HomeBOLLATESEBollate: parte per le vacanze con le nipoti, entra in Trentino e...

Bollate: parte per le vacanze con le nipoti, entra in Trentino e succede un disastro

Una donna 62enne residente a Bollate con le due nipoti 13enni,  sono vive per miracolo dopo il terribile incidente di cui sono rimaste vittima durante quello che avrebbe dovuto essere il loro  primo giorno di vacanza.

Se solo il guard rail sotto cui l’ auto si è infilata avesse sfondato il parabrezza e si fosse infilato nell’abitacolo, probabilmente adesso saremmo qui a raccontare una storia ben più drammatica. Invece la sbarra di metallo ha spaccato il parabrezza ma per fortuna è schizzata sopra al veicolo, che si è infilato completamente sotto.

Auto contro guard rail in Trentino, tragedia  sfiorata per nonna e nipoti di Bollate

La donna bollatese, madre di tre figli, sabato mattina prima delle 9 è partita in direzione di Bolzano, dove doveva trascorrere una settimana di vacanza insieme ad alcuni parenti. Con lei in auto, fortunatamente sedute entrambe sul sedile posteriore, c’erano due nipoti, figlie di una sorella, entrambe 13enni essendo gemelle.

Il viaggio procedeva tranquillamente, la donna, per evitare le code dei cantieri, aveva lasciato l’autostrada del Brennero e stava salendo lungo la statale 12 che costeggia il lago di Garda.

Da poche decine di metri aveva superato il confine del Veneto entrando in Trentino quando, a Borghetto all’Adige, si è spaventata vedendo qualcosa, forse un piccolo animale, che le attraversava improvvisamente la strada.

Ha perso il controllo della sua Alfa Romeo Mito che è sbandata di lato infilandosi sotto il guard rail che cominciava proprio in quel punto e finendo nella scarpata.

Il guard rail ha schiacciato il cofano, ha colpito il vetro anteriore ma poi, per fortuna, non è entrato nell’abitacolo: l’auto l’ha preso proprio all’altezza del guidatore, come mostrano i segni sulla carrozzeria, se fosse entrato, per la donna non ci sarebbe stato scampo. Invece si è procurata solo delle contusioni alle gambe, ma gli airbag l’hanno salvata uscendo da quello spaventoso incidente praticamente illesa.

E illese anche le due nipotine che viaggiavano con lei sul sedile posteriore.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lotta allo Spaccio nelle Groane, sequestro di cocaina e due denunce

Continuano le operazioni della Polizia Locale nell'ambito del progetto "Parco Groane e Stupefacenti". Nella giornata di ieri la task force è stata impegnata in un...

Incendio ex Snia a Varedo, Arpa: “Situazione sotto controllo”

Sono arrivati degli aggiornamenti circa la situazione nell'area della ex Snia, interessata nella giornata di ieri da un maxi incendio nel quale, stando ai...
varedo incendio snia

Incendio ex Snia a Varedo, l’Arpa: rifiuti sotto sequestro da più di tre anni,...

A distanza di ore dall'inizio dell'incendio devastante nell'ex Snia di Varedo e anche a distanza di chilometri, si continuano a sentire gli effetti del...

Inaugurato il nuovo stadio di Cislago: qui anche l’Azzurra Mozzate e il Como...

In piena campagna elettorale a Cislago, è stato inaugurato questa mattina il nuovo stadio realizzato da Autostrada Pedemontana Lombarda sul viale dello Sport. Un...
Limbiate incendio

Incendio ex Snia a Varedo, Arpa: bruciano 2000 tonnellate di rifiuti, oggi doveva iniziare...

Nel maxi incendio in corso nell’ex Snia di Varedo stanno andando a fuoco 2000 tonnellate di rifiuti in un capannone sotto sequestro che proprio...

Limbiate, fumo denso in strada per il maxi incendio all’ex Snia di Varedo |...

Fumo denso nelle strade di Limbiate e Varedo per il maxi incendio che si è sviluppato questa mattina prima delle 6 nell’ex Snia. In...

Centro sportivo intitolato a Bearzot, ospitata la figlia

Intitolato il centro sportivo a Bearzot.  La giunta e l’Asd Gerenzanese hanno ospitato per l’occasione la figlia di Enzo Bearzot, Cinzia, e il nipote,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !