HomeBOLLATESECovid a Bollate spiegato dal prof. Sarti: la curva del contagio e...

Covid a Bollate spiegato dal prof. Sarti: la curva del contagio e quella crescita a Natale

Zona gialla, zona arancione, zone rossa. Il futuro della Lombardia nelle prossime settimane appare incerto e confuso. Negli scorsi giorni, si è parlato della possibilità di mantenere la Lombardia in zona arancione per il mese di gennaio, con i weekend in zona rossa. Una della cause possibili di questo inasprimento arriva dai giorni dello shopping natalizio, quelli tra il 7 e il 23 dicembre, che hanno portato poi al Decreto Natale.

I dati del contagio purtroppo darebbero ragione a questa decisione. In tutta l’area Metropolitana di Milano, ad esempio, è possibile notare un “appiattimento” della curva dei contagi assoluti nel passaggio da novembre a dicembre ma una sua lieve crescita nei giorni a ridosso delle festività natalizie. Invece, resta sempre alto il numero dei decessi.

Prendiamo il caso di Bollate. Il professore Simone Sarti, bollatese e docente di Metodologia della Ricerca Sociale all’Università Statale di Milano, ha elaborato la 6^ serie di grafici relativi ai decessi, ai ricoverati e ai positivi COVID-19 dei bollatesi. Cosa si nota da questi grafici? Si nota, ad esempio, che dopo una progressiva diminuzione dei casi giornalieri di covid a Bollate, con i numeri che si sono mantenuti sotto le 50 unità dall’8 dicembre in poi, il 29 dicembre si registrano quasi 100 nuovi positivi. Per quanto riguarda i decessi invece, i numeri di dicembre sono molto preoccupanti: dall’1 dicembre all’1 gennaio, i morti per covid a Bollate sono passati da 74 a 104, un aumento di 30 unità, rispetto ad un mese di novembre che ha visto 28 bollatesi deceduti. Purtroppo l’andamento in crescita dei decessi dall’inizio di settembre non sembra voler arrestarsi. In progressiva discesa invece il numero dei ricoverati.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Grave incidente sulla Tangenziale Nord tra Monza e Sesto, cabina del tir distrutta, 2...

Un grave incidente stradale ha provocato due feriti questo pomeriggio sulla Tangenziale Nord, A52 tra Sesto San Giovanni e Monza Sant’Alessandro. L’incidente stradale si è...

Rivoluzione fra Cislago e Gerenzano: in arrivo fast-food e ciclabile

Sulla Varesina tra Cislago e Gerenzano stanno per arrivare grosse novità. La più significativa è il prossimo insediamento di un fast-food nel triangolo di...
magliette guardia di finanza

Maglie false dell’Inter, del Barcellona, del Real e del Psg sequestrate a Trezzano dalla...

Inter, Real Madrid, Barcellona, Paris Saint Germain e la Nazionale azzurra: tutte magliette rigorosamente false. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza...

Paderno, famiglia di anatroccoli bloccata nel canale, salvati dai Vigili del fuoco |FOTO |VIDEO

    Una famiglia di anatroccoli bloccata nel canaletto che costeggia la Comasina, è successo questa mattina, giovedì 6 maggio, pochi minuti dopo le 11, quando...

Bollate, apre la nuova complanare che collega via Piave con via Don Uboldi

Dopo un anno di attesa, apre finalmente questa notte la nuova complanare di Bollate che collega via Piave con via Don Uboldi e la...
Limbiate vaccino

Lombardia, da lunedì 10 maggio i cittadini tra i 50 e 59 anni possono...

Da lunedì 10 maggio in Lombardia apriranno le prenotazioni al vaccino anti-Covid per i cittadini di età compresa tra i 50 e i 59...
Bollate scritte shock

Bollate, “Forza Hitrer” e “Viva Covid”: scritte shock sotto indagine

“Forza Hitrer” e “Viva Covid”: sconcerto a Bollate per le scritte comparse in due zone della città. Nei giorni scorsi un anonimo bollatese (ma non...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !