Home Prima Pagina Sant'Antonio in zona rossa: primo anno senza il corteo storico a Saronno

Sant’Antonio in zona rossa: primo anno senza il corteo storico a Saronno

Saronno sant'AntonioDai contadini del Trecento al mito di Cecilia Gallerani, dalla peste del Manzoni alla chiesa di Carlo Borromeo: per 13 edizioni un “viaggio nel tempo” per le vie di Saronno ha portato alla riscoperta di fatti e personaggi che hanno fatto la storia della città. Quest’anno però le celebrazioni per la festa di Sant’Antonio abate fanno i conti con la pandemia Covid-19 e la tradizionale sfilata in costume per le vie del centro è stata annullata.

Nella prima domenica di zona rossa in Lombardia le misure anti-assembramento hanno prolungato il divieto per sagre e feste popolari. La chiesetta di Sant’Antonio resta però aperta, fino alle 19, per la venerazione del Santo: “I nostri volontari controllano i flussi in entrata e in uscita di persone per garantire le distanze – dice Giacomo Palumbo, del Gruppo storico Sant Antonì de Saronn – Ringraziamo l’associazione Carabinieri che ci sta dando una mano per tenere aperta la chiesa in sicurezza».

Annullato il corteo storico di Sant’Antonio a Saronno 

Il comitato, che dal 2007 organizza le iniziative per la festa del santo – incluse il corteo in costume, l’allestimento del mercato contadino, il falò e la benedizione degli animali – dà appuntamento all’edizione dell’anno prossimo. Questo il comunicato ufficiale:

«La 14° edizione della Rievocazione Storica di Sant’Antonio 2021 è stata annullata. È un vero peccato, la macchina si era messa in moto nonostante le grandi difficoltà di questo periodo, ma la ‘mannaia’ del Covid-19 ha colpito, purtroppo, anche una rievocazione storica come quella di Sant’Antonio da Saronno. Viviamo un tempo in apparenza di sospensione. In cui molte delle attività che avevamo programmato sembrano essere spazzate via. È vero, ci sono cose più importanti e più gravi. Ma la rievocazione storico, religiosa, culturale di S. Antonio è un elemento importante ed atteso della nostra “normalità” e della nostra tradizione in un momento in cui di normale c’è ben poco. Ecco perché non ci fermiamo e continuiamo a pensare e a progettare per le edizioni future, per non farci trovare impreparati quando finalmente tutto questo finirà. La rievocazione 2021 non si farà, ma noi cercheremo di arrivare al 2022 pronti per un’edizione sempre più ricca di contenuti e che abbia proprio il sapore della festa tutti intorno alla nostra chiesetta».

Claudio Agrelli 

QUI UN VIDEO  DELLE PASSATE EDIZIONI 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

nuovo dpcm

Nuovo Dpcm dal 6 marzo al 6 aprile, ecco cosa cambia

Nella serata di ieri, 2 marzo è stato presentato il nuovo Dpcm che regolerà l'emergenza Covid dal 6 marzo al 6 aprile, Pasqua compresa.  La...
Misinto Spaccio

Spacciatore di Misinto arrestato dopo la fuga da Cogliate a Rovello Porro

I carabinieri di Cesano Maderno hanno arrestato un 40enne marocchino di Misinto che spacciava droga nel Parco delle Groane. L’uomo, ufficialmente senza fissa dimora,...

Spaccio alla stazione Saronno Sud: la Polizia ferma marito e moglie

Gli agenti della Polizia ferroviaria hanno arrestato nei pressi della stazione Saronno Sud  un uomo di 42 anni, per spaccio di sostanza stupefacente e...

Carabinieri aggrediti a “Il Centro”: due giovanissimi di Arese e Rho finiscono in...

I carabinieri delle Stazioni di Arese e Lainate, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Milano hanno eseguito...

Milano-Meda, chiusa l’uscita per Paderno Dugnano: camion in panne sullo svincolo

Chiusa l'uscita della Milano-Meda di via Santi a Paderno Dugnano. Un pesante tir è in panne proprio sullo svincolo per il centro città. Il...

Ruba l’elettricità al Comune di Uboldo, condannato a risarcire

E’ stato condannato e dovrà risarcire il Comune un uomo che si era attaccato abusivamente alla rete elettrica pubblica. E’ una vicenda davvero unica...
carabinieri auto

Si fingevano corrieri e rubavano nelle case di riposo: un arresto anche a Barlassina

Il Gip del Tribunale di Varese ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per due uomini, un 49enne residente ad Arcisate (Varese) e...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !