Home Prima Pagina Sicurezza, patto fra Caronno e l'Associazione Carabinieri di Saronno

Sicurezza, patto fra Caronno e l’Associazione Carabinieri di Saronno

Il momento della firma

Firmata a Caronno Pertusella una convenzione triennale fra il Comune e il 132° Nucleo di Volontariato e Protezione Civile dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Saronno: è stata così sancita una proficua collaborazione avviata con l’amministrazione civica lo scorso marzo per rinforzare la task-force organizzata in contrasto al rischio Covid-19.

Una collaborazione che ha portato a ottimi risultati, per la grande e qualificata mole di lavoro posta in essere con disponibilità e sinergia dalle varie associazioni impiegate: Gruppo Protezione Civile Alpini, Gruppo Comunale di Protezione Civile e i Nuclei ANC di Volontariato caronnese e di Protezione civile saronnese (tutte insignite della benemerenza civica 2020).

Composto per la maggior parte da volontari della sezione ANC di Caronno Pertusella, il 132° Nucleo ha all’attivo 15 anni di operatività, che l’hanno visto protagonista di interventi su tutti gli scenari divenuti tristemente famosi nella nostra storia recente: gli eventi sismici dell’Aquila, in Emilia e nel centro Italia, oltre alle alluvioni in Toscana e Liguria. Un altro fiore all’occhiello è la presenza di nove volontari abilitati e riconosciuti dal Dipartimento Nazionale di Protezione Civile quali informatori in seno alla campagna nazionale “Io non rischio”: un’importante iniziativa volta a sensibilizzare la popolazione sulle buone norme di comportamento da tenere nelle situazioni critiche o catastrofi e, soprattutto, cosa fare e come comportarsi per prevenire tali eventi.

Il sindaco Marco Giudici col tenente Giovanni Salafia (a destra) e un altro volontario

I volontari in tuta rossoblu sono ormai noti anche nelle scuole di Caronno e in altri istituti del circondario per le tante ore di attività svolte con gli studenti, a fronte dei numerosi progetti educativi proposti con le direzioni didattiche. Inseriti nella Colonna mobile provinciale di Protezione Civile, con il ruolo di Squadra Safety & Security, gli uomini del Tenente Giovanni Salafia rappresentano una realtà di sicuro affidamento e preparazione tecnica e professionale.

La convenzione sottoscritta da quest’ultimo col sindaco Marco Giudici è un altro passo avanti per migliorare l’impianto della sicurezza sul territorio caronnese, soprattutto l’attività di prevenzione e assistenza alla popolazione, con particolare riguardo alle fasce più deboli.



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Divieto di fumo a Milano in parchi e fermate: il 7% dell’inquinamento è per...

Scatta il divieto di fumo all'aperto a Milano. Da martedì 19 gennaio niente sigarette nei parchi pubblici della città, nelle aree cani, nei cimiteri,...

Addizionale Irpef, Uboldo alza l’esenzione fino a 12.500 euro

Chi ha un reddito Isee inferiore ai 12mila 500 euro non dovrà pagare l’addizionale Irpef: questa la novità più significativa introdotta a Uboldo sul...

Paderno Dugnano, ladri come topi a scuola: rubati 18 computer anche per la didattica...

Sarebbero almeno 18 i computer rubati dalla scuola don Milani di Paderno Dugnano. Nello scorso fine settimana l’istituto di via Mascagni è finito nel...

Bollate, 10mila euro per un App che aiuti a crescere i negozi di vicinato

Il Comune di Bollate ha messo a disposizione un bando finalizzato a dare risorse per promuovere progetti di innovazione digitale. L'obiettivo è fornire un'ulteriore...
lentate droga

Lentate, spacciavano droga a Milano: perquisizione coi cani, 20enne arrestato, 24enne denunciato

Domenica mattina 17 gennaio,  la Polizia di Stato ha arrestato un 20enne di Lentate sul Seveso per detenzione e spaccio di stupefacenti, e denunciato...
Limbiate rimozione

Limbiate, da 10 mesi in giro con auto confiscata, i vigili lo aspettano a...

Un uomo di Limbiate ha continuato a circolare indisturbato con l’auto confiscata e non assicurata per ben 10 mesi, fino a quando, finalmente, la...

Lombardia zona rossa, Fontana e Moratti contro il Governo: oggi ricorso al Tar

È ancora polemica in Regione per la decisione del Governo di porre la Lombardia tra le regioni in zona rossa. Nelle ultime ore è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !