HomeCRONACA -Brugherio, svolta nel caso dell'anziana strangolata

Brugherio, svolta nel caso dell’anziana strangolata

Svolta nelle indagini per l’anziana donna deceduta nella nottata del 7 agosto nell’ospedale di Vimercate.

Nel pomeriggio odierno i Carabinieri della Stazione di Brugherio hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di B.G.L. 80enne, incensurato, marito della donna ricoverata dal 4 agosto presso l’ospedale di Vimercate.

Tutto ha inizio la stessa mattina del 4 agosto u.s.; un’ambulanza, chiamata da una nipote della coppia avvisata a sua volta dal nonno alle ore 06.30 circa, soccorre la signora Rocca Rosalba Teresa 86enne, residente in una piccola villetta nel comune di Brugherio. Ai sanitari l’uomo racconta che la l’anziana, già con gravi patologie fisiche e mentali, ha avuto un malore a seguito di una caduta. I medici del Pronto Soccorso tuttavia si accorgono che i segni sul collo della vittima sono compatibili con uno strangolamento e non con un incidente domestico informando immediatamente i Carabinieri. Le indagini, dirette dal Sost. Procuratore della Repubblica di Monza dott. Trianni, vertono immediatamente sul contesto familiare. I successivi interrogatori e le sommarie informazioni testimoniali raccolte tra parenti ed amici concentrano inevitabilmente l’attenzione sul marito delineando già in poche ore un quadro accusatorio solido.

Dopo lunghe ore di interrogatorio, la confessione; l’80enne ha infatti ammesso di aver strangolato l’anziana vittima per poi sperare in una sua ripresa per tutta la notte finché, impaurito, ha chiesto aiuto alla nipote fingendo che la stessa avesse avuto un malore a seguito di una caduta. Le motivazione del gesto sono ancora da approfondire ma non si esclude l’impeto di ira in un contesto familiare drammatico delineato da tanta sofferenza. Gli elementi investigativi raccolti hanno consentito al GIP di Monza in data odierna di emettere un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti dell’uomo che dovrà rispondere dell’accusa di omicidio volontario. Sul corpo della donna è stato disposto l’esame autoptico.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Anche Gerenzano ha il suo Valentino: campione di minimoto premiato dal sindaco

Anche Gerenzano ha il suo Valentino Rossi: è la giovane promessa Valentino Sponga, 13 anni, pilota di moto che con passione e determinazione sta...
Garbagnate PD Macrì

Garbagnate, il Pd si porta avanti, presentato il candidato sindaco per il 2022

Il Partito democratico di Garbagnate ha presentato oggi il candidato sindaco per le elezioni comunali che si svolgeranno nella primavera del 2022. L’assemblea degli iscritti...

Petizione popolare a Caronno: “Vogliamo un parco e un’area cani”

Al via la raccolta firme per trasformare in parco giochi e area cani il boschetto tra via Nino Bixio e via Bainsizza a Caronno...

Bollate, volontari al lavoro nel weekend per togliere le scritte dai muri

Un fine settimana impegnativo quello dei volontari guidati da Alessandro Parisi, coordinatore della Velostazione di Bollate, che si sono dedicati alla pulizia dei muri...

Saronno, Caronno, Origgio, Uboldo, Gerenzano, Cislago: in 800 col reddito di cittadinanza ma senza...

Nella zona del Saronnese sono 798 i percettori del reddito di cittadinanza, dei quali lavora solo qualche decina. Tutta colpa di una legge troppo...
rovello porro

Quattro camion rubati a Seveso per bloccare le strade di Rovello e assaltare il...

Una banda di malviventi ha rubato quattro camion per la raccolta rifiuti di Gelsia Ambiente stanotte a Seveso per mettere a segno l’assalto al...
Solaro Monegato

Monegato, da Solaro, primo italiano a completare l’ultramaratona Sparta-Atene di 246 km

Piergiuseppe Monegato, di Solaro, è uno dei finishers della più importante ultramaratona del mondo, la Sparta-Atene, sulla distanza di 246 km. Precisamente, Monegato, è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !