HomePrima PaginaColtellate dopo la vincita in Sala Bingo, carabinieri di Turate arrestano 63enne...

Coltellate dopo la vincita in Sala Bingo, carabinieri di Turate arrestano 63enne a Bregnano

Bregnano coltello I carabinieri della Compagnia di Cantù hanno arrestato questa mattina l’uomo 63enne ritenuto responsabile dell’accoltellamento di un 64enne a Bregnano nella notte.

I carabinieri della Radiomobile di Cantù della stazione di Turate, hanno arrestato D.L., cittadino italiano classe 1957, di Bregnano per i reati di tentato omicidio, rapina e minaccia aggravata.
Una telefonata nel cuore delle notte al 112 informava della presenza di un uomo ferito a terra in via Carducci, località Puginate di Bregnano.

La vittima, un uomo residente a Vertemate con Minoprio classe 1956, riversa a terra e con ferite da arma da taglio, veniva soccorsa dai medici del 118 e trasportata in codice rosso presso l’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia, dove tuttora si trova in prognosi riservata.

Le indagini, condotte dai carabinieri in maniera fulminea e approfondita, hanno sin da subito consentito di appurare che il responsabile aveva inferto numerose coltellate al tronco superiore della vittima sulla strada dove erano presenti 2 testimoni. E’ stato quindi ricostruito e vittima e aggressore
avevano trascorso la serata nella vicina “Sala Bingo”, litigando poi per la spartizione di una vincita in un parcheggio di Bregnano. L’aggressore, identificato in D.L. si era allontanato dal posto minacciando con il coltello un testimone.

I carabinieri si sono presentati quindi nell’abitazione dei D.L. e nel corso della perquisizione dei locali hanno trovato gli indumenti ancora sporchi di sangue. Durante la perquisizione dell’autovettura della vittima (di cui l’aggressore si era impossessato utilizzandola per fuggire dal luogo del reato, trattenendo le chiavi poi rinvenute nella cassaforte della sua abitazione), è stato trovato un coltello da cucina con lama intrisa di sangue, sequestrato.
L’arrestato, è stato associato portato in carcere a Como.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Omicidio Arese, dopo avere ucciso la moglie, ha provato ad ammazzare anche il figlio

“Ho ucciso tua madre, ora tocca a te”. Sono le parole che avrebbe pronunciato Jaime Moises Rodriguez Diaz, il 41enne messicano che sabato mattina...
caronno danni temporale

Vento e temporale, danni a Caronno Pertusella e pianta caduta sulla Milano-Meda

Numerosi interventi dei Vigili del fuoco nella nostra zona per il maltempo di questo pomeriggio, domenica 20 giugno. Situazioni più critiche nella zona tra...

Biassono, i Vigili del Fuoco salvano uno scoiattolo caduto dentro una canna fumaria |...

Oggi, domenica 20 giugno, alle ore 8.30 intervento di soccorso particolare nel Comune di Biassono, in Via Alberto da Giussano 26B, per il recupero...
carabinieri chiusura locale

Rapinata gioielleria a Saronno, persa la refurtiva durante la fuga

Due rapinatori di una gioielleria in fuga, perdono la refurtiva inseguiti da passanti e carabinieri, e adesso sono ricercati. E' successo a Saronno questo pomeriggio...

Piove al palasport di Caronno, il Volley: “Rischiamo il prossimo campionato”

Ogni volta che c’è un temporale, continua a piovere dal tetto del palasport di Caronno Pertusella, col risultato che le partite di basket e...

Omicidio ad Arese, in casa anche i tre figli della coppia che hanno dato...

C’erano anche i tre figli della coppia questa mattina in casa ad Arese, dove un uomo di 41 anni ha ucciso a coltellate la...
Solaro investiti

Solaro, marito e moglie investiti sulla Saronno-Monza

Due persone sono state investite questa mattina a Solaro, sulla Saronno-Monza davanti alla Farmacia Comunale n.1. L’incidente si è verificato poco dopo le 9,15 in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !