HomePrima PaginaCovid inglese, il viaggio infinito di Karim verso Gerenzano, bloccato all’Eurotunnel

Covid inglese, il viaggio infinito di Karim verso Gerenzano, bloccato all’Eurotunnel

tir manica covid inglese Il porto di Dover è stato riaperto al traffico in uscita. Nella notte un accordo tra Regno Unito e Francia ha messo fine al blocco temporaneo dei collegamenti sul canale della Manica dopo le restrizioni dovute alla scoperta della “variante inglese” del Coronavirus.

Lunghe file di tir e auto intasano ancora le principali strade del Kent, la regione a sud-est di Londra, con migliaia di passeggeri in attesa di fare il tampone, obbligatorio per accedere al porto: tra loro Karim Idabderrahmane, 32 anni residente a Gerenzano, di professione corriere, che da due giorni non riesce a lasciare l’isola per fare rientro in Italia. «È un delirio, dopo aver fatto una consegna a Southampton domenica, hanno chiuso le frontiere – racconta – Io e altri tre colleghi italiani siamo rimasti bloccati per ore in auto aspettando in fila la riapertura dell’Eurotunnel finché a tarda sera la polizia ci ha detto che era obbligatorio mostrare prima l’esito del tampone».

In mattinata Karim e i suoi colleghi si sono messi in macchina per fare il test a Manston, aeroporto dismesso nel cuore del Kent diventato uno dei centri Covid allestiti dall’NHS – il sistema sanitario nazionale britannico – per l’esecuzione dei test rapidi “drive in”. All’arrivo però hanno ricevuto l’ennesima sorpresa: i test sono riservati per ora ai soli cittadini inglesi. «Ci hanno detto che per fare il tampone agli stranieri si stanno organizzando. Noi abbiamo esigenza di tornare a casa quindi stiamo andando a Sandwich per fare il test presso una struttura privata e poter accedere al porto».

Intanto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha firmato l’ordinanza che prevede la possibilità di fare rientro in Italia ai connazionali che si trovano in Gran Bretagna e che sono residenti per condizioni di urgenza e criticità. Come stabilito nella riunione di ieri alla Farnesina l’ordinanza prevede il doppio tampone – prima della partenza e all’arrivo – e la quarantena obbligatoria di 14 giorni una volta rientrati in Italia.

Claudio Agrelli 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Limbiate vaccino

Lombardia, da lunedì 10 maggio i cittadini tra i 50 e 59 anni possono...

Da lunedì 10 maggio in Lombardia apriranno le prenotazioni al vaccino anti-Covid per i cittadini di età compresa tra i 50 e i 59...
Bollate scritte shock

Bollate, “Forza Hitrer” e “Viva Covid”: scritte shock sotto indagine

“Forza Hitrer” e “Viva Covid”: sconcerto a Bollate per le scritte comparse in due zone della città. Nei giorni scorsi un anonimo bollatese (ma non...

Saronno, i lavoratori del wedding in crisi: “Stop a feste nuziali abusive, fateci ripartire”

"Sì lo voglio, o forse no". Maggio è da sempre un mese gettonato per chi decide di convolare a nozze, per migliaia di operatori...
bar aperto tavolini

Coffee & Covid

I contagi da Covid nella nostra zona sono tornati a crescere. Di poco, ma stanno crescendo. I telegiornali non ve lo dicono ancora, perché...

Grave incidente tra Ceriano e Rovello, tre feriti in un frontale | FOTO

È di pochi istanti fa l'incidente che si è verificato sulla Sp31, strada provinciale che da Ceriano Laghetto porta a Rovello Porro. Si...

Monza e Brianza, 380mila euro per migliorare sicurezza e impianti di videosorveglianza

"Migliorare la sicurezza sui territori, anche con con la realizzazione di nuovi impianti di videosorveglianza". È questo uno degli obiettivi fondamentali di Regione Lombardia...

Caronno: scoperta serra di marijuana in casa, 48enne ai domiciliari

Aveva allestito alcune stanze di casa come serre, con tanto di lampade solari, per la produzione di marijuana: è così finito in manette un...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !