HomeCRONACA -Milano, poliziotti finti riders per le pizze, spacciatore cade in trappola

Milano, poliziotti finti riders per le pizze, spacciatore cade in trappola

Polizia riderLa Polizia di Stato di Milano ha arrestato un uomo per droga, che poco prima aveva affrontato con toni minacciosi due agenti che si fingevano riders impegnati in una consegna di pizze a caccia di uno spacciatore non noto.

I poliziotti, in seguito ad un precedente intervento, avevano individuato un appartamento in via Padre Luigi Monti quale probabile luogo di spaccio.
Cominciati gli appostamenti per avere conferme, ieri verso l’ora di cena, i poliziotti del commissariato sono entrati nella palazzina fingendosi riders per la consegna di pizze a domicilio.
Gli agenti non hanno destato particolari sospetti ed hanno controllato tutta la palazzina fino a quando, arrivati all’ultimo piano, il loro atteggiamento non è piaciuto a un inquilino che si è accorto che non si trattava di fattorini.

I poliziotti, a quel punto, hanno iniziato a scendere le scale per uscire dallo stabile ma l’uomo, con fare aggressivo, ha inseguito gli agenti chiedendo con insistenza spiegazioni sulla loro presenza.

A quel punto gli agenti si sono qualificati come poliziotti in servizio e l’uomo ha cambiato subito atteggiamento: ha iniziato a manifestare segni evidentissimi di nervosismo e agitazione e i poliziotti hanno capito che poteva essere proprio lui la persona che stavano cercando.

È scattato un controllo personale e domiciliare e l’uomo, un trentunenne fotografo in ambito pubblicitario, è stato trovato con un chilo e 100 grammi di marijuana, divisa in 7 confezioni per distinguerne effetti e tipologia, e circa 100 grammi di hashish.

Gli agenti del Commissariato Garibaldi Venezia hanno, inoltre, rinvenuto e sequestrato tremila euro, verosimile provento dell’attività di spaccio, una macchina per confezionare la droga “sottovuoto”, dei sacchetti speciali in cellophane e un bilancino di precisione.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Omicidio Arese, dopo avere ucciso la moglie, ha provato ad ammazzare anche il figlio

“Ho ucciso tua madre, ora tocca a te”. Sono le parole che avrebbe pronunciato Jaime Moises Rodriguez Diaz, il 41enne messicano che sabato mattina...
caronno danni temporale

Vento e temporale, danni a Caronno Pertusella e pianta caduta sulla Milano-Meda

Numerosi interventi dei Vigili del fuoco nella nostra zona per il maltempo di questo pomeriggio, domenica 20 giugno. Situazioni più critiche nella zona tra...

Biassono, i Vigili del Fuoco salvano uno scoiattolo caduto dentro una canna fumaria |...

Oggi, domenica 20 giugno, alle ore 8.30 intervento di soccorso particolare nel Comune di Biassono, in Via Alberto da Giussano 26B, per il recupero...
carabinieri chiusura locale

Rapinata gioielleria a Saronno, persa la refurtiva durante la fuga

Due rapinatori di una gioielleria in fuga, perdono la refurtiva inseguiti da passanti e carabinieri, e adesso sono ricercati. E' successo a Saronno questo pomeriggio...

Piove al palasport di Caronno, il Volley: “Rischiamo il prossimo campionato”

Ogni volta che c’è un temporale, continua a piovere dal tetto del palasport di Caronno Pertusella, col risultato che le partite di basket e...

Omicidio ad Arese, in casa anche i tre figli della coppia che hanno dato...

C’erano anche i tre figli della coppia questa mattina in casa ad Arese, dove un uomo di 41 anni ha ucciso a coltellate la...
Solaro investiti

Solaro, marito e moglie investiti sulla Saronno-Monza

Due persone sono state investite questa mattina a Solaro, sulla Saronno-Monza davanti alla Farmacia Comunale n.1. L’incidente si è verificato poco dopo le 9,15 in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !