Home BRIANZA Da Limbiate una nave per soccorrere i migranti in mare

Da Limbiate una nave per soccorrere i migranti in mare

Limbiate nave soccorso migranti
corrado mandreoli

Da Limbiate una nave nel Mediterraneo per portare soccorso ai migranti in mare.

C’è anche un limbiatese tra i 130 soci fondatori di una nuova onlus che puntaa  dotarsi di un’imbarcazione per il soccorso in mare di migranti.

Si tratta di Corrado Mandreoli, sindacalista, già segretario della Camera del Lavoro di Milano e oggi presidente vicario di ResQ, la nuova associazione nata per supportare i migranti in arrivo nel mediterraneo.

Corrado Mandreoli è del villaggio Giovi ed è sempre stato vicino a queste tematiche.

Oggi ha iniziato un nuovo percorso che ha l’obiettivo di acquistare una nuova nave che solcherà presto il Mediterraneo per rintracciare e salvare chi rischia di morire in mezzo
al mare.

“L’idea era nata con alcuni amici- ci ha spiegato Mandreoli- durante l’epoca dei decreti Salvini.

Tutto questo odio che si stava diffondendo verso chi scappa da vite difficili ci ha fatto riflettere: bisognava fare qualcosa, non si poteva restare a guardare”.

“Non pensiamo solo ad una nuova imbarcazione che comunque è necessaria visto che ne continuano a sequestrare-ma vogliamo anche parlare con la gente per spiegare loro come stanno davvero le cose e lavorare su un ritorno all’umanità”.

Così si sono adoperati per riuscire a
far salpare sul Mediterraneo un nuovo mezzo: si tratta di una barca di 40 metri di lunghezza con 10 persone di equipaggio e 9 tra medici, infermieri, soccorritori, mediatori, giornalisti e fotografi”.

“Vi sono anche due gommoni veloci in appoggio che assicureranno gli
avvicinamenti alle imbarcazioni in difficoltà e il salvataggio.

Resq people da Limbiate al Mediterraneo 

“La nave si chiama “ResQ-People Saving People” ed è nata per rinforzare il fronte del salvataggio dei migranti sul mediterraneo in stretta collaborazione con Mediterranea, un’altra realtà già attiva”.

“Nata dall’idea di pochi, vanta oltre 130 soci tra cui nomi molto conosciuti come quello dell’attrice Lella Costa. Persone che vogliono “dire basta allo stillicidio di vite umane nel Mediterraneo, sia di coloro che muoiono affogati, sia di coloro che vengono riportati nei lager libici”.

A Limbiate Mandreoli si sta già attivando per organizzare un incontro pubblico sul tema, anche in collaborazione con associazioni locali che gli hanno già espresso la volontà di collaborare.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

mascherine scuola

Studenti contro la scuole chiuse, il Tar del Lazio riconosce le carenze del Dpcm

La prima sezione del Tar Lazio si è pronunciata oggi sulla richiesta di sospensiva dell'ultimo Dpcm, dando  una grande soddisfazione a un gruppo di...
Annasio coda

Limbiate. in tantissimi per il saluto all’ambasciatore, la moglie: “tradito da qualcuno vicino” |...

  Questa mattina, fin dall'apertura della camera ardente nel  Municipio di Limbiate, alle 10, si è formata una lunga coda di  persone per rendere omaggio...
Rapine Saronno Lodi

Arrestata la banda di rapinatori che seminava il terrore sulla linea Saronno-Lodi | VIDEO

Questa mattina sono stati arrestati 6 giovani tra i 20 e 26 anni accusati di essere i componenti della banda di rapinatori che ha...

Salvati da un canile lager: a Uboldo arrivati 30 cani maltrattati

Una trentina di cani salvati da un canile lager della Campania sono arrivati a Uboldo: sono stati inseriti nel rifugio “Una luce fuori dal...
incendio

Incendio in azienda di lavorazione metalli, maxi intervento dei Vigili del fuoco | VIDEO

Sono proseguite per tutta la notte le operazioni di spegnimento dell'incendio che si è sviluppato ieri sera alle  21  in  una fabbrica per la...
Covid Lombardia Milano

Covid, Lombardia a rischio zona arancione, tutti gli indicatori sono in aumento

La Lombardia rischia seriamente di tornare in zona arancione. La decisione verrà presa solo nel pomeriggio, ma gli indicatori che sono al vaglio della...
prima pagina notiziario

Limbiate, addio al nostro ambasciatore; Bollate resta rossa, contagi in aumento | ANTEPRIMA

La notizia di apertura di questo numero de Il Notiziario è  dedicata alla tragica morte in un agguato dell’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !