Home EDITORIALI La peste bubbonica

La peste bubbonica

aeroporto peste
Foto di Jan Vašek da Pixabay

Vi ricordate la peste bubbonica? Sì, il terribile morbo della “Peste nera” che tra il 1346 e il 1353 causò (si stima) venti milioni di morti nel mondo, una tragedia medievale narrata in innumerevoli romanzi e film. Ebbene, questo pauroso morbo è tornato, è lì dietro l’angolo, in Asia centrale. Due casi di peste bubbonica sono stati registrati nella Mongolia interna, una regione della Cina: si tratta di due giovani che avrebbero contratto la peste mangiando carne cruda di marmotta.

Ora sono ricoverati in ospedale, uno dei due è in condizioni critiche e in tutta la regione è stato vietato il consumo di carne di marmotta. Tutto ciò solo otto giorni dopo la notizia arrivata dalla Cina della scoperta di un nuovo virus molto pericoloso, di origine suina.

Perchè vi raccontiamo tutto questo? Per spaventarvi? No, semplicemente per farvi capire che il Covid che ci sta rovinando le vite non è un nemico tanto sorprendente, purtroppo. Di nemici ce ne sono molti. Il vero problema è il progresso: un tempo non esistevano aerei e vacanze di massa in giro per il mondo e dunque i virus avevano molta più difficoltà a diffondersi, quasi sempre si esaurivano nell’area in cui emergevano. I nemici ci sono sempre stati, ma erano circoscritti.

Adesso basta un cinese qualunque che salga su un aereo o un turista qualunque che giri il mondo e rischia di esplodere una pandemia di cui ci accorgiamo solo quando è già arrivata.

Non basta, dunque, sconfiggere il Covid, occorre capire che il progresso ha effetti collaterali, che il mondo è globalizzato nel bene ma anche nel male. Di pandemie ne accadranno ancora, purtroppo, è inevitabile. Ma le prossime volte dovremo farci trovare più preparati.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Gianni Rodari insegnò a Uboldo: conservato qui uno dei suoi quaderni

Nel centesimo anno dalla nascita di Gianni Rodari, celebrato ieri, si riscopre il forte legame di Uboldo col famoso scrittore di libri per bambini. Un...
donna computer mail

Brugherio, quasi 2 anni di mail oscene ad una coppia e ai loro amici,...

Due anni di insulti a sfondo sessuale inviati a una coppia di coniugi e a loro colleghi e conoscenti: i carabinieri di Brugherio sono...

Covid, l’appello del sindaco di Cislago ai ragazzi: “Aiutateci, rinunciate a divertimento e socialità”

In questo periodo d’impennata dei contagi da Covid-19, il sindaco di Cislago Gianluigi Cartabia si appella ai giovani: “Aiutateci. i vostri bis bisnonni avevano...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO

Covid, numeri impressionanti, mentre mancano vaccini e medici; a Saronno caso di Tbc a...

Apertura inevitabilmente dedicata all’emergenza sanitaria anche questa settimana per il notiziario: la situazione è critica anche perché non ci sono ancora i vaccini antinfluenzali...

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
sesto droga tangenziale

Sulla Tangenziale Nord con 115 kg di hashish in auto, 25enne arrestato

I carabinieri di Bresso hanno arrestato ieri un 25enne albanese fermato sulla Tangenziale Nord alla guida di un’auto con 115 kg di droga a...
snam Covid 19

Covid: l’incendio è scoppiato, ecco i numeri della nostra zona

La seconda ondata della pandemia è arrivata anche nei nostri comuni. Settimana scorsa scrivevamo che stava arrivando, ora possiamo affermare che è arrivata, perché...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !