HomeBOLLATESEBollate, iniziano i lavori di riqualificazione di un'area confiscata alla criminalità organizzata

Bollate, iniziano i lavori di riqualificazione di un’area confiscata alla criminalità organizzata

Nei giorni scorsi sono iniziati i lavori per la riqualificazione dell’area di via Verdi, davanti a via Caloggio, acquistata dal Comune di Bollate nell’ambito dei beni confiscati alla criminalità organizzata. Si tratta di una superficie di circa 2.953 metri quadrati situati nella zona della valle del torrente Nirone e al limite meridionale del Parco Regionale delle Groane, che oggi si presenta come un bosco degradato di latifoglie.

Il progetto prevede la realizzazione di un bosco completamente riqualificato e in continuità ecologico ambientale con gli ecosistemi naturali esistenti, in particolare con il fontanile confinante e recentemente ricostruito da ERSAF e Regione Lombardia.

Gli interventi di riqualificazione del bosco prevedono il contenimento e l’eliminazione delle specie esotiche e non caratteristiche del territorio, la rimozione delle essenze arbustive infestanti, il diradamento delle essenze arboree decedute, a rischio schianto o con fusto inclinato, il rimboscamento con nuove essenze autoctone, la rimozione e lo smaltimento dei molti rifiuti abbandonati da tempo.

C’è grande soddisfazione per il progetto. L’Assessore alle politiche Ambientali e alla Legalità Ida De Flaviis ha dichiarato: «È un’operazione importante sia per il valore ambientale che per il significato civico rappresentato dall’opportunità di utilizzare e mettere a disposizione della collettività un bene sottratto alla criminalità organizzata. Questo passaggio dall’illegalità alla legalità mirata al bene comune può solo rendere orgogliosa l’Amministrazione comunale».

Il piano di riqualificazione del bosco di via Verdi ha ottenuto un contributo regionale finalizzato a co-finanziare interventi di recupero a scopi sociali e istituzionali dei beni confiscati alla criminalità organizzata. La fine della riqualificazione è prevista per il 31 marzo 2021. Seguirà la cura manutentiva per i successivi tre anni.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

lazzate droga

Lazzate, droga nell’auto, arrestato un 23enne

I carabinieri di Cermenate, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato un 23enne di Lazzate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze...
Cormano droga

Cormano, 4 kg di cocaina in auto, arrestata donna 51enne incensurata

I carabinieri di Cormano hanno arrestato una donna di 51 anni trovata in possesso di 4 kg di cocaina. L’operazione è stata effettuata ieri...
Napoleone nozze

Limbiate, nozze a Mombello delle sorelle di Napoleone, aperto il casting per la nuova...

Nella speranza di riuscire quest’anno a riproporre la rievocazione storica delle nozze delle sorelle di Napoleone a Limbiate, è aperto il casting per trovare...

Lombardia zona rossa sabato 10 e domenica 11 aprile: supermercati aperti, centri commerciali chiusi

Ultimo weekend di zona rossa per la Lombardia. Come annunciato ieri dal Presidente Attilio Fontana, da lunedì 12 aprile la regione vedrà allentate le...
Covid Lombardia Milano

Lombardia in zona arancione da lunedì 12, ecco cosa si può fare

Da lunedì 12 aprile la Lombardia torna in "zona arancione". I dati sull'andamento dei contagi da Covid 19 e gli altri parametri utilizzati per...
cani passeggio

Limbiate, cane muore all’improvviso dopo la passeggiata, colpa di un boccone avvelenato?

Un cane è morto questo pomeriggio dopo la quotidiana passeggiata con il proprietario per le vie del centro a Limbiate nella zona di Piazza...

Vaccini, giovani psicologhe di Saronno a Draghi: “Abbiamo lo stesso diritto di medici e...

"Smettetela di vaccinare prima chi ha meno di 60 anni come i giovani, gli psicologi di 35 anni". Fanno discutere le parole pronunciate ieri...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !