Home BOLLATESE Volontario di Arese sventa l'aggressione a un ragazzo a Garbagnate

Volontario di Arese sventa l’aggressione a un ragazzo a Garbagnate

volontario aggressione Garbagnate
Il coraggioso volontario dell’Associazione Carabinieri intervenuto per evitare che l’aggressione degenerasse

Volontario Anc sventa l’aggressione a un ragazzo.

Il Covid-19 non provoca solo polmoniti interstiziali, ma crea anche danni a molti altri organi. Per esempio colpisce il cervello.

La gente va fuori di testa, dà in escandescenze e viene presa per matta.

Il volontario sventa l’aggressione: lo ha rivelato il primario del Niguarda a “Presa Diretta”

Lo ha rivelato il primario di neurologia dell’ospedale Niguarda lunedì su Rai3 a “Presa Diretta”.

E così ci si chiede se magari fosse positivo al virus il sessantenne che sabato 5 settembre ha minacciato con un taglierino un ragazzo, “colpevole”, di avergli soffiato il posto al parcheggio.

E chissà come sarebbe andata a finire se non fosse inter venuto prontamente un volontario dell’associazione nazionale carabinieri di Arese.

Rosario Cortese, sessant’anni, ma non li dimostra, da ventidue anni nell’Anc, si stava recando nel bar antistante il parcheggio dell’ufficio postale del quartiere di Santa Maria Rossa di Garbagnate Milanese per il suo caffè di mezza mattina, quando la sua attenzione è stata attratta dalle grida minacciose di un uomo.

“Ti taglio, ti taglio”, gridava infuriato costui brandendo un grosso taglierino sotto il naso di un ragazzo che aveva appena parcheggiato la propria moto nel posto dove evidentemente voleva infilarsi lui.

Ancora un secondo e si sarebbe avventato sul malcapitato se non ci fosse stato Cortese a braccarlo prontamente alle spalle, buttarlo giù e immobilizzarlo per non farlo più muovere.

Nel frattempo, casualmente, il parapiglia aveva attirato una pattuglia in servizio dei carabinieri del comando di Rho che è intervenuta anch’essa prontamente e ha portato tutti alla caserma più vicina, quella di Arese.

Qui sono state raccolte le generalità di tutti e il ragazzo, che per il grande spavento non aveva avuto il coraggio di muovere neanche un dito, ha sporto denuncia nei confronti dell’aggressore.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Noe Cornaredo

Smaltimento rifiuti: 16 arresti, coinvolte anche discarica abusiva e impresa di Origgio

Una discarica abusiva e un’impresa di Origgio sono coinvolte nella maxi operazione dei carabinieri del Noe di Milano che, con il supporto dei comandi...

Covid, proposta della Lombardia: coprifuoco dalle 23 e centri commerciali chiusi nel weekend

Coprifuoco dalle 23 alle 5 a partire da giovedì 22 ottobre e centri commerciali chiusi nel weekend a eccezione dei generi alimentari. E' la proposta...
vittorio demicheli

Covid, Ats in ritardo nel tracciamento dei contagiati a Milano e in Brianza

Il virus è più veloce delle Ats, che non riescono a star dietro all’aumento dei contagiati. Lo ha rivelato Vittorio Demicheli, direttore sanitario dell’Ats Milano...
calcio bambini

“Uno schiaffo allo sport giovanile”: il calcio dilettantistico contro Regione Lombardia

Il Comitato Regionale Lombardia della Lega nazionale dilettanti (che coordina l’attività dilettantistica del gioco del calcio), ha inviato una durissima nota a Regione Lombardia...

Sindaco di Origgio in auto isolamento, ma è negativo al tampone del Covid

“Nel weekend avevo la febbre a 38 e mi sono subito auto isolato, ma sto bene e lavoro da casa”. Via telefono dalla sua...
tampone covid auto

Covid, da domani tampone rapido in auto anche a Limbiate

La Asst Monza sarà operativa da domani, martedì 20, con un secondo drive-through, un punto tamponi con accesso diretto senza scendere dalla propria vettura, a...
saronno giunta

Saronno, ecco la nuova giunta comunale, primo consiglio venerdì 23

La nuova giunta comunale di Saronno è stata presentata ufficialmente oggi, lunedì 19 ottobre in Villa Gianetti. E’ la squadra di assessori nominata dal nuovo...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !