HomePrima PaginaEmergenza Covid, medici dell'Esercito negli ospedali di Monza e Desio

Emergenza Covid, medici dell’Esercito negli ospedali di Monza e Desio

È stato accolto dall’Esercito l’appello di ASST Monza: dieci medici e dieci infermieri dell’Esercito già questa settimana saranno operativi all’ospedale San Gerardo di Monza. Si tratta di una prima risposta che vedrà in seguito l’aggiungersi di rinforzi, che verranno utilizzati anche in aiuto dell’ospedale di Desio.

Il programma prevede: l’attivazione di 40 nuovi posti letto sui due presidi per alleggerire la situazione di pressione dell’ospedale, l’allestimento di una struttura mobile esterna per gestire pazienti a bassa complessità e un nuovo modello operativo che agevoli anche le attività assistenziali.

Il Direttore Generale della ASST Monza, Mario Alparone, ha annunciato con un ringraziamento l’imminente aiuto dell’Esercito per affrontare la seconda ondata covid: “Vorrei ringraziare le Forze Armate, il COI, la Protezione Civile, Regione Lombardia per averci supportato in questo momento di particolare complessità. Un ringraziamento particolare va al colonnello Fabio Zullino, alla sua squadra e al Comando logistico dell’Esercito Italiano, per aver risposto prontamente al nostro appello. Il loro aiuto non verrà utilizzato solo per surrogare una temporanea mancanza di personale ma costruiremo un nuovo modello operativo appena raggiungeremo condizioni di sicurezza. Un nuovo modello operativo di tipo ospedaliero quindi come quello costruito invece sul territorio con gli hotspot avviati per primi a Varedo, a dimostrazione di come questa Azienda stia combattendo con visione e forza questa eccezionale situazione. Un ringraziamento a tutti gli operatori sanitari per la loro incessante opera di contrasto al virus“.

Ai ringraziamenti di Mario Alparone si sono aggiunti anche quelli dell’Assessore al Welfare Giulio Gallera: “Ringrazio infinitamente gli infermieri, i medici e gli operatori sanitari, la Direzione Strategica dell’Ospedale San Gerardo di Monza che in queste settimane hanno svolto un lavoro impressionante, reggendo ad una situazione delicata e difficile. Il coinvolgimento della sanità militare garantirà un valido supporto ai nostri professionisti e alle cure dei pazienti“.

Molto soddisfatto anche il sindaco di Monza, Dario Allevi, che nei giorni scorsi aveva lanciato vari appelli anche ai territori attorno alla Brianza e si era unito alle richieste d’aiuto rivolte all’esercito: “L’arrivo dei sanitari militari supporterà il personale in servizio nel nostro
ospedale ad affrontare con maggiore serenità i massacranti turni di lavoro imposti da questo maledetto virus. Mi auguro che i medici dell’Esercito possano restare a Monza fino a quando saranno ripristinate condizioni di normalità per la cura quotidiana dei nostri pazienti“.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Elisoccorso tra Paderno e Nova: uomo in fin di vita dopo un tuffo nel...

Elisoccorso sopra Paderno Dugnano e Nova Milanese lungo il canale Villoresi. Un tuffo rischia di trasformarsi in tragedia per un uomo che è stato...
Cormano T-red sanzioni

Cormano, col T-red dei Giovi 320mila euro di sanzioni in due mesi

T-red dei Giovi, a Cormano ha fruttato 320mila euro di sanzioni in soli due mesi. Corrisponde a oltre 320mila euro l’importo delle sanzioni emesse a...

Baranzate, incendio in un capannone dismesso: vigili del fuoco in azione

Nella mattinata di oggi, martedì 15 giugno, intorno alle 10:50, un incendio è divampato all'interno di un capannone dismesso a Baranzate, in via Monte...

Paderno Dugnano, farmacia e ottico assaltati: negozi devastati e ladri in fuga

Due negozi assaltati (uno completamente devastato), un furgone-ariete rubato e abbandonato e una decina di ladri in fuga. Alle 5.30 di martedì con il...

I ragazzi di Caronno raccontano la pandemia: ecco il diario “La voce del cuore”

Le quinte elementari e le medie di Caronno Pertusella hanno fatto tesoro dell’esperienza della pandemia realizzando un “Diario Solidale” diverso da quello degli anni...
Denise Pipitone Cesate svola caso

Denise Pipitone, una segnalazione da Cesate porta alla svolta del caso

Scomparsa Denise Pipitone, la segnalazione di una ex cesatese getta nuova luce sul caso. è stata riconosciuta la donna che era con Danas nel video...

Saronno e il Brollo in lutto, addio a Don Pasquale: “Ha fatto la storia...

Lutto nella comunità pastorale di Saronno. Si è spento ieri notte a 86 anni Don Pasquale Colombo, per ventiquattro anni alla guida della parrocchia...
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !