Home CRONACA - Prese appuntamento con una donna, poi la soffocò in casa; arrestato egiziano...

Prese appuntamento con una donna, poi la soffocò in casa; arrestato egiziano irregolare

PoliziaLa Polizia di Stato, coordinata dalla Procura della Repubblica di Milano, nelle prime ore di oggi ha arrestato a San Giuliano Milanese (MI) ha arrestato, un 25enne egiziano, irregolare sul territorio nazionale, ritenuto responsabile dell’omicidio di una 45enne italiana. 

L’arresto è in  esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Milano in seguito all’omicidio  avvenuto nel pomeriggio del 28 aprile scorso, all’interno dell’abitazione della donna in via Lorenteggio a Milano.

L’attività investigativa condotta della Sezione Omicidi della Squadra Mobile milanese, con l’iniziale supporto operativo degli agenti del Commissariato di PS “Porta
Genova”, ha consentito di ricostruire la dinamica dell’omicidio e gli ultimi momenti di vita della donna, identificare l’autore e ripercorrere il suo tragitto di fuga.

Le indagini sono state rese difficoltose dall’avvento del lockdown che ha fortemente ritardato l’espletamento dell’autopsia con gli esami conseguenti  e i relativi esiti.

In particolare, i poliziotti hanno accertato che, previe comunicazioni telefoniche e tramite l’applicazione WhatsApp per concordare l’ora dell’incontro, l’uomo ha,
prima, incontrato la donna presso l’appartamento di lei e, dopo una ventina di minuti, si è allontanato dallo stabile per tornare a casa a San Giuliano Milanese (MI).

Verosimilmente l’autore non ha consumato la prestazione sessuale ma, dopo una possibile discussione con la vittima, l’ha soffocata con una stretta al collo che non ha
lasciato alcun segno visibile sulla pelle e si è allontanato subito dopo.

Un amico della vittima, il giorno successivo, preoccupato dal fatto che la donna a non rispondesse al telefono, si è recato presso la sua e ha rinvenuto, in cucina, il
cadavere dell’amica sdraiata al suolo.

Indagini rallentate dal lockdown

Solo la successiva autopsia ha rilevato l’anomala rottura bilaterale dei cornetti tiroidei dovuta ad asfissia meccanica da compressione determinata da un’azione
violenta di altra persona. Da qui sono partite le indagini dei poliziotti della Squadra Mobile che, attraverso l’escussione dei testimoni, l’attività tecnica e la
paziente raccolta e visione delle telecamere di videosorveglianza, hanno consentito l’individuazione dell’autore nel venticinquenne egiziano.

Questa mattina è stato raggiunto dagli agenti della Squadra Mobile in un appartamento a San Giuliano Milanese (MI) ed è stato arrestato con l’accusa di omicidio
volontario aggravato. Gli investigatori della Squadra Mobile hanno accertato che non vi erano stati pregressi incontri tra i due.

E’ in corso la perquisizione dell’appartamento dell’arrestato e le verbalizzazioni dei suoi coinquilini volte ad acquisire eventuali ulteriori elementi di riscontro
all’ipotesi accusatoria.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

video

Sgominata la banda dei moldavi: svuotava i bancomat con i comandi degli hacker |...

I carabinieri hanno arrestato nei giorni scorsi 6 cittadini moldavi accusati di far parte della banda che ha messo a segno una serie di...

Saronno, anziano truffato dal suo compagno di stanza in ospedale

E’ stato truffato dal suo compagno di stanza in ospedale, la persona da cui meno se l'aspettava: prima se lo è lavorato ben bene...

Il Parco Groane finanzia le pecore brianzole dell’Istituto Agrario di Limbiate

Il Parco delle Groane ha donato all'Istituto Agrario "Luigi Castiglioni" di Limbiate 1.500 euro da investire nei progetti di tutela della pecora brianzola, una...
Senago sushi incendio

Senago, incendio nel ristorante take away, 5 squadre di Vigili del fuoco | VIDEO

Un principio di incendio si è sviluppato questo pomeriggio a Senago, all’interno dei un negozio di cibo d’asporto di via Cavour. L’incendio è divampato poco...
negozi centro storico

Cna Lombardia: serve una web tax seria per arginare i giganti della vendita online

Nella giornata di oggi Cna Lombardia ha inviato una lettera a tutti i parlamentari lombardi per chiedere, tra le altre cose, di introdurre da...
Misinto Sindaco

Misinto, il Sindaco Piuri annuncia il nuovo sito del Comune e un’app dedicata ai...

Il sindaco di Misinto, Matteo Piuri, è tornato a parlare della situazioni contagi in paese. Nelle ultime settimane Misinto ha visto aumentare il numero...

I ladri sfidano il lockdown, svaligiate due scuole a Uboldo e Origgio

I ladri sono tornati in azione nelle scuole. A Uboldo nuova incursione al nido “Aquilone” di piazza Fratelli Oliva: forzata una porta sul retro,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !