HomeBOLLATESESolaro, proiettile di mortaio nel cassonetto dei rifiuti, intervento degli artificieri

Solaro, proiettile di mortaio nel cassonetto dei rifiuti, intervento degli artificieri

solaro mortaio proiettile Un addetto del servizio rifiuti ha trovato un vecchio proiettile di mortaio questa mattina in un cassonetto a Solaro. L’allarme è scattato intorno alle 8, quando uno degli operatori del servizio ecologico, giunto davanti ad un cassonetto in via De Amicis, traversa di Corso Europa che si trova a poche decine di metri dallo stabilimento Electrolux, si è reso conto della presenza dell’oggetto sospetto all’interno di un cassonetto che stava per svuotare.

Un proiettile intero della lunghezza di circa 30 cm, che era stato nascosto all’interno di uno zaino, da cui però spuntavano delle alette metalliche che hanno insospettito l’operatore. Quest’ultimo ha dato l’allarme che ha fatto convergere sul posto i carabinieri.
Ad una prima osservazione l’ordigno, in gran parte arrugginito, sembrava essere un residuato bellico.

Sono stati chiamati gli artificieri usciti da Milano e per precauzione sono state fatte spostare diverse auto che erano in sosta sulla via, prima di procedere alle operazioni di rimozione e dissezione.

L’ordigno è stato comunque ritenuto innocuo, non avrebbe potuto esplodere. L’ipotesi più accreditata è quella che qualcuno lo abbia ritrovato in qualche casa privata durante lavori di sgombero e pulizia, magari custodito per anni come cimelio da qualche appassionato e abbia pensato di liberarsene in questo modo.

Non dimentichiamo che proprio qui a Solaro era attiva durante la Seconda Guerra Mondiale la grande polveriera (oggi sede del Parco delle Groane), che  fu bombardata dall’aviazione inglese nel Natale del 1944. 

Le operazioni di rimozione sono durate un paio d’ore e la situazione è tornata alla normalità solo dopo le 10,30.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

notte città coprifuoco

Covid, da domani coprifuoco alle 23. Dal 1° giugno bar e ristoranti al chiuso,...

Coprifuoco dalle 23 a partire già da domani, 18 maggio. Lo ha stabilito in serata il Consiglio dei ministri che ha varato il nuovo...

“Volete il paese pulito? Lasciate passare le spazzatrici”: appello della giunta di Gerenzano dopo...

A Gerenzano è tempo di prestare attenzione alla pulizia strade, perché sono cominciati i controlli sul rispetto dei divieti di sosta negli orari indicati:...

Paderno, discoteche a rischio chiusura: “Green pass inutile senza il vaccino ai giovani”

C'è chi lo chiama "modello Barcellona" e chi "modello Liverpool", di certo gli esperimenti condotti nelle settimane scorse in Spagna e nel Regno Unito...
auto pirata travolge giovane Cesate

Cormano, grave incidente sul lavoro: operaio schiacciato dal muletto

Questo pomeriggio, lunedì 17 maggio, un grave incidente sul lavoro si è verificato a Cormano, in una ditta di via Cadorna, dove un operaio...
guardia finanza

Tangenti per la fornitura di sacchi rifiuti con microchip di Gelsia, 5 arresti, uno...

Cinque persone sono finite agli arresti domiciliari con l’accusa di corruzione e turbativa d’asta per l’assegnazione di una fornitura a Gelsia Ambiente, società che...

Il Palio di Uboldo è confermato: si terrà dal 27 agosto al 5 settembre

A differenza dei comuni limitrofi, il Palio di Uboldo si farà. Lo annuncia il comitato, garantendo che sarà rispettata la sicurezza: “E’ una lunga...

Paderno, droga in tasca e coltello in mano fuori dalle scuole elementari: denunciato

Gesticolava aprendo e chiudendo un coltello con una lama di 8 centimetri. Quelli che comunemente vengono chiamati ‘a farfalla’ per la loro forma. Proprio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !