HomePrima PaginaParchi e sottopassi, proteste a Caronno: "Schiamazzano, fumano e sporcano"

Parchi e sottopassi, proteste a Caronno: “Schiamazzano, fumano e sporcano”

“Basta schiamazzi!”, e ancora: “Fumano, bevono e non puliscono”: sono le lamentele che si sentono spesso sui sottopassi e sui parchetti vicino della stazione di Caronno Pertusella.

Abbiamo fatto un sopralluogo e fotografato i sottopassaggi pedonali per capire meglio la situazione. Sul fronte della pulizia, nessun problema, ma per quanto riguarda la manutenzione c’è incuria. A sorprenderci di più è stata la reazione della gente incontrata mentre scattavamo le foto: “Sono anni che passo ogni giorno da qui, da quando sono in pensione anche più volte al giorno – racconta una donna intenta ad attraversare il sottopasso che dal piazzale Cardinal Ferrari porta a via Monte Grappa – Se qualche anno fa, ogni tanto, trovavo qualche senzatetto dormire nel sacco a pelo e avevo un po’ paura, ora è tutto tranquillo”. Le è mai capitato di trovarsi in situazioni di pericolo? “Mai. E’ vero, ogni tanto ci sono gruppi di ragazzi intenti a bere e fumare anche fino a tardi, ma sono sempre gli stessi e sono ragazzi di qui, non mi fanno paura”. Della stessa idea un’altra caronnese di passaggio, che aggiunge: “Prima qua sotto era sempre tutto sporco, ora la situazione è migliorata”.

La situazione sembra cambiare appena ci avviciniamo al parchetto che porta alla stazione, dove un commerciante ci racconta che già dal pomeriggio la zona diventa meta di gruppi di ragazzi rumorosi e irrispettosi: fumano, bevono e mangiano senza pulire e senza rispetto per le persone che passano. “I centri estivi sono chiusi – sottolinea – Questi giovani passano le loro giornate a far baldoria e per noia bevono, anche tanto. Se provi a dire qualcosa vieni preso a male parole”. Stessa situazione di sporco e degrado sotto i portici di piazza Vittorio Veneto: bottiglie di birra abbandonate nonostante, a pochi metri, ci siano alcuni cestini.

Potrebbero servire telecamere o, forse, genitori un po’ più attenti visto che, da come ci raccontano, sono ragazzi di Caronno?  


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Anche Gerenzano ha il suo Valentino: campione di minimoto premiato dal sindaco

Anche Gerenzano ha il suo Valentino Rossi: è la giovane promessa Valentino Sponga, 13 anni, pilota di moto che con passione e determinazione sta...
Garbagnate PD Macrì

Garbagnate, il Pd si porta avanti, presentato il candidato sindaco per il 2022

Il Partito democratico di Garbagnate ha presentato oggi il candidato sindaco per le elezioni comunali che si svolgeranno nella primavera del 2022. L’assemblea degli iscritti...

Petizione popolare a Caronno: “Vogliamo un parco e un’area cani”

Al via la raccolta firme per trasformare in parco giochi e area cani il boschetto tra via Nino Bixio e via Bainsizza a Caronno...

Bollate, volontari al lavoro nel weekend per togliere le scritte dai muri

Un fine settimana impegnativo quello dei volontari guidati da Alessandro Parisi, coordinatore della Velostazione di Bollate, che si sono dedicati alla pulizia dei muri...

Saronno, Caronno, Origgio, Uboldo, Gerenzano, Cislago: in 800 col reddito di cittadinanza ma senza...

Nella zona del Saronnese sono 798 i percettori del reddito di cittadinanza, dei quali lavora solo qualche decina. Tutta colpa di una legge troppo...
rovello porro

Quattro camion rubati a Seveso per bloccare le strade di Rovello e assaltare il...

Una banda di malviventi ha rubato quattro camion per la raccolta rifiuti di Gelsia Ambiente stanotte a Seveso per mettere a segno l’assalto al...
Solaro Monegato

Monegato, da Solaro, primo italiano a completare l’ultramaratona Sparta-Atene di 246 km

Piergiuseppe Monegato, di Solaro, è uno dei finishers della più importante ultramaratona del mondo, la Sparta-Atene, sulla distanza di 246 km. Precisamente, Monegato, è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !