Home Prima Pagina Parchi e sottopassi, proteste a Caronno: "Schiamazzano, fumano e sporcano"

Parchi e sottopassi, proteste a Caronno: “Schiamazzano, fumano e sporcano”

“Basta schiamazzi!”, e ancora: “Fumano, bevono e non puliscono”: sono le lamentele che si sentono spesso sui sottopassi e sui parchetti vicino della stazione di Caronno Pertusella.

Abbiamo fatto un sopralluogo e fotografato i sottopassaggi pedonali per capire meglio la situazione. Sul fronte della pulizia, nessun problema, ma per quanto riguarda la manutenzione c’è incuria. A sorprenderci di più è stata la reazione della gente incontrata mentre scattavamo le foto: “Sono anni che passo ogni giorno da qui, da quando sono in pensione anche più volte al giorno – racconta una donna intenta ad attraversare il sottopasso che dal piazzale Cardinal Ferrari porta a via Monte Grappa – Se qualche anno fa, ogni tanto, trovavo qualche senzatetto dormire nel sacco a pelo e avevo un po’ paura, ora è tutto tranquillo”. Le è mai capitato di trovarsi in situazioni di pericolo? “Mai. E’ vero, ogni tanto ci sono gruppi di ragazzi intenti a bere e fumare anche fino a tardi, ma sono sempre gli stessi e sono ragazzi di qui, non mi fanno paura”. Della stessa idea un’altra caronnese di passaggio, che aggiunge: “Prima qua sotto era sempre tutto sporco, ora la situazione è migliorata”.

La situazione sembra cambiare appena ci avviciniamo al parchetto che porta alla stazione, dove un commerciante ci racconta che già dal pomeriggio la zona diventa meta di gruppi di ragazzi rumorosi e irrispettosi: fumano, bevono e mangiano senza pulire e senza rispetto per le persone che passano. “I centri estivi sono chiusi – sottolinea – Questi giovani passano le loro giornate a far baldoria e per noia bevono, anche tanto. Se provi a dire qualcosa vieni preso a male parole”. Stessa situazione di sporco e degrado sotto i portici di piazza Vittorio Veneto: bottiglie di birra abbandonate nonostante, a pochi metri, ci siano alcuni cestini.

Potrebbero servire telecamere o, forse, genitori un po’ più attenti visto che, da come ci raccontano, sono ragazzi di Caronno?  


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Allenamenti consentiti anche negli sport di squadra, ma con distanziamento

Parziale dietro-front di Regione Lombardia sulle attività sportive di squadra: gli allenamenti tornano ad essere consentiti con il distanziamento. Dopo le numerose proteste che si...

Scarica rifiuti fra Cislago e Mozzate, incastrato dalla Protezione civile

E’ un mozzatese lo scaricatore abusivo individuato per avere gettato rifiuti a Cislago: una piscinetta per i bimbi, libri, scarpe e indumenti, un passeggino,...

Centri commerciali chiusi nel weekend in Lombardia, supermercati aperti. Scuole superiori a distanza

Centri commerciali chiusi nel weekend in Lombardia e supermercati aperti per i generi alimentari. La nuova ordinanza regionale dà un ulteriore giro di vite...

Teppisti al parco di Caronno, in fuga con le offerte per l’Unicef

“Può darsi non siano ragazzini ma adulti ben organizzati, perché ci vuole forza per manomettere una porta come questa”, commentano i volontari della Pro...
polizia coprifuoco

Ufficiale il coprifuoco in Lombardia da domani sera, tutti in casa dalle 23 alle...

  Adesso è ufficiale: è stata firmata dal ministro della Salute Roberto Speranza e dal presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, l’ordinanza che impone il...

Accoltella in strada l’amante della moglie, 51enne arrestato a Segrate

I Carabinieri della Compagnia di San Donato Milanese hanno arrestato per tentato omicidio P.P. di 51 anni, incensurato di Cernusco sul Naviglio che ha...
lainate pistola

Lainate, minaccia ex colleghi con una pistola, autotrasportatore arrestato

Un autotrasportatore è stato arrestato ieri mattina dai carabinieri dopo avere minacciato colleghi di lavoro e responsabile del servizio con una pistola a Lainate. L’episodio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !