HomeBUONO A SAPERSICashback di Stato, la registrazione dell'Iban: con Yap e Satispay non serve...

Cashback di Stato, la registrazione dell’Iban: con Yap e Satispay non serve lo Spid

pagamento elettronico
Foto di energepic.com da Pexels

Sarà operativo da domani, 8 dicembre, il “cashback di Stato” che consente di ottenere il 10% del valore di tutti gli acquisti effettuati in negozi fisici e pagati con sistemi elettronici (bancomat, carta di credito e app).

Registrazione Iban dell’App IO 

Da oggi, 7 dicembre, è finalmente possibile inserire nella App Io (indispensabile per avere accesso al nuovo sistema di rimborso) l’Iban del proprio conto corrente e le carte che verranno utilizzate per i pagamenti.

Il regolamento pubblicato in Gazzetta Ufficiale prevede quanto segue: “Accedono al rimborso esclusivamente gli aderenti che abbiano effettuato un numero minimo di 50 transazioni a semestre regolate con strumenti di pagamento elettronici. In tali casi, il rimborso è pari al 10% dell’importo di ogni transazione e si tiene conto delle transazioni fino ad un valore massimo di 150 euro per singola transazione. Le transazioni di importo superiore a 150 euro concorrono fino all’importo di 150 euro”.

Per essere operativi da domani occorre portare a termine una serie di passaggi preliminari che non sono proprio immediati e quindi occorre dedicarci del tempo.

Per l’App IO serve lo Spid 

Prima cosa: se si vuole registrare il pago bancomat o una carta di credito “fisica” occorre utilizzare l’App IO, che va installata sul cellulare ma che a sua volta si appoggia allo Spid, il sistema di identificazione digitale, che è quindi il primo passaggio indispensabile. Lo Spid si attiva in diversi modi e con diversi operatori. Si può andare anche lo sportello di Poste Italiane ma se si ha un documento elettronico (carta d’identità o passaporto con il microchip) si può fare tutto da casa, con lo smartphone che eseguirà una videoripresa.
Una volta attivato lo Spid (se fate tutto da casa con Poste Italiane, servono 2 o 3 giorni lavorativi per la risposta), potete registrarvi ad IO, l’App di Stato che servirà anche per l’accesso ai vari bonus e anche a pagare imposte varie.

Dentro l’App IO bisogna inserire l’IBAN del conto sul quale verrà erogato il rimborso pari al 10% dei pagamenti effettuati e bisogna registrare le carte che verranno utilizzate (quelle collegate al conto vengono individuate in automatico)

Registrazione con Satispay, Yap o Hype 

Tutti questi passaggi non servono per alcuni sistemi di pagamento elettronico da smartphone come Satispay (che si appoggia già ad un conto corrente) oppure Yap (che si appoggia ad un carta di credito) o Hype (che è un vero e proprio conto corrente virtuale. Con questi strumenti infatti l’attivazione del Cashback di Stato si può effettuare direttamente all’interno delle applicazioni, senza passare da IO (e quindi da Spid).
Per chi aderisce all’iniziativa del cashback di stato tramite Nexi Pay, da subito saranno considerati validi ai fini del cashback anche gli acquisti effettuati con smartphone utilizzando Apple Pay, Google Pay e Samsung Pay, in aggiunta a quelli effettuati con le carte. Il cashback guadagnato sarà accreditato sull’Iban inserito al momento dell’attivazione dello strumento di pagamento.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

isotta fraschini saronno

Saronno, il futuro dell’ex Isotta-Fraschini condiviso con i cittadini

Due incontri pubblici per ragionare sul futuro dell’ex Isotta Fraschini di Saronno. Martedì 25 gennaio è in programma il primo dei due appuntamenti di...

Paderno, multa da 400 euro al conducente di un pullman: ha abbattuto un passaggio...

È stato individuato chi ha danneggiato qualche giorno fa il passaggio a livello di Palazzolo a Paderno Dugnano. Nel giro di poche ore la...

Senago, Francesca Mamè sogna Miss Italia: “Le mie origini e quelle critiche dopo Miss...

Si chiama Francesca Mamè, ha 18 anni, ed è Miss Lombardia dallo scorso ottobre. Vive a Senago e con lei abbiamo fatto quattro chiacchiere...

Cislago, incendio in pieno centro, brucia l’ex Casa del popolo | FOTO

Incendio in un edificio storico del centro a Cislago. Verso le 10 l’allarme per fiamme e fumo dall’ex Casa del Popolo in via 4...

L’incidente aereo a Cislago rimane un mistero: scherzo o un meteorite?

Resta il mistero sulla segnalazione di caduta di un velivolo ieri a Cislago, in fondo alla via Cavour (dove si trova la fontana all'incrocio...

Erba, treno travolge auto al passaggio a livello, morto un uomo | FOTO

Un uomo di 57 anni è morto sul colpo questa mattina poco prima delle 9 ad Erba in seguito all’impatto di un’auto con un...
rovello vigili del fuoco

Rovello Porro, auto contro il guard-rail a lato della ferrovia

Momenti di paura ieri sera a Rovello Porro per un’auto fuori controllo finita contro il guard-rail che costeggia la linea ferroviaria Saronno-Como. L’incidente si è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !