Home BOLLATESE Trenord e Atm: i rimborsi degli abbonamenti sono bloccati

Trenord e Atm: i rimborsi degli abbonamenti sono bloccati

trenord abbonamenti rimborsiTrenord e Atm: i rimborsi degli abbonamenti non usati per l’emergenza sanitaria sono bloccati.

Che fine ha fatto il rimborso delle quote di abbonamenti di Trenord e Atm non usufruiti a causa del lockdown?

Servizi pagati ma che non si sono potuti utilizzare per cause di forza maggiore.

Si attende il rimborso di tali quote, ma al momento si trattadell’en nesimo annuncio di cui
si attendono gli effetti concreti. Che tardano ad arrivare.

Vediamo qual è la situazione. L’Azienda dei trasporti Milanesi, ad oggi, non ha ancora fornito nessuna indicazione su come richiedere il rimborso, limitandosi a uno stringato comunicato che riportiamo di seguito.

“Nel corso di questi mesi i tavoli di lavoro a livello nazionale hanno avuto evoluzioni: il ministero dei Trasporti ha previsto una normativa riguardo a forme di compensazione per gli abbonati al trasporto pubblico locale.

Come gli altri gestori del servizio, anche Atm comunicherà le modalità per ottenerle una volta che gli enti territoriali, a cui va la competenza in materia di politica tariffaria, avranno adottato decisioni in merito alle diverse casistiche di abbonamenti e alle concrete modalità di ristoro, anche alla luce dei fondi disponibili messi a disposizione per l’emergenza che ha investito il settore dei trasporti”.

Quindi per il momento non resta che attendere la decisione finale.

E Trenord? L’azienda ferroviaria ha stupito tutti in quanto, fin da subito, ha messo a disposizione dei suoi abbonati una sessione specifica all’interno del proprio sito dove poter
caricare la richiesta di rimborso.

Seppure non semplice, l’utente può caricare direttamente dal proprio computer tutti i documenti necessari (abbonamento, tessera e documento d’identità), senza doversi recare allo sportello.

Semplice, veloce, ma c’è un ma: di rimborsi nemmeno l’ombra. “Ho caricato la richiesta a
maggio, ho inserito tutti i miei dati e ho confermato – racconta una giovane pendolare – Solo che non ho ricevuto nessuna mail di presa in carico o niente che dimostri l’inserimento della mia richiesta”.

Sul sito di Trenord, da qualche giorno è apparso un comunicato che sta preoccupando i pendolari.

“L’attività di gestione rimborsi per emergenza sanitaria è momentaneamente sospesa
nelle more della definizione di tale attività da parte del Governo nazionale, Regioni e altri Enti committenti del servizio”.

“Io ho l’abbonamento annuale – ci racconta una ragazza caronnese – Ho caricato tutto,
chiedendo il rimborso per tutti i mesi di non utilizzo, ma ho fatto bene? Ho sbagliato qualcosa? Alcune mie colleghe hanno ricevuto la mail di presa in carico, io neppure quella. Aspetto di capire. Intanto tra pochi mesi mi scade l’annualità, cosa faccio? Rinnovo o aspetto?”.

Nessun rimborso, nessuna conferma di presa in carico e solo un breve
comunicato stampa apparso in sordina sul sito.

Dalla pagina Facebook “Pendolari Trenord”, oltre alla rabbia per la sospensione delle richieste di rimborso, alcuni utenti stanno segnalando il mancato passaggio di controllori fra le carrozze: pertanto, si nota, c’è un pericoloso aumento di furbetti senza biglietto a bordo, nonché episodi di inciviltà.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Saronno, anziano truffato dal suo compagno di stanza in ospedale

E’ stato truffato dal suo compagno di stanza in ospedale, la persona da cui meno se l'aspettava: prima se lo è lavorato ben bene...

Il Parco Groane finanzia le pecore brianzole dell’Istituto Agrario di Limbiate

Il Parco delle Groane ha donato all'Istituto Agrario "Luigi Castiglioni" di Limbiate 1.500 euro da investire nei progetti di tutela della pecora brianzola, una...
Senago sushi incendio

Senago, incendio nel ristorante take away, 5 squadre di Vigili del fuoco | VIDEO

Un principio di incendio si è sviluppato questo pomeriggio a Senago, all’interno dei un negozio di cibo d’asporto di via Cavour. L’incendio è divampato poco...
negozi centro storico

Cna Lombardia: serve una web tax seria per arginare i giganti della vendita online

Nella giornata di oggi Cna Lombardia ha inviato una lettera a tutti i parlamentari lombardi per chiedere, tra le altre cose, di introdurre da...
Misinto Sindaco

Misinto, il Sindaco Piuri annuncia il nuovo sito del Comune e un’app dedicata ai...

Il sindaco di Misinto, Matteo Piuri, è tornato a parlare della situazioni contagi in paese. Nelle ultime settimane Misinto ha visto aumentare il numero...

I ladri sfidano il lockdown, svaligiate due scuole a Uboldo e Origgio

I ladri sono tornati in azione nelle scuole. A Uboldo nuova incursione al nido “Aquilone” di piazza Fratelli Oliva: forzata una porta sul retro,...
asilo pero

Maltrattamenti all’asilo di Cesano: maestra di Cormano a processo, punta a riduzione pena

Si è aperto venerdì a Monza il processo contro le due maestre d'asilo della scuola Calastri di Cesano Maderno accusate di maltrattamenti nei confronti...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !