HomePrima PaginaCovid inglese, il viaggio infinito di Karim verso Gerenzano, bloccato all’Eurotunnel

Covid inglese, il viaggio infinito di Karim verso Gerenzano, bloccato all’Eurotunnel

tir manica covid inglese Il porto di Dover è stato riaperto al traffico in uscita. Nella notte un accordo tra Regno Unito e Francia ha messo fine al blocco temporaneo dei collegamenti sul canale della Manica dopo le restrizioni dovute alla scoperta della “variante inglese” del Coronavirus.

Lunghe file di tir e auto intasano ancora le principali strade del Kent, la regione a sud-est di Londra, con migliaia di passeggeri in attesa di fare il tampone, obbligatorio per accedere al porto: tra loro Karim Idabderrahmane, 32 anni residente a Gerenzano, di professione corriere, che da due giorni non riesce a lasciare l’isola per fare rientro in Italia. «È un delirio, dopo aver fatto una consegna a Southampton domenica, hanno chiuso le frontiere – racconta – Io e altri tre colleghi italiani siamo rimasti bloccati per ore in auto aspettando in fila la riapertura dell’Eurotunnel finché a tarda sera la polizia ci ha detto che era obbligatorio mostrare prima l’esito del tampone».

In mattinata Karim e i suoi colleghi si sono messi in macchina per fare il test a Manston, aeroporto dismesso nel cuore del Kent diventato uno dei centri Covid allestiti dall’NHS – il sistema sanitario nazionale britannico – per l’esecuzione dei test rapidi “drive in”. All’arrivo però hanno ricevuto l’ennesima sorpresa: i test sono riservati per ora ai soli cittadini inglesi. «Ci hanno detto che per fare il tampone agli stranieri si stanno organizzando. Noi abbiamo esigenza di tornare a casa quindi stiamo andando a Sandwich per fare il test presso una struttura privata e poter accedere al porto».

Intanto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha firmato l’ordinanza che prevede la possibilità di fare rientro in Italia ai connazionali che si trovano in Gran Bretagna e che sono residenti per condizioni di urgenza e criticità. Come stabilito nella riunione di ieri alla Farnesina l’ordinanza prevede il doppio tampone – prima della partenza e all’arrivo – e la quarantena obbligatoria di 14 giorni una volta rientrati in Italia.

Claudio Agrelli 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Limbiate, bimbo precipita da un balcone: portato in ospedale

Momenti di apprensione questa mattina per le sorti di un bambino caduto dal balcone. È successo in pieno centro città. L'abitazione è infatti proprio di...

Lombardia zona bianca sabato 24 e domenica 25 luglio: ristoranti aperti al chiuso, niente...

Weekend di zona bianca per la Lombardia. Novità degli ultimi giorni è l’introduzione del Green Pass obbligatorio per una serie di attività dal prossimo...
Bollate comune anello brillante

Solaro, rubano al super e spintonano la responsabile: presi

Nella mattinata di oggi, venerdì 23 luglio, tre persone sono state bloccate dai carabinieri di Solaro nella zona del Parco delle Groane dopo che...

Addio furti e danni alle bici: a Caronno e Cislago arrivano le velostazioni

Diminuire il traffico del mattino e della sera sulle strade, abbassando così l’inquinamento acustico e atmosferico; liberare parcheggi e, soprattutto, stimolare uno stile di...

Luca Attanasio, a Reggio Calabria dedicato un ponte per l’ambasciatore limbiatese

Nella giornata di ieri, giovedì 22 luglio, è stato inaugurato a Reggio Calabria un ponte intitolato alla memoria di Luca Attanasio, l'ambasciatore originario di...
draghi green pass

Green Pass obbligatorio dal 6 agosto, ecco dove e come funziona

Varato il nuovo decreto legge con le “Misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e per l’esercizio in sicurezza di attività sociali ed...
gianetti

Gianetti: azienda al Ministero non ritira i licenziamenti, tensione a Ceriano e Carpenedolo

Dura presa di posizione della Fiom Cgil al termine dell'incontro di ieri pomeriggio al Ministero per lo Sviluppo economico sul caso Gianetti.  Al tavolo convocato...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !