Home BOLLATESE Coronavirus, Garbagnate: cala la pressione sull’ospedale

Coronavirus, Garbagnate: cala la pressione sull’ospedale

coronavirus Garbagnate ospedale
Ida Ramponi

Coronavirus, a Garbagnate finalmente cala la pressione sull’ospedale.

Se i numeri mostrano chiaramente che il virus ha cominciato ad allentare la presa (a Garbagnate, ma non solo), è importante capire se la stessa situazione si stia vivendo anche a livello sanitario.

Per questo abbiamo contattato Ida Ramponi, direttore generale degli ospedali di Garbagnate e di Rho e del Pot di Bollate, per conoscere da lei se anche dal punto di vista sanitario si stia notando un allentamento della pressione.

La risposta che ci dà il direttore Ramponi è di quelle che fanno davvero tirare un (moderato) respiro di sollievo: sì, anche negli ospedali si sta notando un allentamento della pressione da parte del Covid.

“Noi – ci spiega Ramponi – abbiamo attrezzato l’ospedale di Garbagnate per i pazienti Covid e stiamo notando che la nostra pressione è in costante diminuzione. Abbiamo minore pressione sui Pronto soccorso e abbiamo una diminuzione di una decina di pazienti al giorno sul fronte dei ricoveri. Anche sul fronte delle terapie intensive da giorni non registriamo incrementi”.

Ritiene che la seconda ondata cominci a passare?

“Io non mi esprimo mai su questi aspetti, dico solo che ciò che sta succedendo è questo: la pressione è diminuita”.

A che livello è la Terapia intensiva a Garbagnate? Un livello critico o gestibile?

“Abbiamo ancora capienza di posti e speriamo di non riempire i letti che abbiamo liberi. Ma, lo ripeto, da giorni il numero non sta crescendo”.

I posti letto per Covid a Garbagnate sono tutti pieni?

“Sì, i letti a Garbagnate sono tutti occupati, però in questo momento riusciamo a gestire la situazione e a ricoverare i pazienti che necessitano di ricovero”.

I cosiddetti Covid hotel possono essere una soluzione utile anche in questo momento di minor pressione?

“Sono una risorsa importante, ma più per un bisogno sociale che non sanitario, perché a volte gli isolamenti a domicilio non sono facili”.



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

seveso fiume milano

Deviato il fiume Seveso a Milano, in attesa delle vasche di Lentate, Senago e...

Il fiume Seveso, da questa mattina è stato deviato dal suo alveo naturale a nord di Milano per consentire l’avanzamento dei cantieri delle vasche...

Origgio: gli rubano la bicicletta mentre è a messa, preso il ladro

Mentre un ragazzo era a messa, un ladro gli ha rubato la bicicletta fuori dalla chiesa di Origgio. Tanta la rabbia del giovane e...

Giorno della Memoria 2021, le iniziative a Saronno da seguire anche in streaming

Il ricordo, nonostante la pandemia, resta scolpito. A causa dell’emergenza Covid-19 quest’anno gli incontri che ogni 27 gennaio commemorano le vittime della Shoah si...
Bollate alt verbali

Limbiate, assembramenti e mascherine assenti: bar chiuso e pranzo rovinato

Settimana di forti controlli a Limbiate. Gli agenti della Polizia Locale hanno effettuato in sette giorni 34 ispezioni presso locali e negozi e controllato...

Ciclista di Caronno muore stroncato da infarto, Gs Pertusella in lutto

Amava la bicicletta da una vita: era il suo secondo amore. Ma è stata proprio la sua passione a portarselo via: Lorenzo Colombo, caronnese...

Comuni Rifiuti Free, Limbiate e Caronno tra i comuni lombardi “ricicloni” del 2020

È uscita la lista dei Comuni lombardi Rifiuti Free del 2020, una speciale classifica dei Comuni che, nel corso dell'anno passato, hanno raggiunto il...
scuola covid

Scuola, situazione grave, i sindaci scrivono a Conte, Azzolina e Fontana: più impegno per...

Ci sono le firme di 110 sindaci dell'area metropolitana di Milano sotto la lettera inviata ieri al presidente del Consiglio Conte, al ministro all'Istruzione...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !