HomeSERIE TV"Away", la recensione - La conquista di Marte e i legami familiari...

“Away”, la recensione – La conquista di Marte e i legami familiari spezzati

 
di Stefano Di Maria
 
Il vuoto lasciato dalla serie THE FIRST, con Sean Penn, è stato colmato – decisamente meglio – da AWAY, pubblicata da qualche giorno sulla piattaforma Netflix. Protagonista Hilary Swank, che interpreta Emma Green, una madre cosmonauta divisa (anzi lacerata) fra il desiderio di conquistare Marte e l’amore per la sua famiglia. Anche THE FIRST indagava il dramma di sciogliere i legami familiari dovendo stare per anni lontano da casa, ma la serie targata Netflix lo ha fatto in maniera più completa, senza lasciare quel senso d’incompiuto che disorientava lo spettatore alla fine della storia con Sean Penn.
E’ chiaro che l’autore di AWAY (“Lontano”, un titolo che dice tutto) Andrew Hinderaker non volesse raccontare solo l’impresa della Nasa per arrivare sul pianeta rosso, ma anche la sofferenza, i turbamenti, le incertezze e le crisi vissuti dai membri dell’equipaggio che hanno lasciato casa. Un obiettivo che i dieci episodi centrano in pieno, facendo vivere allo spettatore le stesse sensazioni ed emozioni dei cosmonauti, ciascuno dei quali ha una storia personale complessa: Ram ha perso il fratello e i genitori, Kwesi è un figlio adottivo la cui famiglia d’origine è stata trucidata in guerra, Misha scegliendo il lavoro ha perso il rapporto con la figlia e i nipotini, Lu è una madre segretamente innamorata di un donna: tutte vicende narrate con brevi ma significativi flashback, mentre nel presente l’equipaggio mantiene i rapporti coi propri cari attraverso mail, video e messaggi vocali.
Coinvolgente la storytelling della famiglia della protagonista Emma, a capo della missione: staccarsi, per lei, il marito Matt (interpretato da John Charles, bravo quanto Hilary Swank) e la figlia Alexis è una prova difficilissima. Al punto che Emma vivrà momenti di crisi profonda, in cui è tentata di tornare a casa.
Il cast di AWAY è convincente così come la regia dei vari episodi, che porta firme diverse ma corali. Perfette anche le ambientazioni nello spazio, dove le improbabili evoluzioni degli astronauti ai bordi dello shuttle sono così ben girate da sembrare credibili.
Il finale – per fortuna – è aperto. Aspettiamo la seconda stagione please.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

vaccino

Lombardia, molti insegnanti senza indicazioni per la seconda dose dopo AstraZeneca

Restano ancora molte incognite per i destinatari della seconda dose di vaccino Astrazeneca che hanno meno di 60 anni e che avrebbero dovuto riceverla...
Bollate Davide bici pediatrie

Bollate: Davide il Drago fa il Giro d’Italia in bicicletta per “fare rete” con...

Davide il Drago fa il Giro d’Italia in bicicletta per “fare rete” con Pediatrie e associazioni. “Ripartiamo”, più che una speranza una certezza, quella che...
Limbiate incidente morto

Lainate, terribile incidente stradale: motociclista ricoverato in codice rosso

Nel pomeriggio di oggi, martedì 15 giugno, in via Oglio a Lainate, è andato in scena un gravissimo incidente stradale tra un'auto e una...

Elisoccorso tra Paderno e Nova: uomo in fin di vita dopo un tuffo nel...

Elisoccorso sopra Paderno Dugnano e Nova Milanese lungo il canale Villoresi. Un tuffo rischia di trasformarsi in tragedia per un uomo che è stato...
Cormano T-red sanzioni

Cormano, semaforo sulla Comasina: 320mila euro di multe in due mesi

Corrisponde a oltre 320mila euro l’importo delle sanzioni emesse a marzo e aprile attraverso l’utilizzo del comunemente detto T-red di via dei Giovi installato...

Baranzate, incendio in un capannone dismesso: vigili del fuoco in azione

Nella mattinata di oggi, martedì 15 giugno, intorno alle 10:50, un incendio è divampato all'interno di un capannone dismesso a Baranzate, in via Monte...

Paderno Dugnano, farmacia e ottico assaltati: negozi devastati e ladri in fuga

Due negozi assaltati (uno completamente devastato), un furgone-ariete rubato e abbandonato e una decina di ladri in fuga. Alle 5.30 di martedì con il...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !