HomePrima PaginaLa crisi di Governo vista dai parlamentari della nostra zona

La crisi di Governo vista dai parlamentari della nostra zona

Camera Montecitorio L’incertezza regna sovrana ma Conte, per ora, va avanti. Nel “day after” lo strappo di Matteo Renzi che ieri ha ritirato la delegazione di Italia Viva e aperto la crisi del governo giallo-rosso, il premier è salito al Quirinale dove ha assunto l’interim all’Agricoltura. Nel colloquio con Mattarella, Conte ha ribadito la necessità di un “chiarimento” tra le forze politiche in Parlamento. Convocato intanto per le 20.30 il Consiglio dei ministri per l’approvazione dello scostamento di bilancio, necessario per erogare i nuovi ristori alle categorie economiche più duramente colpite dalla pandemia. Tra i parlamentari lombardi della maggioranza prevalgono “preoccupazione” e “incertezza” per l’evolversi della crisi politica.

Riccardo Olgiati (deputato, Movimento 5 Stelle, Legnano) – «Renzi ha oltrepassato il limite della decenza politica. Tutte le forze di maggioranza si sono strette intorno a Conte, non vedo in questo momento altre soluzioni che possano prescindere dalla sua presenza come capo del governo. Un appoggio esterno dei renziani sembra molto pericoloso perché il governo sarebbe più facilmente ricattabile. In alternativa potrebbe nascere un governo con una nuova forza politica, in particolare al Senato. Non avrebbe senso pescare qualche parlamentare qua e là senza identità politica».

Chiara Braga (deputata Partito Democratico, Como) – «Con lo strappo di Italia Viva si apre uno scenario dagli esiti molto incerti. Il paese ha bisogno di risposte immediate a partire dal contrasto alla pandemia con l’implementazione del piano vaccinale. Per noi le priorità sono lo scostamento di bilancio, il decreto ristori per aiutare lavoratori e imprese che stanno chiudendo anche rispetto alle restrizioni che si rendono necessarie. Il nostro supporto al presidente del Consiglio Conte è confermato (…) Non nascondo la nostra preoccupazione perché il quadro è molto destabilizzato per la scelta, per noi del tutto incomprensibile, di Italia Viva».

Da Italia Viva un tweet della deputata di Varese Maria Chiara Gadda fa capire il clima da “resa dei conti” che si respira in queste ore tra gli ex alleati di governo.

Maria Chiara Gadda (deputata Italia Viva, Varese) – “Solo per un attimo provare a ripercorrere i mesi trascorsi, e guardare a quelli che verranno con spirito critico, aiuterebbe a porsi qualche domanda in più rispetto al solito cliché delle tifoserie. Vedo tanti così sprezzanti nelle loro sicurezze, il dubbio è un tarlo prezioso”.

Il centro-destra intanto chiede a Conte di riferire al più presto in Parlamento per chiarire sullo stato della sua maggioranza. Il leader della Lega, Salvini ha sentito il Capo dello Stato per chiedere di “fare in fretta” per uscire dallo stallo prodotto dalla crisi di governo.

Jari Colla (deputato, Lega, Paderno Dugnano) – “Oggi stiamo assistendo ad un teatrino indecente per la fine di un governo. Noi crediamo che la via maestra sia quella di tornare ad elezioni. Il Conte II è nato solamente per non far governare Salvini e il centro-destra mentre tutti i sondaggi dicono che avrebbe la maggioranza. Andare ad elezioni non è una scelta irresponsabile, in Europa voteranno a breve una decina di paesi quindi come lo fanno loro lo possiamo fare anche noi. Se non si dovesse tornare alle urne il centro-destra è pronto ad assumersi l’onere di fare un nuovo governo, non certo spetterebbe al Movimento 5 Stelle e alla sinistra che nel corso di quest’anno hanno dimostrato una serie di fallimenti nella gestione della crisi sanitaria ed economica».

Oggi intanto sono stati fermati i lavori in Aula e nelle Commissioni mentre i presidenti di Senato e Camera hanno convocato le rispettive conferenze dei capigruppo.

Claudio Agrelli 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Arese Unicredit colpo

Arese: assalto di notte alla Unicredit, ma il colpo va in fumo

Assalto di notte alla banca Unicredit, ma il colpo va in fumo.  E' successo  qualche giorno fa a Arese. La banda dei bancomat ha tentato...
Senago velodromo vasca laminazione

Senago, un velodromo dentro la vasca di laminazione

A Senago un velodromo dentro la vasca di laminazione. Il progetto già consegnato ad Aipo è in attesa di omologazione. Il perimetro interno della vasca di...
Novate lite spara panico

Cesano Maderno: in casa 3 kg di cocaina e 70.000 euro, spacciatore arrestato

I Carabinieri della Compagnia di Desio hanno arrestato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio, un cittadino albanese di 32 anni,...
neve trattore

Meteo: arriva la neve in Lombardia, ecco quanta ne scenderà, zona per zona

Tutte concordi le previsioni meteo nell'annunciare l'arrivo della neve nella giornata di domani, mercoledì 8 dicembre. Sono previste precipitazioni importanti con accumuli sulle strade...
treno vuoto

Ragazze violentate in treno e in stazione, uno degli arrestati è di Garbagnate, l’altro...

E’ di Garbagnate uno dei due violentatori del treno arrestati qualche giorno fa dopo i due episodi ravvicinati sulla linea Milano-Saronno e in una...

Bimba di 18 mesi uccisa a Cabiate, condannato all’ergastolo l’ex compagno della madre

La Corte d'Assise di Como ha condannato all'ergastolo Gabriel Robert Marincat, 26enne di Camnago, frazione di Lentate Sul Seveso, per l'omicidio della piccola Sharon,...
Michele Esposito Limbiate

Limbiate, pizzaiolo morto travolto dal forno, oggi i funerali a Portici

Si svolgeranno oggi, 7 dicembre a Portici (Na) nella chiesa di Santa Maria del Buon Consiglio, i funerali di Michele Esposito, il pizzaiolo di...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !