HomeAPPUNTAMENTISaronno, Airoldi parte dall'ospedale: incontro pubblico

Saronno, Airoldi parte dall’ospedale: incontro pubblico

Saronno, il neo eletto sindaco Airoldi parte dall’ospedale: martedì sera un incontro pubblico.

Il sindaco Augusto Airoldi l’aveva detto in campagna elettorale rimarcando che fare il punto della situazione del presidio di piazzale Borella e in caso di necessità “andare in Regione a battere i pugni sul tavolo” per avere risposte era la prima cosa che serviva a Saronno.

E così, ancora prima di definire la sua Giunta, Airoldi ha annunciato un evento pubblico che vedrà la sua Amministrazione ascoltare i cittadini e il comitato. “Martedì 20 ottobre – ha annunciato il neo sindaco – avrò un momento di confronto con il Comitato per la difesa dell’ospedale di Saronno.

L’incontro sarà pubblico e si svolgerà all’aula magna della scuola Aldo Moro, alle 21. Nel pieno rispetto delle normative Covid-19, l’accesso all’aula sarà consentito fino ad esaurimento dei posti utilizzabili”.

Del resto il tema dell’ospedale, che ha perso alcuni reparti nell’emergenza Covid, tra cui il punto nascita mai riaperto, era una priorità indicata da tutti i partiti della coalizione Airoldi comprese le new entry dall’apparentata Obiettivo Saronno (che ha anche organizzato una raccolta firme) all’alleata civica Con Saronno guidata dall’ex sindaco Pierluigi Gilli.

“In campagna elettorale mi ero impegnato – chiarisce Airoldi – qualora eletto sindaco, a dare alla città di Saronno il ruolo centrale che i cittadini chiedono nella difesa del nostro ospedale, che serve circa 185.000 persone. Un tema che è largamente condiviso con tutte le forze che mi hanno supportato e mi supportano e sul quale, giustamente, c’è una grande attenzione da parte dei cittadini, saronnesi e non solo”.

Ma perchè partire da un evento pubblico invece che “andare da Gallera e Fontana” come nei programmi iniziali?

“Questo primo incontro ha lo scopo di acquisire una conoscenza più dettagliata della situazione attuale e delle prospettive del nostro ospedale – sottolinea il primo cittadino – per meglio definire i passi successivi, che prevederanno giocoforza un confronto serrato con Regione Lombardia. Ringrazio il Comitato per la difesa dell’Ospedale per la grande opportunità di approfondimento e invito tutti i cittadini a partecipare”.

Nel frattempo negli ultimi giorni, per effetto della seconda ondata, la zona grigia dell’ospedale di Saronno è diventata un reparto Covid con una decina di posti letto.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

A Caronno torna la banda dei box: ladri in fuga con gli attrezzi

In città c’è una banda che ruba gli attrezzi dai garage. L’ipotesi è che agisca su commissione, rubando proprio gli utensili di cui ha...
cesate incidente

Cesate, perde il controllo dell’auto e schianta contro il muro: 35 enne gravissimo ...

Un 35enne alla guida di un'auto che stava percorrendo  la via Verdi di Cesate ha perso il controllo della vettura   andandosi a schiantare su...

Da Saronno a Nairobi, Giorgia Marcomin ai mondiali di atletica under 20

Nemmeno il tempo di disfare la valigia ed è nuovamente tempo di partire. Ad un mese dalla partecipazione agli europei di Tallin, l'ostacolista dell'Osa...

Limbiate, incendio furgone nel parcheggio, due squadre dei vigili del fuoco sul posto

Incendio di un furgone nel parcheggio di via Pasquale Sottocorno a Limbiate. Erano circa le 6 di oggi, martedì 3 agosto, quando dal parcheggio...

Vaccino anti Covid in farmacia: la sperimentazione è partita anche a Garbagnate

Questa mattina, martedì 3 agosto, la Regione Lombardia ha dato avvio alla prima sperimentazione di somministrazione dei vaccini anti Covid direttamente in farmacia. Tra le...
Cusano Esellunga

Cusano: l’Esselunga si amplia, 2,3 milioni di euro al Comune

Esselunga: il complesso commerciale si amplia a Cusano Milanino, diventando da media struttura a grande struttura di vendita organizzata in forma unitaria. La convenzione sottoscritta...
Bollate pappagallo municipio

Bollate: pappagallo intrappolato in municipio

Pappagallo intrappolato dentro al municipio di Bollate. Un pappagallo di piccole dimensioni, uno dei cosiddetti “inseparabili”, resta chiuso dentro il palazzo comunale il venerdì sera...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !