Home Prima Pagina Incendio all'ex ristorante di Mozzate: arrestato un marocchino

Incendio all’ex ristorante di Mozzate: arrestato un marocchino

I carabinieri di Mozzate hanno arrestato questa notte un 37enne di origine marocchina per incendio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

L’uomo è stato bloccato dai carabinieri intervenuti per l’incendio e il violento litigio scoppiato all’interno del complesso immobiliare dell’ex albergo e ristorante “Villa Rosa”, situata all’interno del parco “Guffanti” a Mozzate e divenuta ricettacolo di sbandati e senzatetto in particolare di origine maghrebina.

Il rapido intervento dei  carabinieri della compagnia di Cantù e della stazione di Mozzate ha consentito di  trarre in arresto, in flagranza di reato, B.A.L.,  residente a Mozzate.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, alcuni contrasti relativi all’occupazione dell’immobile hanno originato un violento diverbio tra due soggetti, sfociato nel successivo incendio di parte dell’immobile ad opera della persona arrestata. 

I militari della Stazione di Mozzate, prontamente intervenuti, procedevano a bloccare, non senza fatica, l’autore dell’incendio che più volte tentava di divincolarsi con calci e pugni dalla presa dei militari al fine di evitare l’arresto, proseguendo nella sua condotta anche dopo essere stato fatto salire sull’autovettura di servizio, che veniva danneggiata all’interno con forti calci. Nel frattempo le fiamme venivano spente dai Vigili del Fuoco di Appiano Gentile.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

saronno vaccino

Covid, a Saronno pronto il punto vaccinazioni nella ex scuola Pizzigoni

La campagna vaccinale anti-Covid 19 entra nel vivo anche a Saronno. Il Comune ha messo a disposizione di Ats Insubria la palestra della ex...
gito Italia

Il Giro d’Italia 2021 passerà anche da Senago, l’anticipazione del sindaco

Il titolo del post pubblicato dal sindaco di Senago  Magda Beretta sulla sua pagina facebook, sembra davvero inequivocabile. “Senago si tinge di rosa” e...
Baranzate bomba musulmano

Baranzate, “Ho una bomba, voglio morire da musulmano!” e si spoglia nudo in strada

Qualche giorno fa a Baranzate un uomo si è messo a gridare in strada “Ho una bomba, voglio morire da musulmano!” e si è...

Desio, focolaio covid nel reparto di ortopedia dell’ospedale: positivi 12 pazienti e 3 operatori...

Occhi puntati sull'Ospedale di Desio, dove si sarebbe acceso un focolaio di covid all'interno del reparto di ortopedia. Stando alle informazioni filtrate per ora,...

Garbagnate Milanese, piromani appiccano un incendio nella chiesa dell’ex ospedale

Nel pomeriggio di domenica 21 febbraio dei vandali hanno fatto irruzione all'interno della chiesa abbandonata dell'ex Ospedale G. Salvini di Garbagnate Milanese, appiccando un...
Baranzatese Covid positivo test sierologici

Un atleta è positivo: la Baranzatese distribuisce a tutti i test sierologici

Un atleta della Baranzatese è risultato positivo al Covid e la società sportiva distribuisce a tutti i test sierologici. La lotta al Covid passa anche...
fily misinto

Misinto, in ricordo di Fily, 60mila euro alla ricerca contro i tumori

Nel terzo anniversario della morte di Filippo Finocchio, scomparso a soli 15 anni per un tumore, l’associazione Insieme per Fily, nata per mantenere il...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !