Home NEI DINTORNI L'ex sindaco di Rho insulta la Meloni sull'aspetto fisico, poi chiede scusa

L’ex sindaco di Rho insulta la Meloni sull’aspetto fisico, poi chiede scusa

Meloni Pessina Rho Paola Pessina, ex sindaco di Rho, ha scritto qualche giorno fa un post contro Giorgia Meloni che è diventato un caso nazionale.
“Giorgia Meloni sta diventando calva. L’eccesso di testosterone oltre che cattivi fa diventare brutti” -è il testo letterale del post pubblicato da Pessina, donna conosciutissima in città per la sua lunga carriera politica (consigliere comunale dal 1980 al 1985 e dal 1994 al 1998, poi assessore all’Istruzione, Cultura, Sport dal 1998 al 2002, vice-sindaco dal 2000 al 2002 e sindaco dal 2002 al 2007) e per le sue molteplici attività nel mondo  ell’associazionismo cattolico e delle Fondazioni assistenziali, oltre che per il suo ruolo di docente, di religione prima, di lettere poi, in diversi istituti superiori della zona.

Il commento al veleno accompagna due scatti del recente intervento alla Camera della deputata Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, durante il dibattito sulla proroga dello stato d’emergenza, in cui si è scagliata in particolare contro il presidente del consigio Giuseppe Conte.

Il post dell’ex sindaco di Rho è stato intercettato dalla destinataria, Giorgia Meloni, che oggi   ha   risposto sempre via Facebook.

“Mi dicono che questa signora sarebbe vicepresidente di un’organizzazione filantropica, ex sindaco (di sinistra) di Rho e docente.
Non mi interessano gli insulti sul piano fisico, anche perché quando mi attaccano su quel lato significa che non hanno nulla da dire su quello politico, tuttavia leggere frasi del genere da figure che dovrebbero essere d’esempio e che magari dicono di essere in prima linea contro fenomeni come il sessismo o il body shaming, lascia un po’ delusi e perplessi.
Ma naturalmente se gli insulti sono contro Giorgia Meloni tutto è consentito e tollerabile, vero?”.

Oggi Paola Pessina è tornata sui suoi passi pubblicando un nuovo post: “Chiedo di nuovo scusa all’onorevole Giorgia Meloni per il post pubblicato nei giorni scorsi, di cui assumo personalmente ed esclusivamente la responsabilità”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Fermi a comprare droga in macchina, rischio incidenti a Origgio e Uboldo

“Continuiamo a rischiare incidenti per colpa di chi si ferma a comprare droga”. Si moltiplicano le segnalazioni di automobilisti esasperati da quanto sia divenuta...
lavori strada

Milano-Meda: cantieri mobili di giorno e chiusure di notte per manutenzione

Riprendono da stanotte i cantieri sulla Milano – Meda per attività di manutenzione straordinaria e per le indagini previste nell’operazione ponti sicuri. I controlli sotto...
vaccino sindaci

Vaccino: Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano lo fanno in proprio, nella sede della Croce...

Da questo pomeriggio gli anziani over 80 di Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano Laghetto, stanno ricevendo la vaccinazione anti-Covid dal loro medico di base,...
carabinieri controllo Groane

Carabinieri travestiti da runners prendono pusher 22enne tra Solaro e Limbiate

Nella giornata di sabato 6 marzo i Carabinieri del Nucleo operativo di Saronno hanno arrestato un 22enne di origine marocchina per spaccio di sostanze...

8 marzo, “Just Like a woman” uno spettacolo sull’universo femminile col patrocinio di Saronno

«Femminicidio fenomeno impressionante, scuote la coscienza del paese». Lo ha detto questa mattina il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in occasione della celebrazione al...

Covid, Draghi valuta l’idea di una super zona rossa per tutta Italia da settimana...

La situazione covid in Italia è tornata a complicarsi ulteriormente nelle ultime settimane e, nonostante le misure restrittive prese negli ultimi giorni (tra cui...

Troppo difficile lavorare a casa? A Origgio si può fare smart-working a Villa Borletti

Possono essere tanti gli ostacoli allo smart-working: figli a casa da scuola che hanno bisogno di attenzioni, rumori e vociare continui, incombenze domestiche varie....
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"