HomeBOLLATESEBollate, iniziano i lavori di riqualificazione di un'area confiscata alla criminalità organizzata

Bollate, iniziano i lavori di riqualificazione di un’area confiscata alla criminalità organizzata

Nei giorni scorsi sono iniziati i lavori per la riqualificazione dell’area di via Verdi, davanti a via Caloggio, acquistata dal Comune di Bollate nell’ambito dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Si tratta di una superficie di circa 2.953 metri quadrati situati nella zona della valle del torrente Nirone e al limite meridionale del Parco Regionale delle Groane, che oggi si presenta come un bosco degradato di latifoglie.

Il progetto prevede la realizzazione di un bosco completamente riqualificato e in continuità ecologico ambientale con gli ecosistemi naturali esistenti, in particolare con il fontanile confinante e recentemente ricostruito da ERSAF e Regione Lombardia.

Gli interventi di riqualificazione del bosco prevedono il contenimento e l’eliminazione delle specie esotiche e non caratteristiche del territorio, la rimozione delle essenze arbustive infestanti, il diradamento delle essenze arboree decedute, a rischio schianto o con fusto inclinato, il rimboscamento con nuove essenze autoctone, la rimozione e lo smaltimento dei molti rifiuti abbandonati da tempo.

C’è grande soddisfazione per il progetto. L’Assessore alle politiche Ambientali e alla Legalità Ida De Flaviis ha dichiarato: «È un’operazione importante sia per il valore ambientale che per il significato civico rappresentato dall’opportunità di utilizzare e mettere a disposizione della collettività un bene sottratto alla criminalità organizzata. Questo passaggio dall’illegalità alla legalità mirata al bene comune può solo rendere orgogliosa l’Amministrazione comunale».

Il piano di riqualificazione del bosco di via Verdi ha ottenuto un contributo regionale finalizzato a co-finanziare interventi di recupero a scopi sociali e istituzionali dei beni confiscati alla criminalità organizzata. La fine della riqualificazione è prevista per il 31 marzo 2021. Seguirà la cura manutentiva per i successivi tre anni.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cusano malore

Cusano, si accascia al suolo in strada, gravissimo un 55 enne

Un uomo di circa 55 anni è stato colto da un grave malore questo pomeriggio in strada a Cusano Milanino. E’ successo qualche minuto...
caronno ribaltata

Caronno, incidente in via Bergamo, auto ribaltata e due donne ferite

Un incidente ha provocato il ribaltamento di una vettura e il ferimento di due persone questo pomeriggio a Caronno Pertusella. L’incidente si è verificato...

Saronno, il salotto di Giuditta Pasta “debutta” nella Norma di Bellini a Catania

C'è anche un po' di Saronno nella prima serata del Bellinifest 2021, festival lirico che si tiene a Catania in omaggio a Vincenzo Bellini,...

Caronno, uomo trovato morto in auto

E' stato trovato alle 14 circa, nel parcheggio di via Ariosto a Caronno Pertusella, un uomo di 66 anni anni morto nella sua auto. A...

Incendio nella notte a Caronno: distrutti gazebo e tavolini di un bar | VIDEO

Notte di paura per i titolari del bar “Doppio zero” in Piazza Vittorio Veneto a Caronno Pertusella e per gli abitanti della zona. Giovedì...
Lazzate rotonda tangenziale

Pedemontana, rotatoria e tangenziale di Lazzate entro agosto 2022

Rotatoria e tangenziale di Lazzate entro agosto del prossimo anno. Sono questi i tempi previsti da Autostrada Pedemontana Lombarda per la realizzazione delle opere...
dedizione

La dedizione

Ci sono persone che nella vita amano lodarsi e incensarsi, far sapere al mondo quello che fanno e far credere che fanno quello che...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !