Home NEI DINTORNI Botti di Capodanno illegali, sequestrati 630 kg di materiale tra Rho, Rozzano...

Botti di Capodanno illegali, sequestrati 630 kg di materiale tra Rho, Rozzano e Milano

Botti capodanno rhoLa Guardia di Finanza,  Comando Provinciale di Milano  ha  sequestrato in questi giorni  circa 630 kg di fuochi d’artificio illegali nei comuni di Milano, Rho e Rozzano, arrestando due soggetti italiani e denunciando a piede libero all’Autorità Giudiziaria altri due italiani e un cinese.

Il risultato è frutto del dispositivo approntato dalle Fiamme Gialle che hanno coniugato i tradizionali metodi investigativi sul campo con gli innovativi sistemi di controllo del territorio anche “virtuale”, monitorando la rete internet e incrociando le informazioni acquisite con le banche dati in dotazione al Corpo. Nello specifico – intensificando i controlli sul territorio sia per garantire il rispetto delle misure anti-covid sia per contrastare possibili incrementi di commerci illegali e traffici illeciti in vista delle festività natalizie e di Capodanno – i Baschi Verdi milanesi non solo hanno presidiato le strade del capoluogo e della provincia ma hanno effettuato un costante monitoraggio anche di “mercatini on-line”. In questo contesto, tra le numerose offerte di prodotti natalizi, hanno individuato alcune proposte di vendita di fuochi d’artificio di vario genere, pubblicate da utenti registrati con pseudonimi, i quali si proponevano alla potenziale clientela tramite contatto telefonico cellulare o con messaggistica.

In una  pizzeria deposito di botti clandestini 

In particolare, nell’abitazione di un “inserzionista” sono stati scoperti e sottoposti a sequestro 25 kg di “botti” di vario genere ed alcuni ordigni artigianali di tipo “cipolla”, anche con nomi evocativi come “Apocalisse”, oltre a 29 gr di sostanza stupefacente di tipo marijuana.
Successivamente, presso una pizzeria gestita da due cittadini italiani, è stato individuato un vero e proprio deposito clandestino di fuochi d’artificio dove venivano conservati, pronti per la vendita, materiali esplodenti tra cui petardi di fabbricazione artigianale per un quantitativo di 480 kg.
A questi si è aggiunto un ulteriore sequestro nel territorio di Rozzano (MI) di altri 119 kg di fuochi pirotecnici illegali.

Anche quest’anno, dunque – nonostante la pandemia in atto, le limitazioni disposte dalle misure anti-covid e i divieti imposti sull’uso di prodotti della specie in numerosi comuni – non sono mancati tentativi di commercio illegale di “botti” e materiale pirotecnico. Il contrasto dei Finanzieri a tale fenomeno, oltre a colpire le attività e i guadagni illeciti della criminalità e a garantire il rispetto delle regole e della legalità economica, è volto a tutelare i cittadini pure dal rischio di acquistare prodotti di dubbia provenienza e di elevata pericolosità



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

auto scan limbiate

Limbiate, arriva l’auto-scan sulle strade: multe e sequestri ai mezzi senza assicurazione

Da questa settimana i vigili di Limbiate hanno a disposizione un nuovo strumento per il controllo del territorio. Si chiama autoscan e consentirà di...
Palazzo Lombardia Regione

Lombardia zona rossa, rinviata a settimana prossima la decisione del Tar

È stata rinviata a settimana prossima la decisione del Tar del Lazio sul ricorso presentato dalla Lombardia contro l'inserimento della Regione in zona rossa....

Caronno Pertusella, 37enne trovato morto in strada nella notte

Un uomo di 37 anni è morto questa notte a Caronno Pertusella. L’allarme è scattato alle 3, con una chiamata alla centrale unica di emergenza,...

Cislago, nuovo parco pubblico in Via Nobile. Cartabia: “Non sarà un’area feste”

Lo scorso dicembre, la Giunta Cartabia ha approvato il progetto definitivo-esecutivo per la realizzazione di un nuovo parco pubblico a Cislago. La nuova area...

Bambino di 10 anni travolto da un’auto a Caronno Pertusella

Un bambino di dieci anni è stato investito questo pomeriggio a Caronno Pertusella: fortunatamente se l’è cavata con contusioni ed escoriazioni, ma poteva andare...
diesel Euro 3

Saronno tra le prime 10 città d’ Europa per morti da smog

Era – è proprio il caso di dirlo - nell’aria, ora i dati lo confermano: Saronno è tra le città in Europa dove si...
Senago incidente

Senago, incidente tra 3 auto, una ribaltata. 4 feriti

Uno scontro tra tre veicoli ha provocato il ribaltamento di un’autovettura sulla via Varese a Senago. L’incidente si è verificato intorno alle 12,30. Sul posto...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !