Home SERIE TV "Alex Rider", la recensione - Una spia teen alla James Bond

“Alex Rider”, la recensione – Una spia teen alla James Bond

di Stefano Di Maria

ALEX RIDER è una nuova serie Amazon, pubblicata questo mese, che si propone come adattamento seriale dei romanzi di Anthony Horowitz (che qui è anche produttore esecutivo). Così come le pagine dei libri, la trasposizione seriale delle vicende della giovane spia inglese obbliga alla sospensione dell’incredulità, ma è così ben fatta da tenere sempre alto l’interesse. La tensione e l’azione dominano ogni scena: anche quando non succede nulla, si ha l’impressione che stia per capitare qualcos’altro e, puntualmente, ecco una nuova sorpresa. Se voleva intrattenere, ALEX RIDER ci è riuscito benissimo.

Nei panni del giovane studente al centro dei romanzi di Horowitz c’è l’attore Otto Farrant, a suo agio nel ruolo di un ragazzo che si trova improvvisamente catapultato nel mondo delle spie quando viene ucciso lo zio. Scoperto che l’uomo che lo ha cresciuto aveva una doppia vita, lavorando per i servizi segreti, Alex Rider non esita ad accettare la proposta di entrare in quel mondo per far luce sull’omicidio di colui che considerava un padre: un compartimento dell’M16 lo recluta per fingersi studente di una scuola sulle Alpi francesi, dove si sospetta si facciano strane sperimentazioni. Alex si troverà così ad affrontare prove di coraggio, mettendo più volte in gioco la propria vita (spettacolare la fuga sulla neve su un’asse da stiro usata come skateboard).

Otto Farrant mostra grandi capacità attoriali sia nelle vicende teen della scuola che frequenta sia nelle imprese che deve affrontare come 007 alla James Bond. Certo è tutto poco credibile, a parte i primi episodi in cui si viene introdotti in una storia che ricorda quella del protagonista dell’impareggiabile THE NIGHT MANAGER, ma se – ripetiamo – strada facendo si accetta la sospensione dell’incredulità, c’è di che divertirsi. La tensione cresce, grazie a una regia che mira alle emozioni forti, i cliffhanger la fanno da padroni di episodio in episodio e la voglia di scoprire come andrà a finire non viene mai meno.

Molto curata la fotografia, che cristallizza i suggestivi paesaggi innevati delle Alpi francesi,  che contrastano con la violenza che si consuma nella scuola, quanto le strade e gli spazi aperti di Londra. C’è poco spazio per l’approfondimento psicologico dei personaggi, ma forse su questo fronte ALEX RIDER riuscirà a fare di meglio con la seconda stagione, già confermata.

Foto: Comingsoon.it


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

video

Sgominata la banda dei moldavi: svuotava i bancomat con i comandi degli hacker |...

I carabinieri hanno arrestato nei giorni scorsi 6 cittadini moldavi accusati di far parte della banda che ha messo a segno una serie di...

Saronno, anziano truffato dal suo compagno di stanza in ospedale

E’ stato truffato dal suo compagno di stanza in ospedale, la persona da cui meno se l'aspettava: prima se lo è lavorato ben bene...

Il Parco Groane finanzia le pecore brianzole dell’Istituto Agrario di Limbiate

Il Parco delle Groane ha donato all'Istituto Agrario "Luigi Castiglioni" di Limbiate 1.500 euro da investire nei progetti di tutela della pecora brianzola, una...
Senago sushi incendio

Senago, incendio nel ristorante take away, 5 squadre di Vigili del fuoco | VIDEO

Un principio di incendio si è sviluppato questo pomeriggio a Senago, all’interno dei un negozio di cibo d’asporto di via Cavour. L’incendio è divampato poco...
negozi centro storico

Cna Lombardia: serve una web tax seria per arginare i giganti della vendita online

Nella giornata di oggi Cna Lombardia ha inviato una lettera a tutti i parlamentari lombardi per chiedere, tra le altre cose, di introdurre da...
Misinto Sindaco

Misinto, il Sindaco Piuri annuncia il nuovo sito del Comune e un’app dedicata ai...

Il sindaco di Misinto, Matteo Piuri, è tornato a parlare della situazioni contagi in paese. Nelle ultime settimane Misinto ha visto aumentare il numero...

I ladri sfidano il lockdown, svaligiate due scuole a Uboldo e Origgio

I ladri sono tornati in azione nelle scuole. A Uboldo nuova incursione al nido “Aquilone” di piazza Fratelli Oliva: forzata una porta sul retro,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !