HomeBOLLATESEGuardia medica: da stasera 116117 numero unico per tutta la Lombardia

Guardia medica: da stasera 116117 numero unico per tutta la Lombardia

guardia medica lombardia Da questa sera entra in funzione in Lombardia il nuovo numero unico per la “continuità assitenziale” o, come molti sono abituati a chiamarla, “guardia medica”.

Anzichè numeri diversi a seconda del comune di residenza (e della Ats di appartenenza), da oggi basterà ricordare un unico numero, 116117, valido a livello nazionale ed europeo (anche se ad oggi, in Italia, solo la Lombardia lo ha attivato).

Il numero, gratuito, sostituisce i circa 100 numeri verdi che erano attivi nelle diverse aree e Ats della Lombardia e sarà attivo in tutto il territorio regionale da questa sera. Nella provincia di Brescia entrerà in funzione da lunedì prossimo, 27 luglio.

“Siamo la prima regione in Italia ad attivare il numero per la continuità assistenziale, dalle 20 alle 8 del mattino e tutti sabati e le domeniche“, ha detto l’assessore Gallera spiegando che si tratta di “un grande lavoro di efficentamento del servizio”. Il numero è stato presentato dall’assessore insieme Alberto Zoli, direttore generale di Areu Lombardia e dal responsabile del servizio 116117, Fabrizio Polverini.

Al numero risponderà un operatore, senza segreterie registrate e automatiche, che smisterà le richieste e metterà il cittadino in contatto diretto con il medico, in base alle sue necessità.

Un servizio che sarà utile anche a turisti e stranieri e che prevede infatti una traduzione in diverse lingue in tempo reale.

Numero unico per richieste di assistenza medica non urgente 

Il 116 117 è il numero unico nazionale per richiedere assistenza, prestazioni o consigli sanitari non urgenti. Basterà chiamare il numero 116 117 per contattare il servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia medica) o la Guardia Medica Turistica ovunque ci si trovi nel territorio regionale. Il servizio, attivo dal lunedì al venerdì dalle 20:00 alle 8:00 e nei giorni festivi e prefestivi 24 ore su 24.

Il cittadino che chiama il numero unico 116 117 viene messo in contatto con un medico o con un operatore competente. A seconda delle diverse necessità, il medico o l’operatore valutano se è possibile rispondere direttamente all’utente o se trasferire la sua richiesta verso il servizio di riferimento.

Per richieste di soccorso sanitario urgente la chiamata viene direttamente trasferita al Servizio di Emergenza Territoriale (numero 118 o 112).


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Grave incidente tra Ceriano e Rovello, tre feriti in un frontale | FOTO

È di pochi istanti fa l'incidente che si è verificato sulla Sp31, strada provinciale che da Ceriano Laghetto porta a Rovello Porro. Si...

Monza e Brianza, 380mila euro per migliorare sicurezza e impianti di videosorveglianza

"Migliorare la sicurezza sui territori, anche con con la realizzazione di nuovi impianti di videosorveglianza". È questo uno degli obiettivi fondamentali di Regione Lombardia...

Caronno: scoperta serra di marijuana in casa, 48enne ai domiciliari

Aveva allestito alcune stanze di casa come serre, con tanto di lampade solari, per la produzione di marijuana: è così finito in manette un...
Limbiate Istituto via pace

Limbiate, 26 insegnanti in isolamento nell’Istituto comprensivo di via Pace

A Limbiate ci sono 26 docenti in isolamento fiduciario nell'istituto comprensivo di via Pace. Sono 13 maestre della primaria di via Pace e 13...

Busto Arsizio, incidente sul lavoro: operaio 49enne muore schiacciato da un tornio

Nella mattinata di oggi, mercoledì 5 maggio, Christian Martinelli, operaio di 49 anni di Sesto Calende, è morto dopo essere rimasto schiacciato da un'enorme...
Bollatese Teva Nerviano lavoratori

La Teva di Nerviano chiuderà: molti lavoratori a rischio anche a Bollate e dintorni

Annunciata la chiusura della Teva di Nerviano: ci lavorano anche molti residenti del Bollatese. La Teva Italia di Nerviano chiuderà nel 2022, lasciando a casa...

Lombardia, approvata in consiglio regionale una mozione contro il coprifuoco

Nella giornata di oggi, martedì 4 maggio, il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato una mozione avanzata dal centrodestra circa l'abolizione del coprifuoco in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !