Home BOLLATESE Moto3: Arbolino perde per un soffio il Mondiale, ma il vincitore morale...

Moto3: Arbolino perde per un soffio il Mondiale, ma il vincitore morale è lui

Il pilota garbagnatese Tony Arbolino non è riuscito a vincere oggi il Mondiale di Moto3, perdendo per un soffio il titolo al termine di una gara semplicemente fantastica, in cui ha dimostrato che tra i tre contendendo ai primi posti della classifica del Mondiale era lui quello che meritava di vincere. E non lo dice solo la pista, lo dice anche la matematica.

Arbolino infatti nell’ultima e decisiva gara di questo Mondiale 2020 partiva con un handicap immenso: in griglia è scattato infatti dall’ultimo posto, colpa di un malintesi avvenuto sabato durante le qualifiche, quando ha atteso troppo per lanciarsi nel giro decisivo e così ha preso la bandiera a scacchi che poneva termine alle qualifiche: nessun giro buono per lui e quartultima posizione in griglia di partenza.

Al via della gara Arbolino, sulla sua Honda del team Snipers, scattava dalla ventisettesima posizione, mentre i suoi due avversari in corsa per il titolo, Ogura e Arenas partivano rispettivamente quinto e sesto. Tony per vincere il Mondiale doveva recuperare 11 punti allo spagnolo Arenas, ma partendo in fondo al gruppo appariva un’impresa davvero impossibile.

Invece Tony è stato protagonista di una rimonta spettacolare e impressionante: risalendo 10 posizioni già nel primo giro e poi rosicchiando posizione su posizione fino a raggiungere i suoi due avversari e superarli.

Una prova incredibile, che però non è bastata a Tony per aggiudicarsi il titolo: è arrivato quinto al traguardo, davanti ad Ogura e ad Arenas, riuscendo a rosicchiare allo spagnolo 7 punti, non sufficienti a vincere il Mondiale.

Tony è dunque vice campione del mondo, a sole 4 lunghezze da Albert Arenas nuovo campione, ma il garbagnatese è vincitore morale di questo Mondiale perché nella gara decisiva ha saputo rimontare e superare i suoi due avversari.

Ma non solo. Dicevamo che anche la matematica è con lui, perché Tony è andato a punti in tutte le gare del Mondiale. Solo in una gara non ha preso punti, quella in Spagna che non ha potuto correre per colpa del Covid, perché una persona in aereo seduta la ila davanti a lui è risultata positiva e lui, pur non avendo il Covid, è stato obbligato a fare la quarantena. Se avesse corso insieme agli altri anche quella gara, qualche punto l’avrebbe sicuramente preso e adesso sarebbe primo in classifica.

E’ una magra consolazione, certo, ma è anche la dimostrazione che Tony questo Mondiale meritava di vincerlo. Joan Mir, lo spagnolo nuovo campione del mondo di MotoGp, tre anni fa correva in moto3 con Arbolino e adesso è il numero uno al mondo. Tony l’anno prossimo correrà in Moto2 e c’è da scommettere che presto lo vedremo correre tra i campionissimi in MotoGp.

Piero Uboldi


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate incidente

Bollate, incidente con auto ribaltata, 3 feriti tra cui un bambino

Uno spaventoso incidente stradale ha causato il ferimento di tre persone questo pomeriggio a Bollate, tra cui un bambino di 5 anni. L’incidente si è...

Effetto Covid in Italia: 108mila morti oltre la media in 10 mesi

E’ stato da poco pubblicato il report dell’Istat, l’Istituto nazionale di statistica, che fotografa gli effetti del Covid sulla mortalità in Italia nel 2020....

Scherma, ingegnere di Saronno progetta un casco speciale per non vedenti I VIDEO

Un semplice 'bip' a volte può fare la differenza. Lo sanno bene Laura Tosetto e Alessandro Buratti, atleti di scherma non vedenti tra i...

Ceriano, cantieri in corso nelle scuole, centro sportivo e strade. Crippa: “Interventi importanti per...

A Ceriano Laghetto proseguono i lavori nei vari cantieri aperti sul territorio comunale nelle scorse settimane. Si tratta di lavori pubblici e di opere...
asilo bambini

Scuole chiuse ma non per tutti: frequenza da garantire a figli di sanitari e...

Scuola in presenza in zona rossa (o arancione scuro) per gli alunni con bisogni educativi speciali ma anche per i figli di operatori sanitari,...

Le lacrime di sangue di Achille Lauro a Sanremo 2021 ideate a Saronno

  L’esibizione sul palco dell’Ariston è stata, è il caso di dirlo, da "lacrime e sangue". Achille Lauro continua a sorprendere e anche in questa...
prima pagina notiziario

Caos vaccini, ci risiamo; arancione scuro nuove regole; Solaro arrestata baby gang | ANTEPRIMA

La nuova edizione del Notiziario si apre con un nuovo caos organizzativo da parte di Regione Lombardia nella gestione delle vaccinazioni. Era successo con...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"