HomePrima PaginaUboldo, Dario Bressanini, chimico star di Youtube: "Ho un tumore rarissimo, mi...

Uboldo, Dario Bressanini, chimico star di Youtube: “Ho un tumore rarissimo, mi curano coi protoni”

«Ho un tumore, un tumore raro». Si apre così l’ultimo video di Dario Bressanini, il chimico che da 9 anni gestisce un canale Youtube di divulgazione scientifica, seguitissimo in tutta Italia con quasi 500.000 iscritti. «No, non è un clickbait purtroppo. Mi scuso con tutti quelli che mi conoscono nella vita reale per sapere di questa cosa così, attraverso un video».

Bressanini, nato a Saronno nel 1963 e residente ad Uboldo, si è laureato in chimica con 110 e lode presso l’Università di Milano, dove ha poi conseguito il dottorato di ricerca. È un ricercatore ed insegna presso l’Università dell’Insubria a Como. È diventato famoso però per essere una vera e propria star del web e dei social, dove è conosciuto per essere “l’amichevole chimico di quartiere”. «Dopo mesi di silenzi, di risposte vaghe e imbarazzate, è arrivato il momento di parlarne. Negli ultimi mesi la mia vita è stata letteralmente sconvolta, insieme alle mie prospettive. Da quando ho scoperto di essere malato, non riesco più a combinare nulla. In molti mi hanno scritto, preoccupati, ma io non volevo farmi vedere. Quei messaggi mi sono stati molto d’aiuto».

Nel corso del video, il divulgatore saronnese racconta la sua storia e quella di come ha scoperto la sua malattia: «Sono stato operato all’occhio sinistro perché ho un tumore maligno decisamente raro, il melanoma uveale. Un tumore alla coroide, sotto la retina. L’ho scoperto perché un giorno mi sono accorto che vedevo un’ombra nello spazio visivo sinistro in alto».

«Il mio tumore è radioresistente, cioè resiste alla radioterapia classica. Colpisce 5 persone su un milione. Fino a qualche decennio fa per una cosa del genere asportavano direttamente l’occhio» continua Bressanini, visibilmente commosso in volto. «Ho finito il trattamento con i protoni e nei prossimi mesi e anni dovrò fare dei controlli regolari non solo all’occhio, ma anche nel resto del corpo, specialmente al fegato che è sede di possibili metastasi».

«Ho paura per quello che potrebbe succedere. Dovrò presto imparare a convivere con il fatto che ci vedrò da un occhio solo».


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Senago, è morto Vincenzo: il 19enne travolto dal pirata della strada di Paderno

Non ce l’ha fatta Vincenzo Monti, il 19enne di Senago travolto da un pirata della strada di Paderno Dugnano nella notte tra sabato 17...

Tokyo 2020, Giorgia Bordignon di Gallarate medaglia d’argento nel sollevamento pesi 64kg

Duecentotrentadue. Tanti sono i kili alzati in totale dall'azzurra Giorgia Bordignon che ha così conquistato la medaglia d'argento nel sollevamento pesi categoria 64kg ai...

Bollate, partono i controlli serali della Polizia Locale nei fine settimana

Due pattuglie della Polizia Locale nelle vie di Bollate fino a tarda notte durante tutti i fine settimana estivi. È questa l’iniziativa dell’Amministrazione comunale...
Simone Mattarelli mistero

Trovato morto ad Origgio dopo l’inseguimento: udienza a novembre sul caso Mattarelli

Il prossimo 23 novembre il Gip del Tribunale di Busto Arsizio dovrà affrontare l’opposizione alla richiesta di archiviazione del fascicolo sulla morte di Simone...

Paderno: 30enne si butta dal balcone dopo la separazione, padre colto da malore

Si è buttato dal balcone al terzo piano da un condominio di via Armostrong nel quartiere di Calderara a Paderno Dugnano. Nonostante il volo di...
coda bollate villa arconati

Bollate semi-paralizzata per i lavori a Senago

Situazione di grave caos del traffico tra Bollate e Senago come effetto del primo giorno di chiusura della via De Gasperi di Senago. Ci...
Senago Droga

In casa 11 chili di hascisc: arrestato un 26enne di Origgio

Quando alla sua porta si sono presentati i poliziotti di Varese, uno spacciatore 26enne è rimasto sconcertato: mai avrebbe immaginato che fosse stato tenuto...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !