HomePrima PaginaTroppi furti alle scuole di Uboldo, i genitori: "Mettete in sicurezza gli...

Troppi furti alle scuole di Uboldo, i genitori: “Mettete in sicurezza gli stabili”

Un locale messo a soqquadro alle medie “Manzoni”

Troppi furti: i genitori dell’asilo e dell’elementare di via 20 Settembre a Uboldo, tramite il Consiglio d’Istituto, hanno scritto all’amministrazione comunale per chiedere interventi di messa in sicurezza degli stabili.

Soprattutto dopo quanto successo l’ultima volta: al mattino bidelli e insegnanti hanno trovato segni di effrazione a una delle porte della materna e macchie di sangue sul battente e per terra: a quanto pare il ladro si è ferito usando qualche attrezzo da scasso, magari un flessibile. Fatto sta che sono stati ritardati gli ingressi per sanificare tutti i locali. Le mamme e i papà delle scuole, così come il personale, sono amareggiati e anche turbati dall’accaduto, che è solo la punta dell’iceberg: “E’ evidente che c’è un problema di sicurezza – è opinione diffusa – Va risolto in qualche modo. Chiediamo al Comune di affrontare la questione quanto prima”. Fra l’altro dall’elementare, nell’ultimo blitz, sono spariti alcuni computer.

Ladri anche alle scuole di via Ceriani. Pochi giorni fa sono state trovate tutte le finestre aperte della segreteria, della presidenza e della bidelleria, coi contenitori delle chiavi sparsi in giro. Come se non bastasse, la mattina dopo è stata trovata la sala docenti coi cassetti aperti, dove i soliti ignoti avevano cercato soldi gettando il contenuto a terra. “Ci sono le telecamere, ma a cosa servono se non fanno da deterrente? – si chiedono tutti – Il Comune non può intervenire?”. Addirittura c’è un dubbio: che le continue incursioni possano essere un messaggio di qualcuno contro la scuola.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Limbiate vaccino

Lombardia, da lunedì 10 maggio i cittadini tra i 50 e 59 anni possono...

Da lunedì 10 maggio in Lombardia apriranno le prenotazioni al vaccino anti-Covid per i cittadini di età compresa tra i 50 e i 59...
Bollate scritte shock

Bollate, “Forza Hitrer” e “Viva Covid”: scritte shock sotto indagine

“Forza Hitrer” e “Viva Covid”: sconcerto a Bollate per le scritte comparse in due zone della città. Nei giorni scorsi un anonimo bollatese (ma non...

Saronno, i lavoratori del wedding in crisi: “Stop a feste nuziali abusive, fateci ripartire”

"Sì lo voglio, o forse no". Maggio è da sempre un mese gettonato per chi decide di convolare a nozze, per migliaia di operatori...
bar aperto tavolini

Coffee & Covid

I contagi da Covid nella nostra zona sono tornati a crescere. Di poco, ma stanno crescendo. I telegiornali non ve lo dicono ancora, perché...

Grave incidente tra Ceriano e Rovello, tre feriti in un frontale | FOTO

È di pochi istanti fa l'incidente che si è verificato sulla Sp31, strada provinciale che da Ceriano Laghetto porta a Rovello Porro. Si...

Monza e Brianza, 380mila euro per migliorare sicurezza e impianti di videosorveglianza

"Migliorare la sicurezza sui territori, anche con con la realizzazione di nuovi impianti di videosorveglianza". È questo uno degli obiettivi fondamentali di Regione Lombardia...

Caronno: scoperta serra di marijuana in casa, 48enne ai domiciliari

Aveva allestito alcune stanze di casa come serre, con tanto di lampade solari, per la produzione di marijuana: è così finito in manette un...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !