Home Prima Pagina Caronno, petizione di commercianti e artigiani contro i sensi unici

Caronno, petizione di commercianti e artigiani contro i sensi unici

Il corso della Vittoria si potrà percorrere solo in direzione di Garbagnate

Assarcom-Artigiani e Commercianti esprime dissenso rispetto alla decisione di trasformare a senso unico un tratto di corso della Vittoria e di via Italia a Caronno Pertusella: “Mi sento di dire che questa soluzione porterà, se approvata, molti disagi ai cittadini, ai commercianti e artigiani – afferma il presidente Michele Castelli – Penso sia necessario consultare queste categorie, che rappresentano il mondo economico: l’ultima parola spetta a loro, visto che ne va del loro lavoro e della vita quotidiana”.

Castelli avverte che “se non ci sarà una riconsiderazione, organizzeremo una raccolta firme per far esprimere i cittadini, commercianti e artigiani: certe volte la politica fa scelte non in linea con la società”.

Si prospetta dunque una petizione contro i contenuti del nuovo Piano urbano del traffico. Corso della Vittoria si potrà percorrere soltanto in direzione di Garbagnate Milanese, entrando dal semaforo all’incrocio con via Zari e proseguendo sino alla Farmacia Gorla (compreso quindi il pericoloso “budello”). Da Garbagnate si potrà solo arrivare fino all’altezza di via Roma e Adua, arterie dove si potrà svoltare. Diventerà a senso unico anche parte di via Italia, per garantire ai pullman di passare senza rischio di incidenti nella direzione da sud a nord (verso piazza Aldo Moro e da qui in via Favini, che diventerà a senso unico): si eviterà così che gli autobus, svoltando da corso della Vittoria, incorrano in incidenti con chi proviene dal senso opposto.

“In realtà, così facendo, si favorisce la mobilità ciclopedonale e la possibilità degli esercizi di avere più clienti – replica l’assessore alla Viabilità Walter Milanesi – Non saranno provvedimenti fini a se stessi, bensì accompagnati da una serie di interventi sul tessuto urbano, per favorire la mobilità alternativa alle auto. Oggi queste strade sono di grande passaggio: ridurre il traffico d’attraversamento, che non porta nulla ai commercianti, significa agevolare la gente a camminare e fare acquisti nei negozi. Non come adesso che non si ferma nessuno”.

 

 



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Guasti per la neve: bus al posto dei treni e disagi fra Varese e...

Questa mattina, a causa dei danni provocati dalla neve nel Varesotto, tutti i treni della linea Varese-Laveno Mombello e Milano sono stati sostituiti da...
carrefour cesate lucarelli

Cesate, Selvaggia Lucarelli denuncia la risposta sessista all’inserzione di lavoro

La risposta ad una offerta di lavoro, con una battuta che ha tanto le sembianze di un'allusione sessuale: il punto vendita Carrefour Express di...
ceriano cartolina

Ceriano Laghetto, le Forze dell’ordine impediscono la riapertura annunciata del ristorante

Carabinieri e Polizia locale hanno impedito questa sera a Ceriano Laghetto la riapertura del ristorante annunciata dal titolare Alfonso Bassani e dal suo dipendente...

Nuovi poveri: a Caronno pacchi di alimenti a 60 famiglie, in gran parte italiane

Anche in piena pandemia il Centro di Ascolto Caritas resta aperto. Sono tanti e tali i nuovi poveri che non si può nemmeno pensare...
bomba seregno

Droga e una bomba nelle cantine, due arrestati a Seregno

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Seregno, hanno arrestato in flagranza per spaccio di sostanze stupefacenti, due calabresi 64enni –...

Caronno, nuovo punto tamponi drive-through attivo dal 11 dicembre

A partire da venerdì 11 dicembre sarà possibile effettuare anche a Caronno Pertusella il tampone rapido per il covid in modalità drive-through, eseguibile presso...

Nuovo Dpcm, Lombardia chiede modifica: “Si pensi ai piccoli comuni”

Non si è fatta attendere la risposta del Presidente della Lombardia Attilio Fontana al nuovo dpcm presentato ieri sera da Giuseppe Conte. La Conferenza delle...
prima pagina Notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !