HomePrima PaginaColtellate dopo la vincita in Sala Bingo, carabinieri di Turate arrestano 63enne...

Coltellate dopo la vincita in Sala Bingo, carabinieri di Turate arrestano 63enne a Bregnano

Bregnano coltello I carabinieri della Compagnia di Cantù hanno arrestato questa mattina l’uomo 63enne ritenuto responsabile dell’accoltellamento di un 64enne a Bregnano nella notte.

I carabinieri della Radiomobile di Cantù della stazione di Turate, hanno arrestato D.L., cittadino italiano classe 1957, di Bregnano per i reati di tentato omicidio, rapina e minaccia aggravata.
Una telefonata nel cuore delle notte al 112 informava della presenza di un uomo ferito a terra in via Carducci, località Puginate di Bregnano.

La vittima, un uomo residente a Vertemate con Minoprio classe 1956, riversa a terra e con ferite da arma da taglio, veniva soccorsa dai medici del 118 e trasportata in codice rosso presso l’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia, dove tuttora si trova in prognosi riservata.

Le indagini, condotte dai carabinieri in maniera fulminea e approfondita, hanno sin da subito consentito di appurare che il responsabile aveva inferto numerose coltellate al tronco superiore della vittima sulla strada dove erano presenti 2 testimoni. E’ stato quindi ricostruito e vittima e aggressore
avevano trascorso la serata nella vicina “Sala Bingo”, litigando poi per la spartizione di una vincita in un parcheggio di Bregnano. L’aggressore, identificato in D.L. si era allontanato dal posto minacciando con il coltello un testimone.

I carabinieri si sono presentati quindi nell’abitazione dei D.L. e nel corso della perquisizione dei locali hanno trovato gli indumenti ancora sporchi di sangue. Durante la perquisizione dell’autovettura della vittima (di cui l’aggressore si era impossessato utilizzandola per fuggire dal luogo del reato, trattenendo le chiavi poi rinvenute nella cassaforte della sua abitazione), è stato trovato un coltello da cucina con lama intrisa di sangue, sequestrato.
L’arrestato, è stato associato portato in carcere a Como.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Garbagnate, investita dal Malpensa Express: morta una donna. Treni in ritardo tra Milano e...

Ritardi di un'ora per i treni in partenza da Milano Cadorna a causa dell'investimento di una donna all'altezza di Garbagnate Milanese. Sarebbe una donna...
Fontana Lombardia

Covid, la Lombardia resta zona gialla. Fontana: “Dobbiamo rimettere in moto l’economia e la...

Anche per la prossima settimana la Lombardia resterà in zona gialla. La decisione, presa nel consueto monitoraggio settimanale della cabina di regia di Iss...
sciopero treni

Trenord, sciopero dei treni il 30 gennaio: nessuna fascia di garanzia

Nuovo sciopero del personale di Trenord. Questa volta l'agitazione è in programma per domenica 30 gennaio. In Lombardia i treni regionali, suburbani e il...

Incidente a Cislago: investita sulle strisce, atterra l’elisoccorso

  Non si troverebbe in gravi condizioni la donna che questa mattina, dopo le 9.30, è stata travolta da un’auto sulla Varesina a Cislago....
prima pagina notiziario

Caos tamponi, famiglie disperate; Cusano, scomparso da un mese, indagini per omicidio | ANTEPRIMA

L’apertura del Notiziario del 28 gennaio è dedicata al caos tamponi che sta mettendo in difficoltà moltissime famiglie della nostra zona. Da Bollate a...
auto medica areu

Paullo, incidente sul lavoro, operaio folgorato da alta tensione in cima ad un ponteggio

Un nuovo gravissimo incidente sul lavoro in questo gennaio nero in Lombardia: a Paullo un operaio di 30 anni è rimasto folgorato dopo avere...

L’Ema ha dato l’ok per Paxlovid, la pillola anti-Covid di Pfizer

Nella giornata di oggi, giovedì 27 gennaio, l'Ema, l'Agenzia europea del farmaco, ha autorizzato l'immissione in commercio condizionale per il Paxlovid, la pillola anti-Covid...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !