Home BOLLATESE Quel volo per la Francia e la chiamata dal Pasteur: Luca da...

Quel volo per la Francia e la chiamata dal Pasteur: Luca da Garbagnate studierà il dna

Dal liceo Russell all’Istituto Pasteur di Parigi: una bella storia quella di Luca, giovane ragazzo di Garbagnate Milanese che sta per volare in Francia.

Un suo ex studente garbagnatese, Luca Denti, è stato assunto nientemeno che all’Istituto Pasteur di Parigi e partirà per la Francia nei prossimi giorni.

Luca, che ha 27 anni, è un bell’esempio di quei giovani seri e responsabili che hanno voglia di studiare e di costruirsi un futuro solido. Dopo il diploma al Russell, nell’ottobre del 2016 si è laureato in Informatica con 110 e lode alla Bicocca, dove nel 2020 ha conseguito il dottorato di Ricerca in Informatica.

Durante i tre anni di dottorato ha effettuato ricerca in Bioinformatica, ossia si è occupato di applicare le conoscenze informatiche (ideazione e sviluppo di algoritmi e strutture dati) per l’analisi di dati di sequenziamento del Dna.

Ha partecipato a diverse conferenze internazionali e ha pubblicato articoli su riviste scientifiche. Nel 2018 ha vinto il Best Poster Award a Recomb (tenutasi quell’anno proprio a Parigi).

Adesso, come detto, è stato assunto all’Istituto Pasteur di Parigi, che è uno dei più importanti centri al mondo per lo studio delle malattie infettive ed è il maggior istituto francese di ricerca su sieri e vaccini.

Luca a Parigi lavorerà nel laboratorio di Sequences Bioinformatics sullo sviluppo di algoritmi per l’analisi di dati di sequenziamento. Ma che cammino deve seguire un giovane per arrivare a un traguardo così prestigioso? Lo abbiamo chiesto direttamente a lui.

“Durante il dottorato in Bicocca – ci spiega Luca – sono andato in giro per l’Europa e negli Usa per seguire conferenze legate alla mia attività e lì ho conosciuto Ryan Chikhi,direttore del gruppo di ricerca dell’Istituto Pasteur. Quando ho visto che cercavano personale, l’ho contattato e da lì è cominciato l’iter, fino al colloquio finale che è andato bene”.

Sei contento di questa importante esperienza estera? “Sì, è una nuova avventura che mi affascina, speriamo vada tutto bene”. Ti sei già chiesto se resterai per sempre in Francia o se un giorno tornerai in Italia? “Chi lo sa! Un legame con la Bicocca lo vorrei mantenere, poi vedremo come andrà a Parigi”.

Per Luca Denti è l’inizio di un lungo viaggio professionale, per Garbagnate la soddisfazione di vedere uno dei suoi giovani raggiungere un così prestigioso obiettivo e la consapevolezza che, per chi ha voglia di impegnarsi, le porte si possono sempre aprire.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

ceriano auto ribaltata

Incidente tra Ceriano e Cesano, auto ribaltata più volte, 33enne in ospedale

Un uomo di 33 anni è stato trasportato in ospedale in codice giallo dopo essere volato fuori strada con l’auto a Ceriano Laghetto. L’incidente si...

Prendono il reddito di cittadinanza: a Gerenzano sanificano la mensa scolastica

    A Gerenzano i beneficiari del reddito di cittadinanza sono stati impiegati nella mensa scolastica. Il confronto tra la dirigenza, docenti e responsabili dei vari plessi,...

Coronavirus a Limbiate, un altro bambino positivo al Covid: due classi in quarantena

Secondo caso di studente positivo al coronavirus a Limbiate. Salgono a due le classi in quarantena alla scuola don Milani. La conferma arriva dall'Amministrazione...

Droga al parco di Origgio, spacciatore la vende sotto alla telecamera: 18enne denunciato

Spacciava come se nulla fosse nel parco comunale, forse inconsapevole della telecamera o addirittura sfidandola: fatto sta che il 18enne di Origgio è stato...
carabinieri locale

Covid, movida senza regole: chiusi due bar a Mozzate e Carugo

I carabinieri della Compagnia di Cantù hanno chiuso due locali della “movida” comasca, a Mozzate e Carugo per violazione delle norme anti Covid. Nell’operazione condotta...
carabinieri bimbo mamma

Limbiate, bimbo di 3 anni salva la mamma picchiata in casa da papà

    I carabinieri di Cesano Maderno hanno arrestato a Limbiate un uomo che stava picchiando la moglie, dopo che il loro bambino di appena 3...
mascherine scuola

Solaro, dalla scuola nessuna mascherina: il Comune suggerisce di comprarle in farmacia

A Solaro le mascherine per i bambini e i ragazzi che frequentano la scuola dell’obbligo previste in fornitura gratuita dai decreti del Governo non...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !