Home BOLLATESE Cesate, Selvaggia Lucarelli denuncia la risposta sessista all'inserzione di lavoro

Cesate, Selvaggia Lucarelli denuncia la risposta sessista all’inserzione di lavoro

carrefour cesate lucarelli La risposta ad una offerta di lavoro, con una battuta che ha tanto le sembianze di un’allusione sessuale: il punto vendita Carrefour Express di Cesate finisce al centro di una bufera mediatica.
La vicenda è stata rilanciata dalla pagina ufficiale di Selvaggia Lucarelli, giornalista e personaggio televisivo, da sempre impegnata in battaglie contro la violenza verbale e sessista, di cui peraltro lei stessa è stata spesso vittima.

Questa mattina, sulla sua pagina Facebook con oltre 1,5 milioni di followers, pubblica le immagini di una conversazione chat in cui una donna che ha risposto all’inserzione per un posto da macellaio con esperienza, scrive: “non avevo letto esperto, però da cuoca, so maneggiare la carne”, ricevendo in replica: “La salsiccia?”
Ecco il commento di Selvaggia Lucarelli: “Spero che il Carrefour di Cesate insegni al simpatico signore che risponde così alle richieste di lavoro come si sta al mondo.
Riguardo la ragazza che mi ha scritto (così come una sua amica) e vuole rimanere anonima, stai tranquilla: tu il lavoro lo troverai, lui farà la fine della salsiccia: tritato”

In effetti, in poco più di un’ora, si aggiungono oltre 2000 commenti e ne continuano ad arrivare. C’è anche un intervento di Carrefour Italia che si dice molto dispiaciuta per l’accaduto e annuncia di avere “avviato immediatamente un’indagine interna al punto vendita in franchising per verificare quanto accaduto e prendere opportuni provvedimenti”.

Vi sono poi due interventi del profilo Facebook Carrefour Express Cesate, ora divenuto inaccessibile. Nel primo si spiega che quando risponde un macellaio non esperto “Chiediamo in automatico se sanno fare le seguenti cose: 1) salsiccia, 2) altri lavorati della carne, 3) se conoscono tecniche di vendita al banco”.
Nel secondo messaggio si parla di tentativi di diffamazione e dell’intenzione di procedere per vie legali.

Ma tra i commenti sui social alla vicenda, sono decisamente in pochi a credere all’equivoco.



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lombardia zona arancione, negozi aperti e spostamenti consentiti nel proprio Comune

Che la colpa sia della Lombardia o che sia del Governo, è certo che da domani, domenica 24 gennaio, la Regione tornerà in...
carabinieri Mariano Comense

Cabiate, bimba morta in casa: maltrattamenti e violenza sessuale dal compagno della madre

L’11 gennaio scorso una bimba di soli 18 mesi era morta all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove era stata trasportate d’urgenza per le...
carabinieri auto

Lainate, una testa di maiale e un’esplosione per l’azienda in crisi

I carabinieri sono intervenuti ieri mattina a Lainate in seguito ad un’esplosione nel parcheggio davanti alla sede di una ditta, già oggetto di atti...

Rapinano un tir e sequestrano l’autista: 4 in carcere e uno agli arresti domiciliari

Nella mattinata di oggi 23 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti...
Limbiate Luciano Camerra

Limbiate, lo sfogo del medico di base su Facebook: “Siamo pochi e ci trattate...

Da 36 anni medico di base a Limbiate, Luciano Camerra ha reagito all’ennesimo post su Facebook in cui si accusava in maniera generica la...

Ancora zona rossa sabato 23 gennaio: centri commerciali chiusi, supermercati aperti (orari)

Entro lunedì la Lombardia cambierà colore, forse già da domenica 24 gennaio, passando all'arancione, come anticipato nelle ore scorse a causa di un errore...
scuola mascherina

Lombardia zona arancione, da lunedì 25 scuole aperte con almeno metà studenti

La Lombardia torna in zona arancione da domani, domenica 24 gennaio. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !