Home Prima Pagina Nuovi poveri: a Caronno pacchi di alimenti a 60 famiglie, in gran...

Nuovi poveri: a Caronno pacchi di alimenti a 60 famiglie, in gran parte italiane

I volontari Caritas

Anche in piena pandemia il Centro di Ascolto Caritas resta aperto. Sono tanti e tali i nuovi poveri che non si può nemmeno pensare di chiudere la struttura, ubicata nei locali parrocchiali accanto alla chiesa di Santa Margherita.

Oltre a ricevere a colloquio le persone in difficoltà, prosegue la distribuzione di viveri a esclusione del vestiario (se non per richieste urgenti). A ricevere i pacchi di alimenti non deperibili, ogni tre settimane, sono 60 famiglie cui si sono aggiunti nuovi nuclei familiari: “Sono persone mai viste prima – spiegano i volontari – cittadini che avevano un lavoro fino a poco tempo (magari precario o mal retribuito) e mai avrebbero immaginato di ritrovarsi senza da un giorno all’altro, venendo da noi perché non hanno più di che mangiare”. Sono persone (in maggioranza italiane) che i volontari mettono subito a loro agio, talvolta andando direttamente al domicilio, trasmettendo la consapevolezza che a tutti può capitare di vivere un periodo di difficoltà.

In piena emergenza, la Caritas è entrata a far parte dell’Unità di Crisi istituita dal Comune, di cui fanno parte Servizi sociali, Protezione civile comunale, Protezione civile Alpini, Associazione Carabinieri in congedo e Anac: “Anche noi abbiamo contribuito alla distribuzione delle prime mascherine al centro giovanile San’Alessandro e alla scuola Dante Alighieri – precisano i volontari – Non da ultimo abbiamo contribuito all’imbustamento e alla distribuzione delle mascherine inserite nelle cassette della posta”.

C’è grande sinergia con l’Ufficio socio-assistenziale, che segnala i casi gravi per cui c’è bisogno di supporto: per questo il Comune stanzia periodicamente alla Caritas fondi da usare per le urgenze, con cui pagare le bollette o i canoni di affitto.



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cabiate: bambina violentata a 18 mesi, arrestato 25enne di Lentate. Salvini: “Castrazione chimica”

"Per il mostro che ha commesso questo crimine orrendo l’auspicio di una vita in prigione, con castrazione chimica, senza sconti, senza pietà, in attesa...

Zona arancione domenica 24: negozi e supermercati aperti, centri commerciali chiusi

La Lombardia si è risvegliata zona arancione dopo il pasticciaccio dei dati errati sui contagi che hanno fatto schizzare l'indice RT imponendo una settimana...

Lombardia zona arancione, negozi aperti e spostamenti consentiti nel proprio Comune

Che la colpa sia della Lombardia o che sia del Governo, è certo che da domani, domenica 24 gennaio, la Regione tornerà in...
carabinieri Mariano Comense

Cabiate, bimba morta in casa: maltrattamenti e violenza sessuale dal compagno della madre

L’11 gennaio scorso una bimba di soli 18 mesi era morta all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove era stata trasportate d’urgenza per le...
carabinieri auto

Lainate, una testa di maiale e un’esplosione per l’azienda in crisi

I carabinieri sono intervenuti ieri mattina a Lainate in seguito ad un’esplosione nel parcheggio davanti alla sede di una ditta, già oggetto di atti...

Rapinano un tir e sequestrano l’autista: 4 in carcere e uno agli arresti domiciliari

Nella mattinata di oggi 23 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti...
Limbiate Luciano Camerra

Limbiate, lo sfogo del medico di base su Facebook: “Siamo pochi e ci trattate...

Da 36 anni medico di base a Limbiate, Luciano Camerra ha reagito all’ennesimo post su Facebook in cui si accusava in maniera generica la...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !