HomeBOLLATESETrenord e Atm: i rimborsi degli abbonamenti sono bloccati

Trenord e Atm: i rimborsi degli abbonamenti sono bloccati

trenord abbonamenti rimborsiTrenord e Atm: i rimborsi degli abbonamenti non usati per l’emergenza sanitaria sono bloccati.

Che fine ha fatto il rimborso delle quote di abbonamenti di Trenord e Atm non usufruiti a causa del lockdown?

Servizi pagati ma che non si sono potuti utilizzare per cause di forza maggiore.

Si attende il rimborso di tali quote, ma al momento si trattadell’en nesimo annuncio di cui
si attendono gli effetti concreti. Che tardano ad arrivare.

Vediamo qual è la situazione. L’Azienda dei trasporti Milanesi, ad oggi, non ha ancora fornito nessuna indicazione su come richiedere il rimborso, limitandosi a uno stringato comunicato che riportiamo di seguito.

“Nel corso di questi mesi i tavoli di lavoro a livello nazionale hanno avuto evoluzioni: il ministero dei Trasporti ha previsto una normativa riguardo a forme di compensazione per gli abbonati al trasporto pubblico locale.

Come gli altri gestori del servizio, anche Atm comunicherà le modalità per ottenerle una volta che gli enti territoriali, a cui va la competenza in materia di politica tariffaria, avranno adottato decisioni in merito alle diverse casistiche di abbonamenti e alle concrete modalità di ristoro, anche alla luce dei fondi disponibili messi a disposizione per l’emergenza che ha investito il settore dei trasporti”.

Quindi per il momento non resta che attendere la decisione finale.

E Trenord? L’azienda ferroviaria ha stupito tutti in quanto, fin da subito, ha messo a disposizione dei suoi abbonati una sessione specifica all’interno del proprio sito dove poter
caricare la richiesta di rimborso.

Seppure non semplice, l’utente può caricare direttamente dal proprio computer tutti i documenti necessari (abbonamento, tessera e documento d’identità), senza doversi recare allo sportello.

Semplice, veloce, ma c’è un ma: di rimborsi nemmeno l’ombra. “Ho caricato la richiesta a
maggio, ho inserito tutti i miei dati e ho confermato – racconta una giovane pendolare – Solo che non ho ricevuto nessuna mail di presa in carico o niente che dimostri l’inserimento della mia richiesta”.

Sul sito di Trenord, da qualche giorno è apparso un comunicato che sta preoccupando i pendolari.

“L’attività di gestione rimborsi per emergenza sanitaria è momentaneamente sospesa
nelle more della definizione di tale attività da parte del Governo nazionale, Regioni e altri Enti committenti del servizio”.

“Io ho l’abbonamento annuale – ci racconta una ragazza caronnese – Ho caricato tutto,
chiedendo il rimborso per tutti i mesi di non utilizzo, ma ho fatto bene? Ho sbagliato qualcosa? Alcune mie colleghe hanno ricevuto la mail di presa in carico, io neppure quella. Aspetto di capire. Intanto tra pochi mesi mi scade l’annualità, cosa faccio? Rinnovo o aspetto?”.

Nessun rimborso, nessuna conferma di presa in carico e solo un breve
comunicato stampa apparso in sordina sul sito.

Dalla pagina Facebook “Pendolari Trenord”, oltre alla rabbia per la sospensione delle richieste di rimborso, alcuni utenti stanno segnalando il mancato passaggio di controllori fra le carrozze: pertanto, si nota, c’è un pericoloso aumento di furbetti senza biglietto a bordo, nonché episodi di inciviltà.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Caronno: Martina Cattaneo, della Osa Saronno, promossa ai Campionati italiani di atletica

Cresciuta in una famiglia di atleti, la giovanissima Martina Cattaneo di Caronno Pertusella è approdata ai Campionati italiani di atletica. La 17enne, dal 2013,...
Limbiate vaccino

Lombardia, dal 25 giugno si potrà spostare la data della seconda dose

"Dal 25 giugno in Lombardia, si potrà spostare l'appuntamento per la seconda dose". Lo ha annunciato oggi, venerdì 18 giugno, il coordinatore della campagna...

Solaro e Saronno ricordano Angelo Nobile, l’agente ucciso in servizio 41 anni fa

Come ogni anno si è svolta la commemorazione per la scomparsa di Angelo Nobile, agente della Polizia Locale di Solaro assassinato il 17 giugno...
william chiappa Limbiate

Da Bolzano a Siracusa in Ciao, William da Limbiate ha compiuto l’impresa

William Chiappa, di Senago, che lavora in una carrozzeria a Limbiate, ce l’ha fatta: in 5 giorni ha attraversato tutta l’italia in “Ciao” e...

Covid, aspettiamo ottobre…

Da quasi un anno e mezzo conviviamo con un ospite sgradito quale è il Covid, che ha cambiato profondamente le nostre vite e le...
prima pagina notiziario

Turate, novantenne violentata dal ladro in casa, Saronno momenti di terrore in pieno centro...

La notizia di apertura di questo numero de il notiziario arriva da Turate ed è sconvolgente: una novantenne è stata violentata dal ladro che...

Anatra e anatroccoli sulla Saronnese a Uboldo, salvati dai vigili

Cittadini e vigili salvano un’anatra e i suoi tre anatroccoli. E’ successo questo pomeriggio a Uboldo, dove c’è stata una sorta di mobilitazione quando nel...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !