Home NORD MILANO Omicidio in ospedale a Garbagnate, l'infermiere killer lavora al Sacco. La Vita...

Omicidio in ospedale a Garbagnate, l’infermiere killer lavora al Sacco. La Vita in diretta a Paderno

Lavora al Sacco di Milano, quello che è già stato ribattezzato come infermiere killer. Una storia choc i cui contorni non sono ancora pienamente a fuoco e che coinvolge tre Comuni: Garbagnate, Limbiate e Paderno Dugnano. In quest’ultima città era presente La vita in diretta in collegamento per ricostruire che cosa sia successo nell’ospedale Salvini di Garbagnate. 

E’ qui che l’infermiere avrebbe ucciso lo zio della fidanzata. Non come professionista, ma come parente dell’87enne in fin di vita nel reparto di terapia intensiva. Il pensionato di Paderno Dugnano è morto lo scorso 10 ottobre, ma solo da poche ore è scattato l’arresto per il 49enne. La svolta è arrivata il 22 del mese, quando lui è stato fermato in aeroporto a Linate. Per gli inquirenti si tratterebbe di un tentativo di fuga. “Si sa pochissimo di questo infermiere, dicono sia bravo e in grado di maneggiare il macchinario a cui era attaccato lo zio acquisito. Lui era andato lì con la volontà di ucciderlo”, ha detto Lucilla Masucci a La Vita in diretta in collegamento dalla piazza del Comune di Paderno. Il programma di Rai Uno ha incontrato il medico a cui sono venuti i sospetti su quella morte e ha fatto partire l’indagine: “Era un malato terminale e verosimilmente sarebbe morto”, sostiene il medico. “Aveva una polmonite a focolai multipli che creava difficoltà respiratorie. L’eccessiva sedazione nelle giornate del 9 e 10 ci ha allarmato e abbiamo voluto verificare”.

In quei giorni l’anziano ha ricevuto la visita del fidanzato della nipote, quello che ora per tutti è l’infermiere killer. “E’ difficile pensare a un errore umano”, dice il medico riferendosi a quell’eccesso di sedazione. Ancora c’è una risposta in sospeso: perché sarebbe stato messo in atto questo piano diabolico? I possibili moventi per la procura sono due: l’eredità che sarebbe andata anche alla fidanzata dell’infermiere e l’altro un gesto caritatevole. Ma è vicina la svolta che dovrà chiarire l’entità dell’eredità patrimoniale. E ancora c’è da chiarire la posizione della nipote intanto l’infermiere di Limbiate rimane ai domiciliari. 

CLICCA QUI PER IL SERVIZIO DE LA VITA IN DIRETTA SU RAI UNO.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Saronno hot spot covid

Centro tamponi e triage sospetti Covid a Saronno al posto della pista di pattinaggio

Sotto il tendone che ospita abitualmente la pista di pattinaggio,  nell'area del PalaExbo di via Piave a Saronno, si sta per completare l’allestimento di...

Pioltello, si finge carabiniere e truffa 5 anziane | VIDEO

Il 24 novembre i Carabinieri di Pioltello hanno arrestato un 27enne italiano, residente a Milano e con precedenti penali, per i reati di truffa...

Parco Groane, 600mila euro di interventi tra Bollate, Limbiate, Garbagnate e non solo…

Il Consiglio di Gestione del Parco delle Groane ha deciso di investire l'avanzo di bilancio che ammonta a 624.581,17 euro in una serie di...
misinto andrea marchiori

Tragedia nel comando dei vigili di Lecco, morto un ufficiale di Misinto

La tragedia si è consumata nella sede della Polizia locale di Lecco: a togliersi la vita è stato ufficiale residente a Misinto. Andrea Marchiori,...

Auto svedese intestata a prestanome: folle inseguimento a Bollate

Inseguimento rocambolesco sabato notte nelle vie di Bollate dopo che le pattuglie di Polizia locale in servizio straordinario hanno fermato un cittadino croato (o...

Bollate, parcheggio libero e gratuito per tutto il periodo natalizio

Anche quest'anno a Bollate l'Amministrazione Comunale ha sospeso la sosta a pagamento, sia sulle strisce blu sia su quelle gialle, per tutto il periodo...
Palazzo Lombardia Regione

Lombardia, sanità al collasso, 81 sindaci della provincia di Milano alla Regione: cambiamo la...

Ci sono le firme di 81 sindaci dell’Area metropolitana di Milano sotto la lettera che è stata inviata al presidente della Regione Lombardia, Attilio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !