HomeBRIANZALa piastrina del soldato Ciocca, ritrovata a Ceriano e consegnata alle figlie...

La piastrina del soldato Ciocca, ritrovata a Ceriano e consegnata alle figlie a Casirate d’Adda

piastrina soldato La piastrina di riconoscimento del soldato Antonio Ciocca è stata consegnata ieri sera, venerdì 16 ottobre, nel corso di una breve cerimonia nell’aula consigliare di Casirate d’Adda (Bg) alle figlie del militare scomparso.

La piastrina era stata trovata un paio di settimane fa nell’ex “bosco della droga” di Ceriano Laghetto, quell’area di Parco delle Groane che si trova tra le due stazioni ferroviarie.

A recuperarla è stato il volontario del Gruppo di supporto territoriale, Arturo Paro, detto “Serpico”, che ha ricevuto un riconoscimento dell’Amministrazione comunale del centro della bergamasca dove era nato e cresciuto Antonio Ciocca e dove ancora vivono le figlie e i nipoti.

Proprio grazie all’intervento del Comune di Casirate sono state rintracciate Giuseppina e Maria Teresa Ciocca che gestiscono un piccolo negozio di alimentari e rivendita pane in via Grossi.

Insieme agli eredi del soldato Ciocca (che rientrò dalla Germania dopo anni di prigionìa ed è morto nel 2002 all’età di 82 anni, c’era il sindaco Manuel Calvi con consigliere regionale Giovanni Malanchini, che hanno accolto il vicesindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo, e il volontario “Serpico” per la riconsegna della medaglietta-

Resta da capire come la piastrina di riconoscimento sia finita nel bosco delle Groane, presumibilmente tra la fine del 1943 e l’inizio del 1944.

Le figlie hanno raccontato che Antoonio Ciocca ha combattuto la Seconda Guerra Mondiale, ma non sanno in quale corpo, né dove fosse di stanza in quei terribili anni, prima della cattura da parte dei tedeschi che lo condussero in un campo di prigionia in Germania.
Una volta rientrato a Casirate Antonio Ciocca ha sempre lavorato come macellaio in paese, dove era molto conosciuto.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Vince il no al Palio di Gerenzano (49 a 35): rinviato al 2022

Mentre a Uboldo è stato il parroco a decidere di non tenere il Palio delle Contrade a causa della pandemia, consultate la Curia e...

Bollate, quattro nuove telecamere multi ottiche al Parco Martin Luther King

A Bollate sono arrivate quattro nuove telecamere multi ottiche che verranno posizionate in zone particolarmente sensibili del Parco Martin Luther King con l'obiettivo di...
cusano investita strisce

Cusano, anziana investita sulle strisce in centro

Una donna anziana è stata investita da un’auto questa mattina a Cusano Mlanino mentre attraversava sulle strisce pedonali il centralissimo viale Matteotti. La donna di...
qualità vita

La qualità della vita dopo il Covid

Il Covid ha portato nell’ultimo anno grossi cambiamenti nelle nostre vite, ma non è detto che siano tutti negativi. Molti di voi avranno letto...
Garbagnate area cani virus

Garbagnate, area cani chiusa per un allarme virus (ma non è il Covid)

Area cani chiusa per un allarme virus a Garbagnate. La comunicazione alla Polizia locale di Garbagnate è giunta da Ats nei giorni scorsi, la quale...
Baranzate ospedale Sacco donne

Baranzate, l’ospedale Sacco è la “casa sicura” delle donne

L’ospedale Sacco è una “casa sicura” per tutte le donne. L’ospedale Sacco, posto proprio al confine tra Baranzate e Milano, è stato senza dubbio in...
limbiate auto villoresi

Limbiate, auto con mamma e figli nel Villoresi, vite distrutte, nessun risarcimento

Auto con madre e figli nel Villoresi, nessun risarcimento per la tragedia che ha distrutto la vita di una famiglia di Limbiate. In tanti...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !