HomeBOLLATESENovate Milanese, società fantasma ma... con 180 auto!

Novate Milanese, società fantasma ma… con 180 auto!

Novate società fantasma
L’incidente da cui è derivata l’indagine della Polizia locale

A Novate Milanese  è stata scoperta una società è fantasma ma… con intestate ben 180 auto.

Le auto intestate a prestanome, persone fisiche o società, sono una vera e propria piaga della nostra società, che non si riesce ad eliminare.

Oggi ci sono leggi più efficaci contro questo fenomeno, ma ancora non bastano e così succede che circolino migliaia e migliaia di auto fantasma.

Quando succede che un cittadino onesto faccia un incidente con una di queste vetture, a rimetterci è sempre la persona perbene.

E’ il caso di un incidente avvenuto qualche settimana fa in una strada della periferia novatese: sembrava un banale incidente tra una Audi A4 Station wagon e una utilitaria, solo che, dopo lo scontro, gli occupanti della Audi si sono dati tutti alla fuga.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Polizia locale novatese che hanno subito avviato le indagini.

L’auto è risultata intestata ad una società della provincia di Bologna. Gli accertamenti esperiti dagli agenti novatesi hanno portato alla scoperta che non solo all’indirizzo indicato come sede sociale non esisteva la società, ma che la stessa, pur essendo fantasma, aveva ben 180 veicoli intestati.

Ulteriori accertamenti hanno evidenziato l’utilizzo di queste vetture da parte di soggetti dediti ad attività illegali e criminali di vario genere.

Il lavoro svolto dal comando di via Repubblica ha portato alla denuncia all’autorità giudiziaria della società e del legale rappresentante, con le relative pratiche per le cancellazioni di tutti i veicoli dal Registro della Motorizzazione civile.

Quello delle intestazioni fittizie è un problema di sicurezza pubblica a carattere nazionale e non solo già più volte emerso alle luci della cronaca.

Il comando di Novate Milanese dal 2004 è più volte intervenuto significativamente portando alla luce decine di prestanome e migliaia di vetture fantasma, ma quella intrapresa appare davvero una guerra infinita.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Gianetti ruote consiglio

Gianetti, consiglio comunale davanti ai cancelli con consiglieri regionali e sindaci

Consiglio comunale aperto sul “caso Gianetti”, convocato davanti ai cancelli della fabbrica chiusa, questo pomeriggio a Ceriano Laghetto. Tante le risposte all’invito del sindaco...
virus

La variante Epsilon

L’alfabeto greco conta ventiquattro lettere, dalla Alfa alla Omega. Gli scienziati hanno l’abitudine di chiamare le varianti del Covid proprio con le lettere greche,...
meda sottopasso

Meda, furgone incastrato nel sottopasso ferroviario | FOTO

I vigili del fuoco sono intervenuti oggi pomeriggio alle 13,30 a Meda per liberare un furgone rimasto incastrato in un sottopasso. Il conducente del mezzo...

Rapina col martello a Senago: incastrato dal tatuaggio e arrestato a Bollate

I carabinieri hanno arrestato a Bollate il rapinatore col martello, che aveva minacciato una cassiera del supermercato Ins’s di Senago. L’uomo di 44...

Puzza di fogna in mezza Caronno: “Siamo stufi!”

E’ polemica per i cattivi odori di fogna. “Chissà perché, in questo periodo sono fissati tutti coi piccioni, ma in realtà c’è un disagio...

Tokyo 2020, le lombarde Cesarini-Rodini oro nel canottaggio

Brilla l’Italia del canottaggio che al fotofinish ha conquistato la medaglia d'oro nel doppio pesi leggeri donne. Alle Olimpiadi di Tokyo 2020 la coppia...

A Caronno raffica di furti di biciclette. E qualcuno riconosce la sua per strada…

Due settimane fa è stato presentato il progetto “Fli”, promosso da Fnm, FerrovieNord e Trenord insieme con Regione Lombardia, che prevede la realizzazione di...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !