Home Prima Pagina Coltellate dopo la vincita in Sala Bingo, carabinieri di Turate arrestano 63enne...

Coltellate dopo la vincita in Sala Bingo, carabinieri di Turate arrestano 63enne a Bregnano

Bregnano coltello I carabinieri della Compagnia di Cantù hanno arrestato questa mattina l’uomo 63enne ritenuto responsabile dell’accoltellamento di un 64enne a Bregnano nella notte.

I carabinieri della Radiomobile di Cantù della stazione di Turate, hanno arrestato D.L., cittadino italiano classe 1957, di Bregnano per i reati di tentato omicidio, rapina e minaccia aggravata.
Una telefonata nel cuore delle notte al 112 informava della presenza di un uomo ferito a terra in via Carducci, località Puginate di Bregnano.

La vittima, un uomo residente a Vertemate con Minoprio classe 1956, riversa a terra e con ferite da arma da taglio, veniva soccorsa dai medici del 118 e trasportata in codice rosso presso l’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia, dove tuttora si trova in prognosi riservata.

Le indagini, condotte dai carabinieri in maniera fulminea e approfondita, hanno sin da subito consentito di appurare che il responsabile aveva inferto numerose coltellate al tronco superiore della vittima sulla strada dove erano presenti 2 testimoni. E’ stato quindi ricostruito e vittima e aggressore
avevano trascorso la serata nella vicina “Sala Bingo”, litigando poi per la spartizione di una vincita in un parcheggio di Bregnano. L’aggressore, identificato in D.L. si era allontanato dal posto minacciando con il coltello un testimone.

I carabinieri si sono presentati quindi nell’abitazione dei D.L. e nel corso della perquisizione dei locali hanno trovato gli indumenti ancora sporchi di sangue. Durante la perquisizione dell’autovettura della vittima (di cui l’aggressore si era impossessato utilizzandola per fuggire dal luogo del reato, trattenendo le chiavi poi rinvenute nella cassaforte della sua abitazione), è stato trovato un coltello da cucina con lama intrisa di sangue, sequestrato.
L’arrestato, è stato associato portato in carcere a Como.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Trenord, nuovo sciopero Orsa: i treni garantiti lunedì 28 settembre

Treni a rischio limitazioni e cancellazioni lunedì 28 settembre a causa di uno sciopero indetto dal sindacato Orsa dalle ore 10 alle ore 18....
ceriano auto ribaltata

Incidente tra Ceriano e Cesano, auto ribaltata più volte, 33enne in ospedale

Un uomo di 33 anni è stato trasportato in ospedale in codice giallo dopo essere volato fuori strada con l’auto a Ceriano Laghetto. L’incidente si...

Prendono il reddito di cittadinanza: a Gerenzano sanificano la mensa scolastica

A Gerenzano i beneficiari del reddito di cittadinanza sono stati impiegati nella mensa scolastica. Il confronto tra la dirigenza, docenti e responsabili dei vari plessi,...

Coronavirus a Limbiate, un altro bambino positivo al Covid: due classi in quarantena

Secondo caso di studente positivo al coronavirus a Limbiate. Salgono a due le classi in quarantena alla scuola don Milani. La conferma arriva dall'Amministrazione...

Droga al parco di Origgio, spacciatore la vende sotto alla telecamera: 18enne denunciato

Spacciava come se nulla fosse nel parco comunale, forse inconsapevole della telecamera o addirittura sfidandola: fatto sta che il 18enne di Origgio è stato...
carabinieri locale

Covid, movida senza regole: chiusi due bar a Mozzate e Carugo

I carabinieri della Compagnia di Cantù hanno chiuso due locali della “movida” comasca, a Mozzate e Carugo per violazione delle norme anti Covid. Nell’operazione condotta...
carabinieri bimbo mamma

Limbiate, bimbo di 3 anni salva la mamma picchiata in casa da papà

    I carabinieri di Cesano Maderno hanno arrestato a Limbiate un uomo che stava picchiando la moglie, dopo che il loro bambino di appena 3...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !