestate 2 donne

La Polizia di Stato di Busto Arsizio, ha arrestato ieri due donne rom, di 31 e 21 anni, che hanno tentato di rubare merce...

Parcheggi occupati dai pendolari: a Cislago arrivano soste a disco orario e pass

  I dischi orari di due ore eccetto che per i residenti con pass. Questo il provvedimento adottato a Cislago per risolvere un annoso problema:...

Orrore a Lomazzo: anziana scopre ladro in casa e viene violentata

Un 26enne originario della Nigeria e in Italia senza permesso di soggiono, ha rapinato e violentato una donna di 89 anni a Lomazzo, comune...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !