HomeBOLLATESEGarbagnate, molesta le bambine alla fermata dello scuolabus

Garbagnate, molesta le bambine alla fermata dello scuolabus

Garbagnate molesta bambine scuolabusUn uomo di Cesate è stato sorpreso a molestare le bambine alla fermata dello scuolabus.

E’ stato denunciato a piede libero un uomo fermato giovedì 5 novembre intorno alle 15 in piazza della Croce, a Garbagnate in pieno centro città.

L’accusa con la quale i carabinieri della caserma di via Gobetti hanno bloccato l’uomo è grave: adescamento di minori.

Alcuni giorni prima il sindaco Davide Barletta aveva ricevuto da alcuni genitori la segnalazione di un uomo che stazionava in bicicletta davanti alla scuola Elsa Morante di via Principessa Mafalda e alla fermata dell’autobus scolastico.

Le segnalazioni denunciavano anche il fatto che anche alla fermata dell’autobus in via Volta, in prossimità del civico 56, lo stesso uomo attendeva, fermo con la bici, che le ragazzine scendessero per recarsi a casa. In particolare una di esse, che poi proseguiva a piedi verso via Monza, era quella che l’uomo seguiva con più assiduità.

La ragazzina, spaventata, ha avvisato i genitori che a loro volta hanno denunciato il fatto al sindaco, il quale ha subito allertato i Carabinieri del comando di via Bonetti.

Immediatamente è iniziata l’attività di indagine messa in atto dal comandante Giuseppe Maugeri, che ha disposto un servizio di controllo in abiti borghesi di alcuni militari alla fermata in via Volta.

L’operazione ha permesso di individuare una persona che tentava di avvicinare le ragazzine.

L’uomo, insospettito dalla presenza di estranei, soprattutto della mamma che era venuta a prendere la figlia, si è allontanato in sella alla sua bicicletta dirigendosi verso il centro, dove è stato fermato dai carabinieri.

E’ stato identificato in un sessantenne residente a Cesate, italiano, incensurato: è stato condotto in caserma e denunciato a piede libero per molestie e adescamento di minori.

Elogi e ringraziamenti per la tempestività dell’intervento sono pervenuti, a nome dei famigliari, al comandante della caserma e ai militari che hanno condotto l’operazione. Le indagini proseguono per accertare l’esistenza di altri reati I carabinieri invitano eventuali altre vittime a farsi avanti: c’è infatti il sospetto che gli episodi denunciati non siano gli unici.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Nasce la Superlega di calcio, fan club di Saronno divisi

Per il calcio europeo la nascita della Superlega ha il sapore di uno scisma. Dodici tra i più ricchi club hanno firmato ieri notte...
Limbiate vaccino

Limbiate, ecco come funziona il nuovo centro per il vaccino anti Covid | FOTO

Avvio regolare per il nuovo centro vaccini di Limbiate, che da questa mattina sta accogliendo i primi 400 prenotati, in particolare della fascia 75-79...

Uboldo, bambino urtato da un’auto davanti a scuola: la polizia locale cerca il “pirata”

“Se qualcuno ha assistito all’incidente, si faccia avanti”. E’ l’appello della polizia locale di Uboldo, che sta ancora cercando l’automobilista che il 15 aprile...
pizza

Lazzate, clienti al tavolo, i carabinieri chiudono la pizzeria

I carabinieri hanno sanzionato e chiuso per 5 giorni una pizzeria di Lazzate in cui sono stati trovati clienti che consumavano al tavolo. Nel pomeriggio...

Garbagnate Milanese, sesso a pagamento nel centro massaggi cinese: denunciato il titolare

Nel weekend i Carabinieri di Garbagnate Milanese hanno denunciato a piede libero un 47enne cittadino cinese proprietario di un centro massaggi di Garbagnate, in...

Bollate, inaugurata la nuova tensostruttura per le emergenze della Protezione Civile

La squadra della Protezione Civile di Bollate arricchisce le proprie dotazioni acquistando una nuova tensostruttura pneumatica, la quarta, utile per ogni situazione di emergenza....
Saronno Vaccino

Vaccino: a Saronno la prima settimana 400 iniezioni al giorno, soprattutto AstraZeneca

Nella prima settimana di attività, al centro vaccinale di Saronno sono state eseguite 400 iniezioni al giorno, con 4 linee vaccinali attive, da oggi,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !