Home BRIANZA La piastrina del soldato Ciocca, ritrovata a Ceriano e consegnata alle figlie...

La piastrina del soldato Ciocca, ritrovata a Ceriano e consegnata alle figlie a Casirate d’Adda

piastrina soldato La piastrina di riconoscimento del soldato Antonio Ciocca è stata consegnata ieri sera, venerdì 16 ottobre, nel corso di una breve cerimonia nell’aula consigliare di Casirate d’Adda (Bg) alle figlie del militare scomparso.

La piastrina era stata trovata un paio di settimane fa nell’ex “bosco della droga” di Ceriano Laghetto, quell’area di Parco delle Groane che si trova tra le due stazioni ferroviarie.

A recuperarla è stato il volontario del Gruppo di supporto territoriale, Arturo Paro, detto “Serpico”, che ha ricevuto un riconoscimento dell’Amministrazione comunale del centro della bergamasca dove era nato e cresciuto Antonio Ciocca e dove ancora vivono le figlie e i nipoti.

Proprio grazie all’intervento del Comune di Casirate sono state rintracciate Giuseppina e Maria Teresa Ciocca che gestiscono un piccolo negozio di alimentari e rivendita pane in via Grossi.

Insieme agli eredi del soldato Ciocca (che rientrò dalla Germania dopo anni di prigionìa ed è morto nel 2002 all’età di 82 anni, c’era il sindaco Manuel Calvi con consigliere regionale Giovanni Malanchini, che hanno accolto il vicesindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, e il volontario “Serpico” per la riconsegna della medaglietta-

Resta da capire come la piastrina di riconoscimento sia finita nel bosco delle Groane, presumibilmente tra la fine del 1943 e l’inizio del 1944.

Le figlie hanno raccontato che Antoonio Ciocca ha combattuto la Seconda Guerra Mondiale, ma non sanno in quale corpo, né dove fosse di stanza in quei terribili anni, prima della cattura da parte dei tedeschi che lo condussero in un campo di prigionia in Germania.
Una volta rientrato a Casirate Antonio Ciocca ha sempre lavorato come macellaio in paese, dove era molto conosciuto.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

gito Italia

Il Giro d’Italia 2021 passerà anche da Senago, l’anticipazione del sindaco

Il titolo del post pubblicato dal sindaco di Senago  Magda Beretta sulla sua pagina facebook, sembra davvero inequivocabile. “Senago si tinge di rosa” e...
Baranzate bomba musulmano

Baranzate, “Ho una bomba, voglio morire da musulmano!” e si spoglia nudo in strada

Qualche giorno fa a Baranzate un uomo si è messo a gridare in strada “Ho una bomba, voglio morire da musulmano!” e si è...

Desio, focolaio covid nel reparto di ortopedia dell’ospedale: positivi 12 pazienti e 3 operatori...

Occhi puntati sull'Ospedale di Desio, dove si sarebbe acceso un focolaio di covid all'interno del reparto di ortopedia. Stando alle informazioni filtrate per ora,...

Garbagnate Milanese, piromani appiccano un incendio nella chiesa dell’ex ospedale

Nel pomeriggio di domenica 21 febbraio dei vandali hanno fatto irruzione all'interno della chiesa abbandonata dell'ex Ospedale G. Salvini di Garbagnate Milanese, appiccando un...
Baranzatese Covid positivo test sierologici

Un atleta è positivo: la Baranzatese distribuisce a tutti i test sierologici

Un atleta della Baranzatese è risultato positivo al Covid e la società sportiva distribuisce a tutti i test sierologici. La lotta al Covid passa anche...
fily misinto

Misinto, in ricordo di Fily, 60mila euro alla ricerca contro i tumori

Nel terzo anniversario della morte di Filippo Finocchio, scomparso a soli 15 anni per un tumore, l’associazione Insieme per Fily, nata per mantenere il...
Attanasio ambasciatore limbiatee

Limbiate, venerdì in Comune l’addio all’ambasciatore morto in Congo, sabato funerali al centro sportivo

La salma dell’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, di Limbiate, insieme a quella del carabiniere Vittorio Iacovacci, di Sonnino (Latina), morti nell’agguato di lunedì...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !