HomeBOLLATESEVolontario di Arese sventa l'aggressione a un ragazzo a Garbagnate

Volontario di Arese sventa l’aggressione a un ragazzo a Garbagnate

volontario aggressione Garbagnate
Il coraggioso volontario dell’Associazione Carabinieri intervenuto per evitare che l’aggressione degenerasse

Volontario Anc sventa l’aggressione a un ragazzo.

Il Covid-19 non provoca solo polmoniti interstiziali, ma crea anche danni a molti altri organi. Per esempio colpisce il cervello.

La gente va fuori di testa, dà in escandescenze e viene presa per matta.

Il volontario sventa l’aggressione: lo ha rivelato il primario del Niguarda a “Presa Diretta”

Lo ha rivelato il primario di neurologia dell’ospedale Niguarda lunedì su Rai3 a “Presa Diretta”.

E così ci si chiede se magari fosse positivo al virus il sessantenne che sabato 5 settembre ha minacciato con un taglierino un ragazzo, “colpevole”, di avergli soffiato il posto al parcheggio.

E chissà come sarebbe andata a finire se non fosse inter venuto prontamente un volontario dell’associazione nazionale carabinieri di Arese.

Rosario Cortese, sessant’anni, ma non li dimostra, da ventidue anni nell’Anc, si stava recando nel bar antistante il parcheggio dell’ufficio postale del quartiere di Santa Maria Rossa di Garbagnate Milanese per il suo caffè di mezza mattina, quando la sua attenzione è stata attratta dalle grida minacciose di un uomo.

“Ti taglio, ti taglio”, gridava infuriato costui brandendo un grosso taglierino sotto il naso di un ragazzo che aveva appena parcheggiato la propria moto nel posto dove evidentemente voleva infilarsi lui.

Ancora un secondo e si sarebbe avventato sul malcapitato se non ci fosse stato Cortese a braccarlo prontamente alle spalle, buttarlo giù e immobilizzarlo per non farlo più muovere.

Nel frattempo, casualmente, il parapiglia aveva attirato una pattuglia in servizio dei carabinieri del comando di Rho che è intervenuta anch’essa prontamente e ha portato tutti alla caserma più vicina, quella di Arese.

Qui sono state raccolte le generalità di tutti e il ragazzo, che per il grande spavento non aveva avuto il coraggio di muovere neanche un dito, ha sporto denuncia nei confronti dell’aggressore.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lotta allo Spaccio nelle Groane, sequestro di cocaina e due denunce

Continuano le operazioni della Polizia Locale nell'ambito del progetto "Parco Groane e Stupefacenti". Nella giornata di ieri la task force è stata impegnata in un...

Incendio ex Snia a Varedo, Arpa: “Situazione sotto controllo”

Sono arrivati degli aggiornamenti circa la situazione nell'area della ex Snia, interessata nella giornata di ieri da un maxi incendio nel quale, stando ai...
varedo incendio snia

Incendio ex Snia a Varedo, l’Arpa: rifiuti sotto sequestro da più di tre anni,...

A distanza di ore dall'inizio dell'incendio devastante nell'ex Snia di Varedo e anche a distanza di chilometri, si continuano a sentire gli effetti del...

Inaugurato il nuovo stadio di Cislago: qui anche l’Azzurra Mozzate e il Como...

In piena campagna elettorale a Cislago, è stato inaugurato questa mattina il nuovo stadio realizzato da Autostrada Pedemontana Lombarda sul viale dello Sport. Un...
Limbiate incendio

Incendio ex Snia a Varedo, Arpa: bruciano 2000 tonnellate di rifiuti, oggi doveva iniziare...

Nel maxi incendio in corso nell’ex Snia di Varedo stanno andando a fuoco 2000 tonnellate di rifiuti in un capannone sotto sequestro che proprio...

Limbiate, fumo denso in strada per il maxi incendio all’ex Snia di Varedo |...

Fumo denso nelle strade di Limbiate e Varedo per il maxi incendio che si è sviluppato questa mattina prima delle 6 nell’ex Snia. In...

Centro sportivo intitolato a Bearzot, ospitata la figlia

Intitolato il centro sportivo a Bearzot.  La giunta e l’Asd Gerenzanese hanno ospitato per l’occasione la figlia di Enzo Bearzot, Cinzia, e il nipote,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !