HomeEDITORIALICovid, il diritto di protestare

Covid, il diritto di protestare

covid protesta La situazione Covid sta diventando grave, perché gli ospedali cominciano a riempirsi. Mettetevelo bene in testa. Questo però non significa che si debbano chiudere gli occhi sui gravi errori fatti nella gestione dell’emergenza.

Chi protesta per come è stata gestita male la seconda ondata è comprensibile: hanno fatto scappare i buoi e adesso chiudono il recinto.
La seconda ondata è scoppiata tra il 5 e il 10 ottobre in tutta Italia, soprattutto nelle metropoli e nelle loro periferie. Perchè? Non perché è arrivato l’autunno, dato che a Napoli l’autunno non c’era ancora. Non per colpa della movida, che c’era anche prima. E allora perché? Perchè si sono aperte le scuole nel modo peggiore. Scuole riaperte a metà settembre, boom di contagi ai primi di ottobre nelle metropoli. Non è colpa delle scuole, sia chiaro, è colpa dei mezzi di trasporto affollati.

Il Covid è esploso soprattutto nelle metropoli perché hanno i mezzi di trasporto più pieni! Bisognava da subito scaglionare gli ingressi a scuola: elementari e medie alle 9, superiori alle 10, obbligatorio, senza ascoltare i sindacati. E anziché sperperar soldi col bonus monopattino e il bonus vacanze, bisognava aumentare i mezzi di trasporto. Così non si affollavano treni e metrò e si teneva sotto controllo la crescita dell’epidemia.

Adesso per colpa di questo grave errore chiudono intere categorie: palestre, bar, piscine, ristoranti, fiere… Centinaia di migliaia di persone in ginocchio perché qualcuno non ha saputo agire con intelligenza. E io dovrei scrivervi di non protestare?

Piero Uboldi 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Amazon, a Origgio sciopera il comparto sicurezza: “Trattati come lavoratori di serie B”

Un altro sciopero al centro logistico di Amazon. Da questa mattina alle 6 a incrociare le braccia sono i lavoratori della sicurezza e della...

Paderno, incidente in Milano-Meda: motociclista ricoverato in codice giallo

Un terribile incidente tra un'auto e una moto è avvenuto oggi, martedì 22 giugno, intorno alle 11.25 in Milano-Meda, all'altezza del Carrefour di Paderno...
saronno cantiere

Saronno, incidente nel cantiere in centro, operaio in codice giallo a Legnano

Infortunio sul lavoro in un cantiere edile questa mattina in pieno centro a Saronno. L’allarme è scattato poco prima delle 10 in via Mazzini. Un...
yoga caronno

Caronno, yoga day nel segno del verde: piantati alberi da frutto donati al comune...

“Namasté”. Con il tradizionale saluto si è celebrato oggi, solstizio d’estate, l’International yoga day: istituita nel 2014 dall’Assemblea delle Nazioni Unite, la giornata rende...
senago incidente

Senago, auto finisce contro il muro di una casa: grave 21enne alla guida |FOTO

    Terribile incidente  nel centro di Senago, una macchina è finita contro la recinzione di una casa. Il ragazzo di 21 anni alla guida, ha...

Codice errato, impossibile pagare la Tari: disagi e proteste a Origgio

Disagi sui pagamenti della rata unica della Tari: per un errore del software di Saronno Servizi, le bollette sono pervenute alle famiglie – a...

Cesano Maderno, investe una donna e fugge: denunciata 20enne positiva all’alcoltest

Nella serata di ieri, domenica 20 giugno, una donna, mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, è stata investita a da un pirata...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !