HomeCRONACA -Monza, ucciso a coltellate sotto casa, fermati dai carabinieri un 14enne e...

Monza, ucciso a coltellate sotto casa, fermati dai carabinieri un 14enne e un 15enne

I carabinieri hanno fermato questa mattina all’alba un 14enne e un 15enne indiziati dalla procura della Repubblica come presunti autori responsabili dell’uccisione di Cristian Sebastiano, avvenuta ieri mattina a Monza.

Sono proseguite senza sosta, per tutta la notte, le indagini volte a dare un nome ed un volto ai responsabili dell’efferato omicidio nel quartiere San Rocco di Monza. 

I due fermati sono  entrambi italiani, un 14enne e un 15enne, incensurati.

Le indagini, condotte dai Carabinieri della Compagnia di Monza e del Nucleo Investigativo del capoluogo, hanno permesso di documentare come i due ragazzi, attraverso l’attenta analisi delle immagini di videosorveglianza, fossero presenti sul luogo del delitto, ricostruendo, come i pezzi di un puzzle, il percorso dal luogo dell’omicidio verso le rispettive abitazioni.

Le informazioni raccolte sul posto e le perquisizioni domiciliari hanno consentito di rinvenire l’arma del delitto (un coltello da cucina) nonché gli indumenti utilizzati (alcuni dei quali trovati in lavatrice e ancora sporchi di sangue).

Il movente del gesto è verosimilmente riconducibile all’ambito dello spaccio e della tossicodipendenza come emerso negli interrogatori di garanzia condotti dalla Procura dei Minori di Milano, Procura di Monza e Carabinieri

La vittima, Cristian Sebastiano era stato attirato in trappola ieri all’ora di pranzo sotto i portici delle case popolari di via Fiume 14.

Era sceso per incontrare qualcuno, due persone secondo alcuni testimoni. E’ stato colpito al volto con due coltellate. Una mortale alla gola. E’ stato trovato a terra in una pozza di sangue alcuni passanti, agonizzante. Quando sono arrivati i soccorsi era già spirato, non hanno potuto fare altro che accertare che il suo cuore aveva smesso di battere.

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Segni in codice dei ladri sui citofoni, paura a Caronno

Segni sospetti, simboli e lettere, come la X e la K, sono stati trovati sui citofoni del rione Acquedotto di Caronno Pertusella, nelle vie...

Paderno Dugnano, passaggio a livello guasto: ancora code in centro e treni in ritardo

Questa volta ci sarebbe un guasto ai due passaggi a livello di Paderno Dugnano che hanno mandato in tilt la circolazione sia automobilistica che...
furto abbraccio polizia

Ecco come sfilavano gli orologi con un abbraccio: tre denunciati a Milano | VIDEO

Ieri a Milano la Polizia di Stato ha indagato in stato di libertà per furto con destrezza due cittadini peruviani, di 42 e 46...
arese rotatoria varesina

Arese, giovedì 9 aprirà la rotatoria Varesina-viale Resegone

La nuova grande rotatoria della Varesina all’incrocio con il viale Monte Resegone di Arese aprirà al traffico giovedì prossimo 9 dicembre e contemporaneamente verrà...
prima pagina notiziario

Carabinieri in chiesa contro le truffe; droga: donna di Saronno a capo della banda...

Il nuovo numero del Notiziario si apre con la notizia dei carabinieri in chiesa a Saronno per mettere in guardia le persone anziane dai...
cani anti covid

I cani anti-Covid dei carabinieri addestrati con i pazienti del Sacco di Milano |...

Nella primavera 2021 l’Università degli Studi di Milano e l’Arma dei Carabinieri hanno sottoscritto un protocollo di collaborazione per l’impiego di cani del Centro...
droga saronno cesate

Droga: donna di Saronno a capo della banda tradita dal socio, 5 arresti tra...

Una donna di Saronno è ritenuta a capo della banda arrestata in queste ore dai carabinieri della Compagnia di Desio per traffico di stupefacenti....
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !