HomeBOLLATESEGarbagnate, molesta le bambine alla fermata dello scuolabus

Garbagnate, molesta le bambine alla fermata dello scuolabus

Garbagnate molesta bambine scuolabusUn uomo di Cesate è stato sorpreso a molestare le bambine alla fermata dello scuolabus.

E’ stato denunciato a piede libero un uomo fermato giovedì 5 novembre intorno alle 15 in piazza della Croce, a Garbagnate in pieno centro città.

L’accusa con la quale i carabinieri della caserma di via Gobetti hanno bloccato l’uomo è grave: adescamento di minori.

Alcuni giorni prima il sindaco Davide Barletta aveva ricevuto da alcuni genitori la segnalazione di un uomo che stazionava in bicicletta davanti alla scuola Elsa Morante di via Principessa Mafalda e alla fermata dell’autobus scolastico.

Le segnalazioni denunciavano anche il fatto che anche alla fermata dell’autobus in via Volta, in prossimità del civico 56, lo stesso uomo attendeva, fermo con la bici, che le ragazzine scendessero per recarsi a casa. In particolare una di esse, che poi proseguiva a piedi verso via Monza, era quella che l’uomo seguiva con più assiduità.

La ragazzina, spaventata, ha avvisato i genitori che a loro volta hanno denunciato il fatto al sindaco, il quale ha subito allertato i Carabinieri del comando di via Bonetti.

Immediatamente è iniziata l’attività di indagine messa in atto dal comandante Giuseppe Maugeri, che ha disposto un servizio di controllo in abiti borghesi di alcuni militari alla fermata in via Volta.

L’operazione ha permesso di individuare una persona che tentava di avvicinare le ragazzine.

L’uomo, insospettito dalla presenza di estranei, soprattutto della mamma che era venuta a prendere la figlia, si è allontanato in sella alla sua bicicletta dirigendosi verso il centro, dove è stato fermato dai carabinieri.

E’ stato identificato in un sessantenne residente a Cesate, italiano, incensurato: è stato condotto in caserma e denunciato a piede libero per molestie e adescamento di minori.

Elogi e ringraziamenti per la tempestività dell’intervento sono pervenuti, a nome dei famigliari, al comandante della caserma e ai militari che hanno condotto l’operazione. Le indagini proseguono per accertare l’esistenza di altri reati I carabinieri invitano eventuali altre vittime a farsi avanti: c’è infatti il sospetto che gli episodi denunciati non siano gli unici.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Sacchi col microchip, a Caronno differenziata all’80%, ma aumentano i rifiuti abusivi

Il sacco col microchip, tanto contestato a Caronno Pertusella, ha migliorato il sistema di raccolta, precorrendo i tempi rispetto alle nuove direttive statali sullo...

Limbiate, bimbo precipita da un balcone: portato in ospedale

Momenti di apprensione questa mattina per le sorti di un bambino caduto dal balcone. È successo in pieno centro città. L'abitazione è infatti proprio di...

Lombardia zona bianca sabato 24 e domenica 25 luglio: ristoranti aperti al chiuso, niente...

Weekend di zona bianca per la Lombardia. Novità degli ultimi giorni è l’introduzione del Green Pass obbligatorio per una serie di attività dal prossimo...
Bollate comune anello brillante

Solaro, rubano al super e spintonano la responsabile: presi

Nella mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, tre persone sono state bloccate dai carabinieri di Solaro nella zona del Parco delle Groane dopo che...

Addio furti e danni alle bici: a Caronno e Cislago arrivano le velostazioni

Diminuire il traffico del mattino e della sera sulle strade, abbassando così l’inquinamento acustico e atmosferico; liberare parcheggi e, soprattutto, stimolare uno stile di...

Luca Attanasio, a Reggio Calabria dedicato un ponte per l’ambasciatore limbiatese

Nella giornata di ieri, giovedì 22 luglio, è stato inaugurato a Reggio Calabria un ponte intitolato alla memoria di Luca Attanasio, l'ambasciatore originario di...
draghi green pass

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto, ecco dove e come funziona

Varato il nuovo decreto legge con le “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !