Home EDITORIALI Non voglio crederci

Non voglio crederci

fuga milano treni Da lunedì 21 dicembre sarà vietato spostarsi fuori dalla propria regione per limitare il propagarsi del virus. Una decisione che ci fa arrabbiare, ma che ha un senso, visto il difficile momento che stiamo vivendo. Purtroppo, però, c’è chi non ha capito la gravità della situazione e si comporta “da italiano”. Ossia: se fanno una regola, io non cerco di capire perché la fanno, ma cerco di capire come aggirarla.

E’ così che da più parti mi preannunciano che tra oggi e domenica ci sarà una sorta di esodo di massa dalla Lombardia verso altre regioni, in particolare del sud, esattamente come avvenne a marzo, quando molti fuggirono prima del lockdown e portarono il virus in ogni angolo del Paese. A quanto pare, la lezione di marzo non è servita a nulla e in questi giorni si ripeterà il fenomeno.

Addirittura, mi raccontano che in qualche scuola, siccome le lezioni finirebbero quando è già attivo il divieto di uscita dalla regione, sono stati escogitati degli stratagemmi, tra assemblee e inviti agli studenti con difficoltà a far lezione a distanza, per fare in modo che non sia obbligatoria la presenza in classe, così da avere il tempo di lasciare la Lombardia prima del blocco agli spostamenti.

Io non voglio credere che sia vero, che sia questa la motivazione reale ma se fosse vero… ci sarebbe da meditare molto: se è questa l’educazione che diamo ai nostri ragazzi, ci meritiamo solo che il virus ci estingua.

Piero Uboldi 



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

auto scan limbiate

Limbiate, arriva l’auto-scan sulle strade: multe e sequestri ai mezzi senza assicurazione

Da questa settimana i vigili di Limbiate hanno a disposizione un nuovo strumento per il controllo del territorio. Si chiama autoscan e consentirà di...
Palazzo Lombardia Regione

Lombardia zona rossa, rinviata a settimana prossima la decisione del Tar

È stata rinviata a settimana prossima la decisione del Tar del Lazio sul ricorso presentato dalla Lombardia contro l'inserimento della Regione in zona rossa....

Caronno Pertusella, 37enne trovato morto in strada nella notte

Un uomo di 37 anni è morto questa notte a Caronno Pertusella. L’allarme è scattato alle 3, con una chiamata alla centrale unica di emergenza,...

Cislago, nuovo parco pubblico in Via Nobile. Cartabia: “Non sarà un’area feste”

Lo scorso dicembre, la Giunta Cartabia ha approvato il progetto definitivo-esecutivo per la realizzazione di un nuovo parco pubblico a Cislago. La nuova area...

Bambino di 10 anni travolto da un’auto a Caronno Pertusella

Un bambino di dieci anni è stato investito questo pomeriggio a Caronno Pertusella: fortunatamente se l’è cavata con contusioni ed escoriazioni, ma poteva andare...
diesel Euro 3

Saronno tra le prime 10 città d’ Europa per morti da smog

Era – è proprio il caso di dirlo - nell’aria, ora i dati lo confermano: Saronno è tra le città in Europa dove si...
Senago incidente

Senago, incidente tra 3 auto, una ribaltata. 4 feriti

Uno scontro tra tre veicoli ha provocato il ribaltamento di un’autovettura sulla via Varese a Senago. L’incidente si è verificato intorno alle 12,30. Sul posto...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !