HomePrima PaginaEmergenza Covid, medici dell'Esercito negli ospedali di Monza e Desio

Emergenza Covid, medici dell’Esercito negli ospedali di Monza e Desio

È stato accolto dall’Esercito l’appello di ASST Monza: dieci medici e dieci infermieri dell’Esercito già questa settimana saranno operativi all’ospedale San Gerardo di Monza. Si tratta di una prima risposta che vedrà in seguito l’aggiungersi di rinforzi, che verranno utilizzati anche in aiuto dell’ospedale di Desio.

Il programma prevede: l’attivazione di 40 nuovi posti letto sui due presidi per alleggerire la situazione di pressione dell’ospedale, l’allestimento di una struttura mobile esterna per gestire pazienti a bassa complessità e un nuovo modello operativo che agevoli anche le attività assistenziali.

Il Direttore Generale della ASST Monza, Mario Alparone, ha annunciato con un ringraziamento l’imminente aiuto dell’Esercito per affrontare la seconda ondata covid: “Vorrei ringraziare le Forze Armate, il COI, la Protezione Civile, Regione Lombardia per averci supportato in questo momento di particolare complessità. Un ringraziamento particolare va al colonnello Fabio Zullino, alla sua squadra e al Comando logistico dell’Esercito Italiano, per aver risposto prontamente al nostro appello. Il loro aiuto non verrà utilizzato solo per surrogare una temporanea mancanza di personale ma costruiremo un nuovo modello operativo appena raggiungeremo condizioni di sicurezza. Un nuovo modello operativo di tipo ospedaliero quindi come quello costruito invece sul territorio con gli hotspot avviati per primi a Varedo, a dimostrazione di come questa Azienda stia combattendo con visione e forza questa eccezionale situazione. Un ringraziamento a tutti gli operatori sanitari per la loro incessante opera di contrasto al virus“.

Ai ringraziamenti di Mario Alparone si sono aggiunti anche quelli dell’Assessore al Welfare Giulio Gallera: “Ringrazio infinitamente gli infermieri, i medici e gli operatori sanitari, la Direzione Strategica dell’Ospedale San Gerardo di Monza che in queste settimane hanno svolto un lavoro impressionante, reggendo ad una situazione delicata e difficile. Il coinvolgimento della sanità militare garantirà un valido supporto ai nostri professionisti e alle cure dei pazienti“.

Molto soddisfatto anche il sindaco di Monza, Dario Allevi, che nei giorni scorsi aveva lanciato vari appelli anche ai territori attorno alla Brianza e si era unito alle richieste d’aiuto rivolte all’esercito: “L’arrivo dei sanitari militari supporterà il personale in servizio nel nostro
ospedale ad affrontare con maggiore serenità i massacranti turni di lavoro imposti da questo maledetto virus. Mi auguro che i medici dell’Esercito possano restare a Monza fino a quando saranno ripristinate condizioni di normalità per la cura quotidiana dei nostri pazienti“.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Garbagnate, investita dal Malpensa Express: morta una donna. Treni in ritardo tra Milano e...

Ritardi di un'ora per i treni in partenza da Milano Cadorna a causa dell'investimento di una donna all'altezza di Garbagnate Milanese. Sarebbe una donna...
Fontana Lombardia

Covid, la Lombardia resta zona gialla. Fontana: “Dobbiamo rimettere in moto l’economia e la...

Anche per la prossima settimana la Lombardia resterà in zona gialla. La decisione, presa nel consueto monitoraggio settimanale della cabina di regia di Iss...
sciopero treni

Trenord, sciopero dei treni il 30 gennaio: nessuna fascia di garanzia

Nuovo sciopero del personale di Trenord. Questa volta l'agitazione è in programma per domenica 30 gennaio. In Lombardia i treni regionali, suburbani e il...

Incidente a Cislago: investita sulle strisce, atterra l’elisoccorso

  Non si troverebbe in gravi condizioni la donna che questa mattina, dopo le 9.30, è stata travolta da un’auto sulla Varesina a Cislago....
prima pagina notiziario

Caos tamponi, famiglie disperate; Cusano, scomparso da un mese, indagini per omicidio | ANTEPRIMA

L’apertura del Notiziario del 28 gennaio è dedicata al caos tamponi che sta mettendo in difficoltà moltissime famiglie della nostra zona. Da Bollate a...
auto medica areu

Paullo, incidente sul lavoro, operaio folgorato da alta tensione in cima ad un ponteggio

Un nuovo gravissimo incidente sul lavoro in questo gennaio nero in Lombardia: a Paullo un operaio di 30 anni è rimasto folgorato dopo avere...

L’Ema ha dato l’ok per Paxlovid, la pillola anti-Covid di Pfizer

Nella giornata di oggi, giovedì 27 gennaio, l'Ema, l'Agenzia europea del farmaco, ha autorizzato l'immissione in commercio condizionale per il Paxlovid, la pillola anti-Covid...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !