Home CRONACA - Milano, ricattato dal trans trovato sul web, lo fa arrestare dalla Polizia

Milano, ricattato dal trans trovato sul web, lo fa arrestare dalla Polizia

Polizia milanoLa Polizia di Stato ha arrestato a Milano un brasiliano di 33 anni, colto in flagranza mentre metteva a segno una estorsione nei confronti di un italiano che lo aveva contattato per consumare un rapporto sessuale.

La vittima aveva sporto denuncia al Commissariato Porta Ticinese raccontando che martedì 25 agosto, dopo aver acquistato una dose di cocaina in via Gola, aveva deciso di consumare un rapporto sessuale, pattuendo un corrispettivo di 300 euro, tramite un contatto recuperato su un sito internet di incontri.

Il cittadino italiano, senza aver consumato alcun rapporto con la persona contattata via web che si era recata a casa sua, ha corrisposto lo stesso la somma pattuita per il disturbo arrecato.

Ma contrariamente a quanto concordato, il cittadino brasiliano ha chiesto altri 2mila euro e, avuta risposta negativa, ha cominciato a urlare e minacciare la vittima prospettandogli di tornare con degli amici “molto più grossi di lui” per picchiarlo aggiungendo di sapere dove abitava e che era a conoscenza che lo stesso avesse una compagna.

Non avendo ricevuto i duemila euro, il brasiliano ha preso un personal computer che si trovava in casa dicendo che lo avrebbe restituito alla vittima solo quando avesse ottenuto i duemila euro richiesti.

Ieri pomeriggio giovedì 27 agosto, il denunciante, alla presenza degli agenti del Commissariato Porta Ticinese ha contattato telefonicamente l’estorsore, concordando   la consegna del denaro e la restituzione del personal computer fissando un appuntamento in Corso di Porta Ticinese.

Prima dell’orario concordato, i poliziotti si sono posizionati nei pressi del luogo stabilito per documentare l’effettiva consegna dei soldi da parte della vittima e la riconsegna del computer.
Una volta avvenuto lo scambio, gli agenti del Commissariato Porta Ticinese sono intervenuti immediatamente per bloccare e arrestare il 33enne brasiliano che è stato, poi, trasferito
in carcere a San Vittore.



SPAZIO DISPONIBILE

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Fognature nuove, addio allagamenti in centro a Origgio

Mai più allagamenti a Origgio: si potenzierà la rete fognaria. Rimarranno impresse a lungo, nella mente di chi ha visto coi suoi occhi, le immagini...

Covid, la situazione nei Comuni del nostro territorio: da Bollate a Paderno, da Limbiate...

Informiamo sulla situazione contagi nei comuni del nostro territorio, grazie ai dati forniti da Regione Lombardia in tempo reale. La Provincia di Milano resta la...
trenord app stibm

Stibm, biglietti integrati per i viaggiatori saltuari da oggi a carnet sull’App di Trenord

Finalmente anche i viaggiatori saltuari non dovranno più impazzire alla ricerca dei biglietti integrati per viaggiare su bus, tram o treno, da qualsiasi comune...

“La Lombardia è zona arancione”. Coprifuoco alle 22, negozi aperti e spostamenti vietati

"Grazie ai sacrifici dei lombardi, apprezzati i dati epidemiologici, ora siamo in zona arancione e potremo riaprire gli esercizi commerciali. A breve la decisone...

Hackerata la casella mail dell’Anpi di Caronno, sporta denuncia

Hackerata la casella di posta elettronica dell’Anpi di Caronno Pertusella: nella mattinata di oggi, alle centinaia di indirizzi della mailing-list, è stato recapitato un...

Spaccio tra Bollate e Senago: ancora droga e pusher. Fermato un tossico | VIDEO

Ancora pusher, tossicodipendenti e spaccio di droga nel parco delle Groane tra Bollate e Senago. Ma ci sono anche i controlli della polizia locale....

Lombardia zona arancione: lo chiede Fontana ma decide Speranza

FONTANA ANNUNCIA: "LOMBARDIA IN ZONA ARANCIONE"  Nonostante i segnali di leggero e costante miglioramento registrati nelle ultime settimane, sembra ormai realtà l'estensione del periodo in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !