HomeBOLLATESECoronavirus, Garbagnate: cala la pressione sull’ospedale

Coronavirus, Garbagnate: cala la pressione sull’ospedale

coronavirus Garbagnate ospedale
Ida Ramponi

Coronavirus, a Garbagnate finalmente cala la pressione sull’ospedale.

Se i numeri mostrano chiaramente che il virus ha cominciato ad allentare la presa (a Garbagnate, ma non solo), è importante capire se la stessa situazione si stia vivendo anche a livello sanitario.

Per questo abbiamo contattato Ida Ramponi, direttore generale degli ospedali di Garbagnate e di Rho e del Pot di Bollate, per conoscere da lei se anche dal punto di vista sanitario si stia notando un allentamento della pressione.

La risposta che ci dà il direttore Ramponi è di quelle che fanno davvero tirare un (moderato) respiro di sollievo: sì, anche negli ospedali si sta notando un allentamento della pressione da parte del Covid.

“Noi – ci spiega Ramponi – abbiamo attrezzato l’ospedale di Garbagnate per i pazienti Covid e stiamo notando che la nostra pressione è in costante diminuzione. Abbiamo minore pressione sui Pronto soccorso e abbiamo una diminuzione di una decina di pazienti al giorno sul fronte dei ricoveri. Anche sul fronte delle terapie intensive da giorni non registriamo incrementi”.

Ritiene che la seconda ondata cominci a passare?

“Io non mi esprimo mai su questi aspetti, dico solo che ciò che sta succedendo è questo: la pressione è diminuita”.

A che livello è la Terapia intensiva a Garbagnate? Un livello critico o gestibile?

“Abbiamo ancora capienza di posti e speriamo di non riempire i letti che abbiamo liberi. Ma, lo ripeto, da giorni il numero non sta crescendo”.

I posti letto per Covid a Garbagnate sono tutti pieni?

“Sì, i letti a Garbagnate sono tutti occupati, però in questo momento riusciamo a gestire la situazione e a ricoverare i pazienti che necessitano di ricovero”.

I cosiddetti Covid hotel possono essere una soluzione utile anche in questo momento di minor pressione?

“Sono una risorsa importante, ma più per un bisogno sociale che non sanitario, perché a volte gli isolamenti a domicilio non sono facili”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Senago, è morto Vincenzo: il 19enne travolto dal pirata della strada di Paderno

Non ce l’ha fatta Vincenzo Monti, il 19enne di Senago travolto da un pirata della strada di Paderno Dugnano nella notte tra sabato 17...

Tokyo 2020, Giorgia Bordignon di Gallarate medaglia d’argento nel sollevamento pesi 64kg

Duecentotrentadue. Tanti sono i kili alzati in totale dall'azzurra Giorgia Bordignon che ha così conquistato la medaglia d'argento nel sollevamento pesi categoria 64kg ai...

Bollate, partono i controlli serali della Polizia Locale nei fine settimana

Due pattuglie della Polizia Locale nelle vie di Bollate fino a tarda notte durante tutti i fine settimana estivi. È questa l’iniziativa dell’Amministrazione comunale...
Simone Mattarelli mistero

Trovato morto ad Origgio dopo l’inseguimento: udienza a novembre sul caso Mattarelli

Il prossimo 23 novembre il Gip del Tribunale di Busto Arsizio dovrà affrontare l’opposizione alla richiesta di archiviazione del fascicolo sulla morte di Simone...

Paderno: 30enne si butta dal balcone dopo la separazione, padre colto da malore

Si è buttato dal balcone al terzo piano da un condominio di via Armostrong nel quartiere di Calderara a Paderno Dugnano. Nonostante il volo di...
coda bollate villa arconati

Bollate semi-paralizzata per i lavori a Senago

Situazione di grave caos del traffico tra Bollate e Senago come effetto del primo giorno di chiusura della via De Gasperi di Senago. Ci...
Senago Droga

In casa 11 chili di hascisc: arrestato un 26enne di Origgio

Quando alla sua porta si sono presentati i poliziotti di Varese, uno spacciatore 26enne è rimasto sconcertato: mai avrebbe immaginato che fosse stato tenuto...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !