Home EDITORIALI Due dita negli occhi

Due dita negli occhi

lavoro aiuti
Foto di Michal Jarmoluk da Pixabay

Settimana scorsa scrivevo che molte aziende in difficoltà sono state abbandonate a se stesse dal Governo, che si è preoccupato più del bonus biciclette che non di aiutare chi crea il benessere dell’Italia. Ci ha contattati Mauro, imprenditore della nostra zona, che, dopo aver letto il nostro articolo, ci ha voluto spiegare il suo caso, che fa gridare allo scandalo.

Mauro ha una piccola azienda che dà da mangiare a 8 famiglie. Ha sempre pagato tasse e contributi e non ha mai chiesto un euro allo Stato. Adesso che è in difficoltà, lo Stato… lo massacra.

Spieghiamo coi numeri: l’azienda fattura 410mila euro all’anno. Durante il lockdown non ha chiuso e dunque non ha chiesto la cassa integrazione: ha pagato stipendi e contributi. Ma in marzo ha perso il 30% di fatturato, in aprile il 28%, in maggio il 32%, in giugno il 7%. In tutto ha perso in 4 mesi 32mila euro di fatturato. Lo Stato non riconosce a Mauro neppure un euro di rimborso, poiché dà un rimborso (minimo) solo a chi ha perso in aprile almeno il 33% di fatturato.

Mauro ha un leasing per l’acquisto della sede e lo Stato sui leasing non riconosce neppure il credito d’imposta. Insomma, Mauro ha perso 32mila euro e lo Stato gli dà zero. Però da marzo a giugno lo Stato lo ha costretto a pagare 21.783 euro di tasse tra Irpef, Iva, contributi, ritenute, bolli e Imu, nessuna di queste rinviata. Mauro è in difficoltà: ha perso fatturato, ha pagato 21mila euro di tasse e come aiuto lo Stato gli dà due dita negli occhi. E lui dà da mangiare a 8 famiglie.

Complimenti a questo Governo che dà perfino il bonus baby sitter ai pensionati che non hanno perso neppure un euro in questa crisi, ma non sostiene aziende in difficoltà che sfamano famiglie e producono reddito. Speriamo che i nuovi fondi europei vengano spesi con più serietà.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Incidente a Ferragosto tra Paderno e Nova: morto un motociclista in tangenziale Nord

Incidente mortale a Ferragosto lungo la Tangenziale Nord tra Paderno Dugnano e Nova Milanese. Poco dopo le 9 è avvenuta la tragedia in cui...
video

Rozzano, vigili del fuoco come spiderman sul balcone per liberare sei piccioni | VIDEO

https://youtu.be/w5YV8TUBbbo I vigili del fuoco del comando provinciale di Milano hanno effettuato questa mattina uno spettacolare intervento a Rozzano per liberare 6 piccioni rimasti intrappolati...
cislago code piattaforma

Cislago, code in piattaforma: “Aprite tutti i giorni”

Cislago, code in piattaforma: “Aprite tutti i giorni”. E’ l’appello di alcuni cittadini che si sono ritrovati in coda per scaricare i rifiuti: c’è chi...
Arrestato Sesto

Sesto S Giovanni: arrestato aggressore tunisino incubo delle anziane

I carabinieri di Sesto San Giovanni hanno arrestato un 44enne accusato di numerose violente rapine nei confronti di anzia e donne sole. A finire in...
coronavirus

Coronavirus: tamponi in 48 ore a chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

Il Governo ha accolto le sollecitazioni e le preoccupazioni della Lombardia e delle Regioni sui nuovi contagi da Covid19, concordando la formulazione di linee...
Caronno cineteatro recupero

Caronno: giù l’ex cineteatro, ma niente recupero

Caronno: giù l’ex cineteatro, ma niente recupero. Annunciato in pompa magna alla fine della passata amministrazione Bonfanti, sembrava che il progetto di recupero del vecchio...
cogliate Amstaff cani sequestrati

Cogliate, 15 cani in una abitazione: sequestrati da Ats

A Cogliate sono stati trovati ben 15 cani in una abitazione, e sono stati sequestrati da Ats. Una sorta di allevamento irregolare di cani di...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !