Home BOLLATESE Torna la truffa del bonifico istantaneo: due colpi vicino a Bollate

Torna la truffa del bonifico istantaneo: due colpi vicino a Bollate

truffa bonificoTorna la truffa del bonifico istantaneo: due colpi compiuti nella zona di Bollate.

C’è un nuovo tipo di truffa, che si sta diffondendo sempre di più da qualche mese, che sta colpendo nella nostra zona (e non solo) chi vende privatamente oggetti online, specie se di un certo valore.

Una truffa di cui ci parla un funzionario di banca di Bollate  che ci ha contattati dopo essersi trovato davanti a due diversi clienti che avevano subito lo stesso identico raggiro.

E’ successo in entrambi i casi che la vittima della truffa avesse messo un annuncio su un sito di vendita online.

Per esempio, una donna quarantenne che di lavoro fa l’assicuratrice e che avvisa sempre i suoi clienti proprio di fare attenzione alle truffe online aveva messo in vendita un mobiletto antico.

L’ha chiamata il truffatore, come sempre abilissimo a parlare, le ha raccontato di essere un restauratore che avrebbe comprato il mobiletto e lo avrebbe ristrutturato per poi rivenderlo.

Tutto a posto, il prezzo andava bene, avrebbe fatto passare un corriere per il ritiro per cui non poteva pagare al momento stesso del ritiro.

Ma per pagare ha spiegato alla donna che c’era un sistema semplice: bastava che lei andasse a uno sportello BancoPosta col suo bancomat e da lì lui le avrebbe spiegato, parlandosi al telefonino, come fare per ottenere da lui l’accredito della somma sul suo conto corrente, attraverso un bonifico istantaneo.

La donna si è recata allo sportello e lì, seguendo le istruzioni del gentilissimo cliente (truffatore) che le ha dato il suo codice della carta pre-pagata, ha effettuato l’operazione. Peccato che in realtà, senza rendersene conto, è stata lei a versare l’importo al truffatore e non lui ad accreditarlo sul suo conto.

Può sembrare un’ingenuità, ma il funzionario della banca (a cui la donna si è poi rivolta nella vana speranza di recuperare la somma) ci spiega che la cliente è una donna molto attenta, eppure i truffatori sono così abili nel confondere e plagiare che riescono a ingannare anche le persone più attente.

E lo stesso discorso vale per l’altro truffato, il giovane.

Alla donna sono stati sottratti 2mila euro, mentre al giovane è stato prosciugato tutto il credito residuo.

Attenzione dunque: se qualcuno vi propone di pagare facendovi andare a uno sportello per farvi un bonifico istantaneo, non andateci, perché è una truffa.



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Divieto di fumo a Milano in parchi e fermate: il 7% dell’inquinamento è per...

Scatta il divieto di fumo all'aperto a Milano. Da martedì 19 gennaio niente sigarette nei parchi pubblici della città, nelle aree cani, nei cimiteri,...

Addizionale Irpef, Uboldo alza l’esenzione fino a 12.500 euro

Chi ha un reddito Isee inferiore ai 12mila 500 euro non dovrà pagare l’addizionale Irpef: questa la novità più significativa introdotta a Uboldo sul...

Paderno Dugnano, ladri come topi a scuola: rubati 18 computer anche per la didattica...

Sarebbero almeno 18 i computer rubati dalla scuola don Milani di Paderno Dugnano. Nello scorso fine settimana l’istituto di via Mascagni è finito nel...

Bollate, 10mila euro per un App che aiuti a crescere i negozi di vicinato

Il Comune di Bollate ha messo a disposizione un bando finalizzato a dare risorse per promuovere progetti di innovazione digitale. L'obiettivo è fornire un'ulteriore...
lentate droga

Lentate, spacciavano droga a Milano: perquisizione coi cani, 20enne arrestato, 24enne denunciato

Domenica mattina 17 gennaio,  la Polizia di Stato ha arrestato un 20enne di Lentate sul Seveso per detenzione e spaccio di stupefacenti, e denunciato...
Limbiate rimozione

Limbiate, da 10 mesi in giro con auto confiscata, i vigili lo aspettano a...

Un uomo di Limbiate ha continuato a circolare indisturbato con l’auto confiscata e non assicurata per ben 10 mesi, fino a quando, finalmente, la...

Lombardia zona rossa, Fontana e Moratti contro il Governo: oggi ricorso al Tar

È ancora polemica in Regione per la decisione del Governo di porre la Lombardia tra le regioni in zona rossa. Nelle ultime ore è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !