Home BOLLATESE Bollate: parte per le vacanze con le nipoti, entra in Trentino e...

Bollate: parte per le vacanze con le nipoti, entra in Trentino e succede un disastro

Una donna 62enne residente a Bollate con le due nipoti 13enni,  sono vive per miracolo dopo il terribile incidente di cui sono rimaste vittima durante quello che avrebbe dovuto essere il loro  primo giorno di vacanza.

Se solo il guard rail sotto cui l’ auto si è infilata avesse sfondato il parabrezza e si fosse infilato nell’abitacolo, probabilmente adesso saremmo qui a raccontare una storia ben più drammatica. Invece la sbarra di metallo ha spaccato il parabrezza ma per fortuna è schizzata sopra al veicolo, che si è infilato completamente sotto.

Auto contro guard rail in Trentino, tragedia  sfiorata per nonna e nipoti di Bollate

La donna bollatese, madre di tre figli, sabato mattina prima delle 9 è partita in direzione di Bolzano, dove doveva trascorrere una settimana di vacanza insieme ad alcuni parenti. Con lei in auto, fortunatamente sedute entrambe sul sedile posteriore, c’erano due nipoti, figlie di una sorella, entrambe 13enni essendo gemelle.

Il viaggio procedeva tranquillamente, la donna, per evitare le code dei cantieri, aveva lasciato l’autostrada del Brennero e stava salendo lungo la statale 12 che costeggia il lago di Garda.

Da poche decine di metri aveva superato il confine del Veneto entrando in Trentino quando, a Borghetto all’Adige, si è spaventata vedendo qualcosa, forse un piccolo animale, che le attraversava improvvisamente la strada.

Ha perso il controllo della sua Alfa Romeo Mito che è sbandata di lato infilandosi sotto il guard rail che cominciava proprio in quel punto e finendo nella scarpata.

Il guard rail ha schiacciato il cofano, ha colpito il vetro anteriore ma poi, per fortuna, non è entrato nell’abitacolo: l’auto l’ha preso proprio all’altezza del guidatore, come mostrano i segni sulla carrozzeria, se fosse entrato, per la donna non ci sarebbe stato scampo. Invece si è procurata solo delle contusioni alle gambe, ma gli airbag l’hanno salvata uscendo da quello spaventoso incidente praticamente illesa.

E illese anche le due nipotine che viaggiavano con lei sul sedile posteriore.



SPAZIO DISPONIBILE

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Fognature nuove, addio allagamenti in centro a Origgio

Mai più allagamenti a Origgio: si potenzierà la rete fognaria. Rimarranno impresse a lungo, nella mente di chi ha visto coi suoi occhi, le immagini...

Covid, la situazione nei Comuni del nostro territorio: da Bollate a Paderno, da Limbiate...

Informiamo sulla situazione contagi nei comuni del nostro territorio, grazie ai dati forniti da Regione Lombardia in tempo reale. La Provincia di Milano resta la...
trenord app stibm

Stibm, biglietti integrati per i viaggiatori saltuari da oggi a carnet sull’App di Trenord

Finalmente anche i viaggiatori saltuari non dovranno più impazzire alla ricerca dei biglietti integrati per viaggiare su bus, tram o treno, da qualsiasi comune...

“La Lombardia è zona arancione”. Coprifuoco alle 22, negozi aperti e spostamenti vietati

"Grazie ai sacrifici dei lombardi, apprezzati i dati epidemiologici, ora siamo in zona arancione e potremo riaprire gli esercizi commerciali. A breve la decisone...

Hackerata la casella mail dell’Anpi di Caronno, sporta denuncia

Hackerata la casella di posta elettronica dell’Anpi di Caronno Pertusella: nella mattinata di oggi, alle centinaia di indirizzi della mailing-list, è stato recapitato un...

Spaccio tra Bollate e Senago: ancora droga e pusher. Fermato un tossico | VIDEO

Ancora pusher, tossicodipendenti e spaccio di droga nel parco delle Groane tra Bollate e Senago. Ma ci sono anche i controlli della polizia locale....

Lombardia zona arancione: lo chiede Fontana ma decide Speranza

FONTANA ANNUNCIA: "LOMBARDIA IN ZONA ARANCIONE"  Nonostante i segnali di leggero e costante miglioramento registrati nelle ultime settimane, sembra ormai realtà l'estensione del periodo in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !