Home BOLLATESE Garbagnate, operazione della Polizia Locale: chiusa un'autofficina non autorizzata

Garbagnate, operazione della Polizia Locale: chiusa un’autofficina non autorizzata

Giovedì 10 dicembre la Polizia Locale di Garbagnate Milanese ha condotto una brillante operazione in un’officina non autorizzata. Data la complessità dell’intervento, sono serviti oltre quindici giorni di monitoraggio, con segnalazioni su più fronti: ad ATS per il mancato rispetto delle più basilari norme igienico-sanitarie; alla Guardia di Finanza per ragioni fiscali; ai Vigili del Fuoco per l’assenza dei requisiti di prevenzione incendi; agli uffici comunali per il mancato pagamento dei tributi e per assicurarsi il corretto smaltimento di rifiuti altamente inquinanti, evitando così pericolosi danni ambientali.

Al cittadino pakistano, gestore dell’impianto, è stata comminata una sanzione amministrativa, mentre tutte le attrezzature sono state poste sotto sequestro.

L’operazione è stata condotta abilmente dal Comandante Assandri insieme ad altri tre agenti. “Mi congratulo con tutti loro – commenta l’Assessore alla Sicurezza, Fabio Boniardiper un’operazione che dimostra affiatamento, preparazione, coordinamento, obiettivi condivisi. Recentemente sono state sollevate delle domande sul corpo di Polizia Locale. Rispondiamo ai cittadini, gli unici a cui dobbiamo rendere conto, con un intervento che denota attenzione verso la sicurezza in Città. Rispondiamo ai nostri agenti, ma lo facciamo in privato, come forma di rispetto, senza cercare visibilità. Certo questo intervento fa capire quale realmente sia il clima all’interno del Comando… Non rispondiamo a chi cerca di strumentalizzare, di cavalcare e di alimentare incomprensioni, di fare ostruzione, di ingigantire. Ci siamo confrontati con il personale, e questo successo racconta di un’armonia rinnovata e solida“.

Molto soddisfatto anche il Sindaco Daniele Davide Barletta: “Sono orgoglioso dei nostri agenti, li ringrazio e li elogio pubblicamente. Non sono mai venuti meno ai loro doveri, con ammirevole etica del lavoro e senso di appartenenza. Lodo la caratura umana, prima ancora che quella professionale. Questa operazione lancia un messaggio inequivocabile su quanto sia prioritaria, a Garbagnate, la tutela della legalità. Ma è anche un segnale di rispetto verso tutti quegli imprenditori che, pur in un periodo di crisi, seguono le leggi, pagano le tasse, regolarizzano i propri dipendenti, evitando comode scorciatoie“.



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Novate lite spara panico

Inseguimento per le strade di Cogliate, spacciatore bloccato dai carabinieri

Inseguimento in sirena per le strade di Cogliate con l’arresto di uno spacciatore di droga. Nella serata di ieri i carabinieri della Sezione Radiomobile...
vendramin kobe bryant

Uboldo, il maestro Vendramin firma un dipinto murale dedicato a Kobe Bryant e Petrovic

A un anno dalla morte di Kobe Bryant, l’artista di Uboldo Fabrizio Vendramin ha completato un’opera bellissima che vede il grande campione di basket...
inter juve fuochi

Fuochi d’artificio prima di Inter-Juve: la Polizia denuncia due tifosi milanesi

Fuochi d'artificio accanto allo stadio di San Siro prima dell'inizio della partita: ieri a Milano la Polizia di Stato ha denunciato due cittadini italiani...
Saronno superiori

Scuola, le superiori tornano in presenza. Il commento degli studenti di Saronno | VIDEO

Da ieri lezioni in presenza anche negli istituti scolastici superiori di Saronno. La campanella è tornata a suonare anche per loro dopo quasi tre mesi...
Polizia Stradale

Incidente con un camion in galleria, traffico in tilt tra Bollate, Paderno Dugnano...

    Un grave incidente stradale  che vede coinvolto un autoarticolato è avvenuto pochi minuti fa lungo la tangenziale Nord di Milano, la Rho-Monza, tra le...

Caronno Pertusella, incendio nella notte: palazzo evacuato e due bambini ricoverati | FOTO

Paura nella notte tra lunedì 25 e martedì 26 gennaio a Caronno Pertusella. Un incendio è divampato intorno alle 4.30 in un appartamento in...

Saronno, nuova perizia sull’infermiera killer Laura Taroni: “Affascinata dalla morte, ma sana di mente”

  "Affascinata dalla morte". "Attratta dai farmaci, ma sana di mente". "Ben capace di realizzare mentalmente quali possano essere gli aspetti di disvalore relativi all'omicidio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !