Home SERIE TV "Away", la recensione - La conquista di Marte e i legami familiari...

“Away”, la recensione – La conquista di Marte e i legami familiari spezzati

 
di Stefano Di Maria
 
Il vuoto lasciato dalla serie THE FIRST, con Sean Penn, è stato colmato – decisamente meglio – da AWAY, pubblicata da qualche giorno sulla piattaforma Netflix. Protagonista Hilary Swank, che interpreta Emma Green, una madre cosmonauta divisa (anzi lacerata) fra il desiderio di conquistare Marte e l’amore per la sua famiglia. Anche THE FIRST indagava il dramma di sciogliere i legami familiari dovendo stare per anni lontano da casa, ma la serie targata Netflix lo ha fatto in maniera più completa, senza lasciare quel senso d’incompiuto che disorientava lo spettatore alla fine della storia con Sean Penn.
E’ chiaro che l’autore di AWAY (“Lontano”, un titolo che dice tutto) Andrew Hinderaker non volesse raccontare solo l’impresa della Nasa per arrivare sul pianeta rosso, ma anche la sofferenza, i turbamenti, le incertezze e le crisi vissuti dai membri dell’equipaggio che hanno lasciato casa. Un obiettivo che i dieci episodi centrano in pieno, facendo vivere allo spettatore le stesse sensazioni ed emozioni dei cosmonauti, ciascuno dei quali ha una storia personale complessa: Ram ha perso il fratello e i genitori, Kwesi è un figlio adottivo la cui famiglia d’origine è stata trucidata in guerra, Misha scegliendo il lavoro ha perso il rapporto con la figlia e i nipotini, Lu è una madre segretamente innamorata di un donna: tutte vicende narrate con brevi ma significativi flashback, mentre nel presente l’equipaggio mantiene i rapporti coi propri cari attraverso mail, video e messaggi vocali.
Coinvolgente la storytelling della famiglia della protagonista Emma, a capo della missione: staccarsi, per lei, il marito Matt (interpretato da John Charles, bravo quanto Hilary Swank) e la figlia Alexis è una prova difficilissima. Al punto che Emma vivrà momenti di crisi profonda, in cui è tentata di tornare a casa.
Il cast di AWAY è convincente così come la regia dei vari episodi, che porta firme diverse ma corali. Perfette anche le ambientazioni nello spazio, dove le improbabili evoluzioni degli astronauti ai bordi dello shuttle sono così ben girate da sembrare credibili.
Il finale – per fortuna – è aperto. Aspettiamo la seconda stagione please.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Milano-Meda, chiusa l’uscita per Paderno Dugnano: camion in panne sullo svincolo

Chiusa l'uscita della Milano-Meda di via Santi a Paderno Dugnano. Un pesante tir è in panne proprio sullo svincolo per il centro città. Il...

Ruba l’elettricità al Comune di Uboldo, condannato a risarcire

E’ stato condannato e dovrà risarcire il Comune un uomo che si era attaccato abusivamente alla rete elettrica pubblica. E’ una vicenda davvero unica...
carabinieri auto

Si fingevano corrieri e rubavano nelle case di riposo: un arresto anche a Barlassina

Il Gip del Tribunale di Varese ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per due uomini, un 49enne residente ad Arcisate (Varese) e...

Grande Fratello Vip, per l’influencer milanese Tommaso Zorzi una vittoria annunciata

Alla fine ha vinto lui. Il milanese Tommaso Zorzi ha conquistato la quinta edizione del “Grande Fratello Vip" la più longeva per il ventennale...
Polizia

Donna ordina una pizza al 112 per chiedere aiuto, la Polizia arresta compagno violento...

La  Polizia di Stato ha arrestato un cittadino marocchino di 25 anni per il reato di lesioni personali aggravate nei confronti della ex compagna,...

Bollate, il sindaco scrive a Fontana: “Vaccinate subito i bollatesi”

Il sindaco di Bollate Francesco Vassallo ha scritto oggi una lettera al presidente della Regione Attilio Fontana per chiedere che Regione Lombardia si attivi...

Bollate, papà Salvatore scende in campo contro la scuola chiusa: “Bastava seguire il protocollo”

Dopo quasi un mese dalla chiusura della scuola di Via Montessori a Bollate, scendono in campo i genitori, nella figura di Salvatore Romano, padre...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !